lafucina.it
Società

Trova un misterioso biglietto nell’abito appena comprato

Curiosa avventura per una cliente di Primark che ha trovato un messaggio nascosto nel suo ultimo acquisto

Pubblicato il 26/06/2014 da La Fucina

Curiosa notizia riportata da Yahoo, relativa a una donna gallese che ha acquistato un vestito senza sapere di trovarvi dentro una sorpresa. Ecco cosa è successo:Con solo 10 sterline una cliente di Primark ha portato a casa un abito e un misterioso messaggio cucito a mano sotto un'etichetta. Rebecca Gallagher da Swansea, nel Galles, preso tra le mani il suo abito ha notato qualcosa di strano nell'etichetta. Sotto quella convenzionale recante il nome del brand, ce n'era un'altra cucita sotto con un messaggio inquietante: "Costretti a lavorare duramente per ore". "Un grido d'aiuto": questa la sensazione di Rebecca Gallagher quando ha trovato l'etichetta di protesta. Quasi i lavoratori avessero cercato di esportare il proprio malcontento e la propria disperazione fino in Gran Bretagna. Dopo aver fatto la scoperta, ha cercato di mettersi in contatto con il call center del brand, ma senza risultati: dopo 15 minuti di attesa, è caduta la linea. Stando ad un'intervista pubblicata da Vogue, l'azienda avrebbe due ipotesi sull'episodio: l'etichetta potrebbe essere stata aggiunta nel Regno Unito oppure potrebbe esser stata cucita da un lavoratore nel paese di lavorazione, prima che l'abito fosse spedito. I portavoce della Primark hanno giudicato l'episodio strano e unico nella storia del brand. L'azienda ha anche un codice etico che prevede che le fabbriche debbano "garantire delle buone condizioni ai lavoratori e che questi debbano essere trattati decentemente e ricevere un salario equo".Ma Primark non è nuova ad attacchi sulle condizioni di lavoro in cui vengono prodotti i propri capi di abbigliamento. Già nel 2011 il crollo di una fabbrica in Bangladesh ha ucciso 1.000 lavoratori, 580 dei quali lavorava per Primark. In seguito a questo incidente Primark verserà un risarcimento totale di 7 milioni di dollari per le famiglie dei lavoratori rimasti uccisi nel crollo dello stabilimento.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro

Cavolo, un vero antibiotico naturale

Protegge il cuore, contrasta il cancro e migliora la digestione

Meno disturbi articolari con 45 minuti di attività fisica a settimana

Studio pubblicato sulla rivista Arthritis care & research

Chewing gum allo xilitolo amico dei denti, -30% carie

Studio di ricercatrice italiano presentato al 64° Congresso dell'European Organisation for Caries Research

Sapete quanti batteri si nascondono nel nostro ufficio?

Sulla tastiera del pc, sul mouse, sulla scrivania o sulle maniglie

Le proteine in polvere fanno bene al nostro organismo?

Le usano molto gli sportivi, ma anche anziani e debilitati

Sapevate che il mirtillo rosso protegge il sistema immunitario?

Ecco tutti gli altri benefici che porta al nostro organismo