lafucina.it
Società

Milano, sgozzati in casa mamma e i due figli

E' stato il marito a scoprire i cadaveri

Pubblicato il 15/06/2014 da La Fucina

Milano, sgozzati in casa mamma e i due figli

E' stato il marito a scoprire i cadaveri della moglie e dei due figlioletti ieri sera quando è tornato dalla partita. lo riporta Leggo.it:"Una donna di 38 anni, Cristina Omes, i suoi due bambini di 4 anni e 20 mesi, Giulia e Gabriele sono stati trovati uccisi la scorsa notte in una viletta in via Ungaretti a Motta Visconti (Milano). A fare la tragica scoperta è stato il marito, Carlo Lissi, un impiegato di 32 anni, al ritorno dalla partita. L'uomo al momento si trova in caserma dei carabinieri."Il giornale spiega che "i corpi della donna e dei suoi due figli trovati uccisi a Motta Visconti (Milano) presentano ferite d'arma bianca al collo, compatibili con uno sgozzamento. La donna ha 38 anni e i figli sono una bambina di 4 anni e un maschietto di 20 mesi. Lo hanno riferito i carabinieri del Comando provinciale di Milano che procedono alle indagini."Dopo sei anni di matrimonio Carlo Lissi ha fatto la tragica scoperta:"Erano sposati da circa 6 anni Cristina Omes, 38 anni, la donna trovata uccisa insieme ai due figli oggi a Motta Visconti (Milano), e Carlo Lissi, 31 anni, professionista milanese che li ha trovati rientrando a casa. I due bambini si chiamavano Giulia e Gabriele, rispettivamente di 5 anni e 20 mesi. La coppia e i bambini vivevano in una villa della zona residenziale di Motta Visconti, all'angolo tra via Di Vittorio e via Ungaretti, dove in questo momento i carabinieri hanno chiuso la strada e tengono a distanza le televisioni e i fotografi in attesa dell'arrivo del magistrato."La casa, racconta Leggo, occupa "un solo piano e con un grande giardino davanti, è di proprietà della famiglia di lei e vi abitava fino a qualche tempo fa la madre della donna che però, alla morte del padre, si era ritirata in un appartamento lasciando la casa più grande a disposizione della figlia e del genero. Cristina, in particolare, era conosciuta da tutti perchè originaria del paese: «Lavorava come impiegata alle assicurazioni Sai a Motta. Ha sempre aiutato l'oratorio - dice un residente - e prima del secondo figlio faceva la volontaria in Croce Rossa». Il marito, invece, un economista, lavora a Milano."In questo momento gli inquirenti stanno ascoltando marito della donna:"Secondo le prime informazioni l'allarme ai carabinieri della Compagnia di Abbiategrasso (Milano) è giunto dal 118 intorno alle 2, quando l'uomo, un 32enne, è rientrato dopo aver visto la partita fuori casa, nella zona, da amici. Sul posto, in via Ungaretti, una zona residenziale di villette nella periferia del paese, si trovano i carabinieri della Rilievi per le investigazioni scientifiche sulla scena del delitto. L'uomo, un impiegato, al momento si trova in caserma per essere sentito, come pure vicini di casa e parenti."





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Mangiare cioccolata e cibi grassi: colpa dei geni

Varianti Dna associate a preferenze alimentari,contrastano diete

Meningite, liceale in terapia intensiva a Milano

Un ragazzo di 18 anni è ricoverato in Terapia intensiva all'ospedale Niguarda di Milano

Bibite zuccherate e diet fanno invecchiare il cervello

Aumenta rischio demenza e ictus

Mette il sale nella caffettiera: quello che succede è sorprendente

Succo di barbabietola migliora prestazioni cervello

Maggiore connettività in regioni associate alla funzione motoria

Salgono a 1600 casi di morbillo nel 2017, 4 su 10 ricoverati

Monitoraggio Ministero della Salute, età media 27 anni

Caffè ha doppio aromi vino ma solo nonni sanno riconoscerli

Nel dopoguerra tostatura a casa, ora sparite torrefazioni locali

Tribunale, uso scorretto cellulare causa tumore

Sentenza a Ivrea. Legali, Inail condannata a risarcire dipendente azienda

Grassi trans, eliminarli dalla dieta riduce rischio di infarto e ictus

Presenti in diversi alimenti ritenuti “sfiziosi”, come patatine, cibi fritti e prodotti da forno

Da cannabis possibili farmaci per dermatiti e psoriasi

Revisione studi, benefici dovuti a proprietà anti-infiammatorie

Infermiera fingeva di vaccinare bimbi e gettava le fiale

Asl, 'grave violazione doveri', campagna richiamo 500 pazienti

Lorenzin: “Pillola abortiva in consultorio? La 194 non lo prevede”

Lo ha affermato il ministro della Salute rispondendo a un'interrogazione al Question time in Aula alla Camera

È giusto il carcere per i genitori vegani?

È una notizia di qualche tempo fa, ma i giornali la stanno rilanciando in questi giorni

Il Papillomavirus innesca il cancro, causa mille morti l’anno

Vaccino anti-hpv al centro delle polemiche su Report introdotto 11 anni fa

L’inquinamento delle acque, un pericolo per la salute dell’essere umano

Ogni giorno quasi due miliardi di persone sono costrette a bere acqua contaminata