lafucina.it
Cibo e Salute

Quanto zucchero contiene una lattina di coca cola?

Una lattina contiene 2 grammi in più rispetto alla quantità di zucchero consigliata dall'OMS

Pubblicato il 23/06/2014 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Quanto zucchero contiene una lattina di coca cola?


Una lattina di Coca Cola, 250 ml, contiene ben 27 grammi di zucchero. Come mostra il video, sono circa 9 cucchiaini di polvere bianca. Una bustina di zucchero, di quelle che si usano al bar per zuccherare il caffè, normalmente contiene quattro o cinque grammi di zucchero. Quindi una lattina di Coca Cola contiene dalle sette alle nove bustine di zucchero.Screenshot dal sito della Coca Cola:coca_cola_zuccheriQuesto cosa significa? Che state assumendo 2 grammi in più rispetto alla quantità di zucchero consigliata dall'OMS, che è di 25 grammi. L'Organizzazione Mondiale della Sanità infatti ha annunciato nel marzo scorso di voler cambiare le linee guida sulla quantità di zucchero da consumare ogni giorno. Si passerebbe così dal 10% attuale (considerato rispetto al totale fabbisogno calorico) al 5%.Come vi abbiamo spiegato in un altro articolo "si sa da decenni che lo zucchero nuoce alla salute. Alcuni esperti hanno affermato che lo zucchero dà più dipendenza della cocaina. Lo zucchero è contenuto in quasi tutti i cibi confezionati e a volte si nasconde in posti meno scontati, come il sugo e lo yogurt, o in cibi etichettati come contenenti ‘pochi grassi’ o ‘tutto naturale’. Infatti nei cibi che contengono pochi grassi si trovano in media il 20% in più di zuccheri rispetto agli altri."Inoltre "le industrie alimentari spesso “nascondono” lo zucchero nelle etichette chiamandolo glucosio, fruttosio, maltosio, etc: una maniera subdola per non farci pensare che il cibo che mangiamo è pieno zeppo di zuccheri che rovinano il cervello e causano obesità."E pochi sanno che lo zucchero causa dipendenza, in modo molto simile a quello della droga, infatti quando mangiamo troppi zuccheri viene inviato "un segnale alla corteccia cerebrale, che filtra nelle altre parti del cervello per “ricompensare” la nostra scelta di aver mangiato zucchero, e lo facciamo di nuovo. Dopo pochissimo tempo e una serie di azioni ripetitive come questa, il nostro cervello perde il controllo e aumenta il nostro bisogno di assumere quantità sempre più abbondanti di ciò che ci ha dato lo stesso piacere di un gelato o di un pezzo di torta. E presto succede che il nostro corpo non è in grado di dire basta, come fossimo dipendenti dalla droga, e finiamo a voler consumare zucchero in ogni momento."





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Al via le donazioni per i malati di Sma: Checco Zalone lascia tutti senza parole

L'artista lancia un appello per salvare la vita ai bambini malati

Con 150 minuti di sport a settimana si può evitare l’8% dei decessi

Con attività fisica cala il rischio di patologie cardiovascolari

Formaggio ritirato contaminato da Listeria

Lotto di produzione 04827 di taleggio Dop a latte crudo

La caffeina potrebbe ridurre il rischio di morte tra le donne

Ma gli uomini non hanno lo stesso beneficio

Alzheimer, i 10 segnali che non bisogna sottovalutare

Si celebra oggi 21 settembre la Giornata mondiale dell'Alzheimer

Intossicati da falso zafferano, nuovo caso a Modena

Responsabile nei giorni scorsi della morte di una coppia di coniugi veneti.

Chikungunya: 86 casi in tutto, 10 nuovi nel Lazio

Ad oggi sono 86 le persone colpite dal virus

Farmaco anti-diabete riduce l’aggressività del cancro alla prostata

E' la metformina. Sesti (Sid), promettenti ricadute su pazienti

Un milione di mamme maltrattate durante il parto

Ricerca Doxa, per una donna su 4 azioni lesive della dignità

Emicrania sconfitta stimolando il nervo vago dall’esterno

Con un apparecchietto che il paziente può applicare sul collo e senza dolore

L’etichetta cambierà colore se il cibo è andato a male

Ricerca Usa, nanostrutture diventano 'sentinelle' di qualità

Una pausa nella dieta può aiutare la perdita di peso

La 'chiave' del successo starebbe nel riavvio del metabolismo

Oms, Italia indietro su prevenzione ictus e attacchi cuore

Nel mondo malattie non trasmissibili fanno 15 mln morti

Chikungunya: Lorenzin, è dolorosa ma non esiste un vero pericolo sanitario

A novembre G7 su come il cambiamento climatico incide sulla salute

Quel dolore insopportabile causato dal Fuoco di Sant’Antonio

La nevralgia post-erpetica colpisce 30mila persone, il 20% di coloro che hanno l'Herpes Zoster