lafucina.it
Società

Milano, sgozzati in casa mamma e i due figli

E' stato il marito a scoprire i cadaveri

Pubblicato il 15/06/2014 da La Fucina

Milano, sgozzati in casa mamma e i due figli

E' stato il marito a scoprire i cadaveri della moglie e dei due figlioletti ieri sera quando è tornato dalla partita. lo riporta Leggo.it:"Una donna di 38 anni, Cristina Omes, i suoi due bambini di 4 anni e 20 mesi, Giulia e Gabriele sono stati trovati uccisi la scorsa notte in una viletta in via Ungaretti a Motta Visconti (Milano). A fare la tragica scoperta è stato il marito, Carlo Lissi, un impiegato di 32 anni, al ritorno dalla partita. L'uomo al momento si trova in caserma dei carabinieri."Il giornale spiega che "i corpi della donna e dei suoi due figli trovati uccisi a Motta Visconti (Milano) presentano ferite d'arma bianca al collo, compatibili con uno sgozzamento. La donna ha 38 anni e i figli sono una bambina di 4 anni e un maschietto di 20 mesi. Lo hanno riferito i carabinieri del Comando provinciale di Milano che procedono alle indagini."Dopo sei anni di matrimonio Carlo Lissi ha fatto la tragica scoperta:"Erano sposati da circa 6 anni Cristina Omes, 38 anni, la donna trovata uccisa insieme ai due figli oggi a Motta Visconti (Milano), e Carlo Lissi, 31 anni, professionista milanese che li ha trovati rientrando a casa. I due bambini si chiamavano Giulia e Gabriele, rispettivamente di 5 anni e 20 mesi. La coppia e i bambini vivevano in una villa della zona residenziale di Motta Visconti, all'angolo tra via Di Vittorio e via Ungaretti, dove in questo momento i carabinieri hanno chiuso la strada e tengono a distanza le televisioni e i fotografi in attesa dell'arrivo del magistrato."La casa, racconta Leggo, occupa "un solo piano e con un grande giardino davanti, è di proprietà della famiglia di lei e vi abitava fino a qualche tempo fa la madre della donna che però, alla morte del padre, si era ritirata in un appartamento lasciando la casa più grande a disposizione della figlia e del genero. Cristina, in particolare, era conosciuta da tutti perchè originaria del paese: «Lavorava come impiegata alle assicurazioni Sai a Motta. Ha sempre aiutato l'oratorio - dice un residente - e prima del secondo figlio faceva la volontaria in Croce Rossa». Il marito, invece, un economista, lavora a Milano."In questo momento gli inquirenti stanno ascoltando marito della donna:"Secondo le prime informazioni l'allarme ai carabinieri della Compagnia di Abbiategrasso (Milano) è giunto dal 118 intorno alle 2, quando l'uomo, un 32enne, è rientrato dopo aver visto la partita fuori casa, nella zona, da amici. Sul posto, in via Ungaretti, una zona residenziale di villette nella periferia del paese, si trovano i carabinieri della Rilievi per le investigazioni scientifiche sulla scena del delitto. L'uomo, un impiegato, al momento si trova in caserma per essere sentito, come pure vicini di casa e parenti."





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Le sigarette light? Sono più pericolose di quelle normali

Associate all’aumento di adenocarcinoma, comune tumore al polmone

L’esercizio fisico è un’arma contro 22 malattie, dal diabete 2 all’Alzheimer

Studio finlandese, sicuro anche per chi soffre di malattie croniche

Chirurgia, “troppi esami inutili prima degli interventi”

Indagini che fanno crescere i costi e rischi inutilmente

Nuovo magazzino per le albicocche tra più grandi Europa

Nuovo stabilimento Albisole (Forlì-Cesena)

Le ciliegie elisir per sportivi e contro le patologie infiammatorie

Ricche in polifenoli e antociani, sostanze antiossidanti e antinfiammatorie

Trasformatori carne Ue, no a “mortadella vegan”

Organizzazione Clitravi a Commissione Ue, fare chiarezza su nomi

Addio flop a letto, arriva in farmacia il ‘francobollo dell’amore’

Da mettere sotto la lingua in grado di evitare le brutte figure sotto le lenzuola

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine

Ritirate le crostatine al cacao e albicocca per rischio microbiologico

Contaminazione non omogenea da miceti

Vaccini, via libera a decreto su obbligo a scuola

Introduce l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’accesso alla scuola

Consumo di yogurt e migliore salute delle ossa in età avanzata

Lo sostengono i ricercatori irlandesi del Trinity College di Dublino

Sembra mal di schiena ma non lo è, 18.000 italiani colpiti

Per Spondilite anchilosante spesso diagnosi arriva dopo anni

Sos grano duro: in Italia calo delle semine dell’8,3%

In Canada atteso un calo produzione (-29%) ma export a +6,7%

Caffè e cuore, è nato un amore: la tazzina che fa bene

Studio, un consumo moderato aiuta le persone sane e anche chi ha problemi cardiaci