lafucina.it
Ambiente

Shell, processo per danni ambientali in Nigeria

Avviata una class action da 15.000 pescatori nigeriani

Pubblicato il 23/06/2014 da La Fucina

Shell, processo per danni ambientali in Nigeria


La vicenda non è nota, ma "attorno alla comunità di Bodo, novanta chilometri quadrati nell'Ogoniland, si è consumato uno dei più gravi disastri ambientali della Nigeria. Fino a pochi anni fa questa era una zona pristina, con circa 50,000 residenti dediti alla pesca, non contaminata dal petrolio, ricca di fauna e si vita. Era anche una comunità relativamente prospera."Ma, spiega Il Fatto Quotidiano, "nel 2008 iniziano perdite di petrolio da uno degli oleodotti di proprietà della Shell che attraversano le mangrovie di Bodo Creek."Queste perdite hanno danneggiato l'ecosistema e l'economia locale:"Gli esperti internazionali sostengono che la marea nera della Shell a Bodo abbia causato la più grande perdita di mangrovie al mondo, impattando circa sei mila ettari di costa: più o meno come l'area inquinata dallo scoppio nel golfo del Messico. La vita marina è decimata, alcune specie ittiche non ci sono più. La vita è cambiata e i residenti hanno perso l'unica fonte di sostentamento che conoscevano: la pesca."I 15.000 pescatori che sono stati danneggiati, rappresentati dall'avvocato Martyn Day, hanno avviato una class action contro la Shell in una corte londinese:"E cosi si arriva al 20 Giugno 2014, quando secondo un primo pronunciamento della London High Court la Shell è responsabile di tutto quello che accade ai suoi oleodotti, anche delle perdite dovute a sabotaggi e a furti se questi oleodotti non sono protetti e monitorati a sufficienza."La compagnia petrolifera olandese, che guadagna 3 milioni di dollari l'ora, dovrà affrontare il processo, che comincerà nel 2015.Ma questo è solntato uno dei tanti disastri che ambientali che si sono verificati nel Paese africano, infatti in Nigeria "fra il 2006 ed il 2010 l’oleodotto Trans-Niger ha avuto un tasso di incidenti di 130 volte superiore rispetto ad un tipico oleodotto d’occidente. Secondo la Bbc in Nigeria ci sono circa 300 perdite l’anno, quasi uno al giorno."





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro

Cavolo, un vero antibiotico naturale

Protegge il cuore, contrasta il cancro e migliora la digestione

Meno disturbi articolari con 45 minuti di attività fisica a settimana

Studio pubblicato sulla rivista Arthritis care & research

Chewing gum allo xilitolo amico dei denti, -30% carie

Studio di ricercatrice italiano presentato al 64° Congresso dell'European Organisation for Caries Research

Sapete quanti batteri si nascondono nel nostro ufficio?

Sulla tastiera del pc, sul mouse, sulla scrivania o sulle maniglie

Le proteine in polvere fanno bene al nostro organismo?

Le usano molto gli sportivi, ma anche anziani e debilitati