lafucina.it
Politica

Ucraina, Putin mette 65.000 soldati in allerta

L'annuncio dato dal ministro della difesa russo

Pubblicato il 21/06/2014 da La Fucina

Ucraina Putin mette 65.000 soldati in allerta


Vladimir Putin ha messo in allerta 65.000 soldati al confine tra Russia e Ucraina. Lo riporta Rainews:"Il presidente russo, Vladimir Putin, ha ordinato un'esercitazione a sorpresa di prontezza al combattimento alle truppe nella Russia centrale: lo ha annunciato il ministro della Difesa, il giorno dopo l'annuncio del Cremlino di aver rinforzato la sua presenza militare alla frontiera con l'Ucraina. Nel corso di una conferenza stampa, il ministro Serghei Shoigu ha annunciato che sono state messe "in allerta combattimento" le truppe del distretto militare centrale e spiegato che il test durera' dal 21 al 28 giugno. L'esercito russo ha reso noto che all'esercitazione parteciperanno 65mila soldati."Intanto, spiega la Rai, "i miliziani separatisti continuano ad attaccare le truppe di Kiev nonostante il cessate il fuoco unilaterale da parte delle forze ucraine regolari iniziato ieri sera alle 22. Lo riferiscono i media ucraini. Secondo le guardie di frontiera, tre militari sono rimasti feriti negli scontri. Il direttore di 'Resistenza informativa', Dmitro Timchuk, citato dall'agenzia ucraina ufficiale Ukrinform, parla invece di nove feriti vicino ai posti di frontiera di Izvarino e Uspenka."La Repubblica ha riportato le parole del ministro:"Conformemente agli ordini le truppe del Distretto militare centrale - ha detto il ministro - sono state messe in pieno stato di allerta dalle 11".La settimana scorsa Euronews riportava che in sole 24 ore gli scontri tra governativi e separatisti nell'est del Paese aveva causato circa 300 morti:"Trecento morti in 24 ore fanno precipitare la crisi nell’Ucraina dell’est. I miliziani filorussi hanno abbattuto nei cieli di Luhansk un aereo cargo con a bordo 49 militari ucraini. Nessuno si è salvato"Ma le perdite sono state "pesanti anche tra i separatisti: secondo il ministro della Difesa di Kiev, sarebbero stati uccisi più di 250 combattenti."





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Cassazione conferma maxisequestro spaghetti ‘made in Turkey’Cassazione conferma maxisequestro spaghetti ‘made in Turkey’

'Indicazioni fallaci'. Respinto ricorso ad pasta 'Garofalo'

Penne rigate Combino richiamate da Lidl e dal produttore

“Pasta Zara”, per possibile presenza di tracce di soia. Rischio per gli allergici

Pediatri Usa, stop ai succhi di frutta sotto l’anno età

Non sono un buon sostituto della frutta fresca e servono solo a consumare più zucchero e calorie

Torna la pasta da grani antichi, +250 volte in 20 anni

Nel 2017 record 2,5 mln di kg per lo storico 'senatore' Cappelli

Scagionato il Viagra, assumere la pillola blu non provoca melanoma

Studio dei ricercatori della New York University, l'aumento dei casi dipende da un maggior numero di diagnosi

Le sigarette light? Sono più pericolose di quelle normali

Associate all’aumento di adenocarcinoma, comune tumore al polmone

L’esercizio fisico è un’arma contro 22 malattie, dal diabete 2 all’Alzheimer

Studio finlandese, sicuro anche per chi soffre di malattie croniche

Chirurgia, “troppi esami inutili prima degli interventi”

Indagini che fanno crescere i costi e rischi inutilmente

Nuovo magazzino per le albicocche tra più grandi Europa

Nuovo stabilimento Albisole (Forlì-Cesena)

Le ciliegie elisir per sportivi e contro le patologie infiammatorie

Ricche in polifenoli e antociani, sostanze antiossidanti e antinfiammatorie

Trasformatori carne Ue, no a “mortadella vegan”

Organizzazione Clitravi a Commissione Ue, fare chiarezza su nomi

Addio flop a letto, arriva in farmacia il ‘francobollo dell’amore’

Da mettere sotto la lingua in grado di evitare le brutte figure sotto le lenzuola

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine

Ritirate le crostatine al cacao e albicocca per rischio microbiologico

Contaminazione non omogenea da miceti