lafucina.it
Società

Assicurazione auto, in Italia le più care d’Europa

Solo il 5% degli assicurati paga un premio paragonabile a quello medio europeo di 250 euro

Pubblicato il 26/06/2014 da La Fucina

Assicurazione auto, in Italia sono ancora troppo care ed è necessario un intervento legislativo per affrontare il problema. È il richiamo lanciato dal presidente dell'Ivass, Salvatore Rossi, all'assemblea annuale dell'istituto di vigilanza. "Il problema - ha detto Rossi - dei prezzi alti delle polizze Rc auto, dopo tanti anni, si è attenuato ma non è risolto"."L'Ivass - ha sottolineato il presidente - auspica una nuova iniziativa legislativa che lo affronti in tutti i suoi aspetti, come si era cercato di fare l'anno scorso". L'istituto, "nel frattempo, ha portato avanti il lavoro tecnico realizzabile di sua iniziativa, in modo da facilitare il compito di chi voglia rilanciare l'iniziativa politica riformatrice".Rossi ha sottolineato che in Italia "solo il 5% degli assicurati paga un premio paragonabile a quello medio europeo di 250 euro". In base a un'indagine dell'Ivass, in collaborazione con l'Ania e tutte le compagnie assicurative, nel primo trimestre del 2014 "la media semplice dei premi è di 500 euro e la mediana è di 450 euro". A gennaio-marzo, ha aggiunto Rossi, "il prezzo effettivo medio e quello mediano sono scesi rispettivamente del 3,8% e del 3,4% rispetto al quarto trimestre 2013.Il mercato assicurativo italiano è tornato a crescere nel 2013. "L'anno scorso - ha detto il presidente dell'Ivass, - il mercato assicurativo italiano si è comportato meglio della media europea: +13% la raccolta (contro l'1% circa), a fronte di una flessione del 5% l'anno precedente". "In sintonia - ha spiegato Rossi intervenendo all'assemblea annuale dell'istituto di vigilanza - con quanto avvenuto in Europa, si sono nettamente divaricati gli andamenti dei due rami tradizionali, vita e danni: +22% il primo, -5% il secondo. Queste tendenze stanno proseguendo nei primi mesi del 2014". (TmNews)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Qual è la differenza tra marmellata e confettura?

Sapevate che i due termini non sono affatto sinonimi?

Livelli di rame troppo alti nel vino Barbera

Lotti ritirati

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro

Cavolo, un vero antibiotico naturale

Protegge il cuore, contrasta il cancro e migliora la digestione

Meno disturbi articolari con 45 minuti di attività fisica a settimana

Studio pubblicato sulla rivista Arthritis care & research