lafucina.it
Cibo e Salute

Consumo zucchero: le nuove raccomandazioni dell’OMS

Il consumo di zucchero dovrebbe essere inferiore al 5% dell'apporto calorico giornaliero

Pubblicato il 23/06/2014 da La Fucina

Consumo zucchero: le nuove raccomandazioni dell'OMS


L'Organizzazione mondiale della sanità ha iniziato ad affrontare i problemi causati dal consumo di zucchero. In una richiesta di udienza pubblica del 31 marzo l'OMS ha domandato "linee guida che forniscano ai Paesi consigli per limitare consumo di zuccheri in modo da ridurre problemi di salute pubblica come l'obesità e la carie dentaria."Si sa da decenni che lo zucchero nuoce alla salute. Alcuni esperti hanno affermato che lo zucchero dà più dipendenza della cocaina. Lo zucchero è contenuto in quasi tutti i cibi confezionati e a volte si nasconde in posti meno scontati, come il sugo e lo yogurt, o in cibi etichettati come contenenti 'pochi grassi' o 'tutto naturale'. Infatti nei cibi che contengono pochi grassi si trovano in media il 20% in più di zuccheri rispetto agli altri.Le industrie alimentari spesso "nascondono" lo zucchero nelle etichette chiamandolo glucosio, fruttosio, maltosio, etc: una maniera subdola per non farci pensare che il cibo che mangiamo è pieno zeppo di zuccheri che rovinano il cervello e causano l'obesità.Inoltre, buona parte dello sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio e delle barbabietole da zucchero usate per addolcire il nostro cibo sono OGM. Pertanto, mentre diventi dipendente dallo zucchero diventi anche dipendente al veleno che può alterare il tuo DNA.

Cosa succede al cervello quando mangiamo troppi zuccheri?


Dopo che un segnale viene inviato alla corteccia cerebrale e filtra nelle altre parti del cervello per "ricompensare" la nostra scelta di aver mangiato zucchero, lo facciamo di nuovo. Dopo pochissimo tempo e una serie di azioni ripetitive come questa, il nostro cervello perde il controllo e aumenta il nostro bisogno di assumere quantità sempre più abbondanti di ciò che ci ha dato lo stesso piacere di un gelato o di un pezzo di torta. E presto succede che il nostro corpo non è in grado di dire basta, come fossimo dipendenti dalla droga, e finiamo a voler consumare zucchero in ogni momento.E' per questo motivo che l'OMS ha dato nuove raccomandazioni in merito al consumo di zucchero, che dovrebbe essere inferiore al 5% dell'apporto calorico giornaliero.(Da Natural Society)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

La Prevenzione a tavola ci sta a cuore

Tutte le novità che abbiamo in serbo per voi

Per la salute intestinale scegliere broccoli e cavoletti

Lo evidenzia uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Functional Foods

Qual è la differenza tra marmellata e confettura?

Sapevate che i due termini non sono affatto sinonimi?

Livelli di rame troppo alti nel vino Barbera

Lotti ritirati

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro