lafucina.it
Politica

Tasse, Renzi record: 10 in 4 mesi

Dal 17 febbraio a oggi le tasse imposte dal premier sono dieci

Pubblicato il 16/06/2014 da La Fucina

Tasse, Renzi record: 10 in 4 mesi


Matteo Renzi avrebbe realizzato un nuovo record, cioè quello di imporre dieci tasse in soli quattro mesi. E' quanto scrive Claudio Antonelli di Libero:"Sabato il premier Matteo Renzi ha annunciato (non è la prima volta) per il prossimo anno l’entrata in vigore del quoziente familiare. In poche parole, più figli meno tasse. In realtà, dal 17 febbraio a oggi, includendo l'aumento del 12% del bollo auto (che non è ancora definitivo) le tasse e i balzelli adottati o imposti dal governo Renzi sono dieci. Non sempre sono facili da individuare nascosti, come sono, nel grande mare del marketing governativo. Degli annunci di riforme e di continue ricerche di coperture. Basti pensare che il solo quoziente familiare poer entrare in vigore richiederebbe 20 miliardi di euro. Eppure gli aumenti ci sono e pesano nelle tasche dei cittadini e nei bilanci delle aziende. Queste ultime costrette, anche con questo governo, a fare i conti con norme retroattive come nella migliore tradizione dell'ex ministro Vincenzo Visco e pure di Giulio Tremonti."Come spiegato su Libero, la strategia di Renzi è quella di annunciare sgravi fiscali da una parte, ma di compensare dall'altra con le tasse, di fatto rendendo inefficaci gli sgravi:"A fine febbraio, una decina di giorni dopo l' insediamento, scatta la famigerata Imu per le seconde case. Nel complesso è più alta rispetto all’Ici. Per alcune categorie, ad esempio gli immobili storici comprese prime case, il rialzo arriva fino al 700%. Poco dopo, viene affrontato il decreto Salva Roma e qui si vede bene l'effetto coperta corta. Tagliando da un lato, si compensa dall'altro. Così il cosiddetto patto dei sindaci si trova d'accordo nell'aumentare la Tasi dello 0,8 per mille. Col risultato finale, come riporta uno studio della Uil, che quasi il 53% delle famiglie domani versando l'F24 si troverà a pagare di più di quanto ha speso lo scorso anno."La terza tassa di Renzi è arrivata a marzo:"Tocca alle rendite finanziarie. Sale il prelievo dal 20 al 26%. Sarebbe più corretto definirla sul risparmio. Visto che riguarda anche i conti correnti e gli altri portafogli (tranne i Bot) e di fatto porta le imposte e le tasse complessive sul denaro investito al 35% medio. Con punte superiori al 40%."Poi ad aprile Renzi "raddoppia l'imposta sostitutiva sulla rivalutazione delle quote Bankitalia. Spetta alle banche e non ai cittadini."E come se questo non bastasse "la settimana dopo vengono tagliate le detrazioni Irpef sopra i 55mila euro e al tempo stesso viene impedito alle aziende di rateizzare le rivalutazioni dei beni e degli asset, nonostante a bilancio fossero già state spalmate come prevedeva la legge. Questa sull'Irpef non è certo un aumento di tassa, ma se si tagliano le detrazioni cresce la base imponibile. E in molti pagano di più."Poco dopo arrivano la sesta, la settima e l'ottava tassa:"Così si arriva a marzo con la sesta tassa. Ovvero l'aumento delle accise sulla benzina. Pochi milioni per finanziare l'Expo. A maggio raddoppiano le tasse sui passaporti. E siamo a sette. All'indomani delle elezioni Europee scatta l'ottava. Aumenta la trattenuta che i fondi pensione versano allo Stato sui rendimenti maturati. Passa dall'11 all'11,5%."(LEGGI L'ARTICOLO INTEGRALE)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Cosa contengono davvero i succhi di frutta commerciali?

Non è tutto oro quello che luccica: che differenza c’è tra un frutto e un succo di frutta?

Dormi più di 9 ore? Ecco cosa rischi

Un bisogno fisiologico può essere 'spia' di un rischio

I farmaci per abbassare il colesterolo aumentano rischio diabete

Alta probabilità nelle donne anziane che assumono farmaci a base di Statine

Pressione, con lo stile di vita la massima giù di 10 punti

Studio presentato durante il 66° Congresso annuale dell'American College of Cardiology

200 anni di Parkinson, i sintomi da tenere sotto controllo

Dal dolore al collo alla perdita dell'olfatto

Cuore, mezz’ora di corsa lo aiuta a restare giovane

Sufficiente un allenamento di 30 minuti per rallentare l'invecchiamento delle cellule cardiache

Rapa rossa effetto molto simile a Viagra

Cresce nell'orto la nuova arma segreta degli sportivi

Calvizie? E’ colpa dei geni

La stima arriva da uno studio pubblicato su Nature Communications

Mozzarella bufala Dop mira a mercati di Usa e Cina

Iniziative Consorzio, formazione per nuove regole export

Tutti i benefici dei mirtilli

I mirtilli hanno straordinari poteri antiossidanti, controllano la pressione sanguigna e la glicemia

Troppo sale sulla tavola degli italiani: rischio ictus e ipertensione

Male uomini e regioni Sud. Settimana mondiale riduzione consumo

Italiani popolo più sano al mondo, primi su 163 paesi

Classifica Bloomberg Index, 'nonostante economia in difficoltà'

Avanti con il formaggio, studio conferma benefici su salute

Colesterolo cattivo piu' basso tra consumatori latticini

Lorenzin: Ecco la nuova lista delle cure gratuite

Aggiornato l'elenco delle prestazioni gratuite per i Livelli essenziali di assistenza (Lea)

Stop import, torna la stagione delle cozze italiane

Da Cnr e coop produttori monitoraggio biologico e sensoriale