lafucina.it
Cibo e Salute

6 spezie per ridurre il rischio di cancro

Inserendo nelle proprie diete 6 spezie è possibile ridurre il rischio di svilupparlo

Pubblicato il 20/06/2014 da La Fucina

6 spezie per ridurre il rischio di cancro


Cancro è una parola che mette paura a chi la sente, a prescindere da età, sesso e condizioni economiche. C'è un buon motivo per avere paura: nonostante i diversi tipi di cancro abbiano altrettanti tassi di sopravvivenza, combattere il cancro stesso può essere tanto terribile quanto morire per la malattia. Inserendo nelle proprie diete 6 spezie è possibile ridurre il rischio di svilupparlo:1) Cumino (anche noto come Cumino romano)E noto perché aiuta nel processo di digestione, ma molte persone non sanno che è anche un potente antiossidante. I semi, che vengono spesso mangiati a manciate dagli intenditori indiani dopo i pasti per assicurarsi una buona digestione, contengono anche il timochinone. Questo composto aiuta a ridurre la diffusione delle cellule che provocano il cancro al colon.2) OriganoOltre ad essere utilizzata in vari piatti italiani e per insaporire la pizza, questa spezia ha delle proprietà anticancro. Grazie alla capacità di combattere i microbi, un cucchiaino di origano ha la potenzialità di fermare la crescita delle cellule tumorali maligne che causano il cancro alla prostata.3) ZenzeroLo zenzero è sempre stato prezioso per le sue proprietà curative. Oltre ad aiutare a ridurre il colesterolo, lo zenzero è conosciuto per la capacità di migliorare il metabolismo. Le persone che lo inseriscono nella propria dieta lo fanno sapendo che stanno uccidendo quelle cellule che causano il cancro.4) ZafferanoLa crocetina, un carotenoide presente nei fiori del genere crocus come lo zafferano, aiuta a ritardare lo sviluppo del cancro. In aggiunta, è stato dimostrato che questo composto è in grado di ridurre le masse tumorali del 50%. E' caro, ma si può trarre vantaggio dei benefici di questa spezia semplicemente ingerendo alcuni dei suoi fili.5) CannellaE' un condimento prezioso per diversi piatti come pane, dessert, contorni, antipasti. Basta mezzo cucchiaio al giorno per godere dei suoi benefici, che consistono nella riduzione del rischio di sviluppare il cancro.6) FinocchioL'anetolo è un composto aromatico che si trova nel finocchio ed aiuta a resistere alle qualità adesive e invasive delle cellule cancerogene. Il finocchio fa questo reprimendo quelle attività che sono regolate dagli enzimi e incoraggiano le cellule cancerogene a moltiplicarsi. Questa spezia contiene anche molti antiossidanti e e fitonutrienti.(Da Naturalnews.com)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Trasformatori carne Ue, no a “mortadella vegan”

Organizzazione Clitravi a Commissione Ue, fare chiarezza su nomi

Addio flop a letto, arriva in farmacia il ‘francobollo dell’amore’

Da mettere sotto la lingua in grado di evitare le brutte figure sotto le lenzuola

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine

Ritirate le crostatine al cacao e albicocca per rischio microbiologico

Contaminazione non omogenea da miceti

Vaccini, via libera a decreto su obbligo a scuola

Introduce l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’accesso alla scuola

Consumo di yogurt e migliore salute delle ossa in età avanzata

Lo sostengono i ricercatori irlandesi del Trinity College di Dublino

Sembra mal di schiena ma non lo è, 18.000 italiani colpiti

Per Spondilite anchilosante spesso diagnosi arriva dopo anni

Sos grano duro: in Italia calo delle semine dell’8,3%

In Canada atteso un calo produzione (-29%) ma export a +6,7%

Caffè e cuore, è nato un amore: la tazzina che fa bene

Studio, un consumo moderato aiuta le persone sane e anche chi ha problemi cardiaci

Carni rosse aumentano il rischio di morte per 9 malattie

Rischio di morire di cancro, problemi cardiaci, malattie respiratorie, ictus, diabete, infezioni, Alzheimer, malattie di reni e di fegato

Trombosi ed embolia sono i big killer degli italiani

Alt, colpiscono il doppio rispetto ai tumori, ma meno temute

Obesi ‘sani’ falso mito, anche loro rischiano infarto e ictus

Dal Portogallo arriva uno studio che mette in crisi l'orgoglio curvy

Lievito madre pane toscano Dop: alto valore salutistico

Un team dell'Università di Pisa ha sequenziato il Dna delle popolazioni di lieviti e batteri lattici del pane toscano

Centinaia di ricoveri per il tonno spagnolo avariato

Finiti in ospedale per una sospetta intossicazione