lafucina.it
Cibo e Salute

Consumo zucchero: le nuove raccomandazioni dell’OMS

Il consumo di zucchero dovrebbe essere inferiore al 5% dell'apporto calorico giornaliero

Pubblicato il 23/06/2014 da La Fucina

Consumo zucchero: le nuove raccomandazioni dell'OMS


L'Organizzazione mondiale della sanità ha iniziato ad affrontare i problemi causati dal consumo di zucchero. In una richiesta di udienza pubblica del 31 marzo l'OMS ha domandato "linee guida che forniscano ai Paesi consigli per limitare consumo di zuccheri in modo da ridurre problemi di salute pubblica come l'obesità e la carie dentaria."Si sa da decenni che lo zucchero nuoce alla salute. Alcuni esperti hanno affermato che lo zucchero dà più dipendenza della cocaina. Lo zucchero è contenuto in quasi tutti i cibi confezionati e a volte si nasconde in posti meno scontati, come il sugo e lo yogurt, o in cibi etichettati come contenenti 'pochi grassi' o 'tutto naturale'. Infatti nei cibi che contengono pochi grassi si trovano in media il 20% in più di zuccheri rispetto agli altri.Le industrie alimentari spesso "nascondono" lo zucchero nelle etichette chiamandolo glucosio, fruttosio, maltosio, etc: una maniera subdola per non farci pensare che il cibo che mangiamo è pieno zeppo di zuccheri che rovinano il cervello e causano l'obesità.Inoltre, buona parte dello sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio e delle barbabietole da zucchero usate per addolcire il nostro cibo sono OGM. Pertanto, mentre diventi dipendente dallo zucchero diventi anche dipendente al veleno che può alterare il tuo DNA.

Cosa succede al cervello quando mangiamo troppi zuccheri?


Dopo che un segnale viene inviato alla corteccia cerebrale e filtra nelle altre parti del cervello per "ricompensare" la nostra scelta di aver mangiato zucchero, lo facciamo di nuovo. Dopo pochissimo tempo e una serie di azioni ripetitive come questa, il nostro cervello perde il controllo e aumenta il nostro bisogno di assumere quantità sempre più abbondanti di ciò che ci ha dato lo stesso piacere di un gelato o di un pezzo di torta. E presto succede che il nostro corpo non è in grado di dire basta, come fossimo dipendenti dalla droga, e finiamo a voler consumare zucchero in ogni momento.E' per questo motivo che l'OMS ha dato nuove raccomandazioni in merito al consumo di zucchero, che dovrebbe essere inferiore al 5% dell'apporto calorico giornaliero.(Da Natural Society)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

10 valide ragioni per consumare i porri

I porri rappresentano un alimento che racchiude sorprendenti proprietà curative e nutrizionali.

Il brodo di pollo in inverno è una vera medicina

Ha un effetto antinfiammatorio con benefici alle vie respiratorie, ecco la ricetta

Listeria nella provola, ritirato un lotto

Il Ministero della Salute ha provveduto al ritiro di un lotto di provola

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Ecco perché mangiare tanto cavolo nero

Ingrediente principale della ribollita toscana, un toccasana contro il freddo

Albero vero o finto: qual è la scelta migliore per l’ambiente?

La vita dei nostri alberi di Natale: prima e dopo

La dieta per arrivare a Natale con la coscienza a posto

La dieta consigliata dal nutrizionista

Arriva la Dieta vegana in versione Mediterranea

Da cereali a olio di oliva,alimenti tutti derivati da tradizione

4 cose sui pompelmi che non sapevi

Per esempio che l'estratto dei semi hanno potere battericida e antimicotico

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

Qual è la differenza tra arancia bionda e rossa?

Le arance rosse sono ricche di antocianine

Latte per neonati ritirato dai supermercati per rischio salmonella

Allarme salmonella per alcuni lotti di latte artificiale

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo

I cibi che contengono Vitamina E (e ci proteggono da moltissime malattie)

La Vitamina E è preziosa contro diabete, demenza senile, malattie cardiovascolari e gastrointestinali

5 straordinarie proprietà dell’arancia

Ecco perché mangiare le arance durante i mesi invernali