lafucina.it
Società

Trova un misterioso biglietto nell’abito appena comprato

Curiosa avventura per una cliente di Primark che ha trovato un messaggio nascosto nel suo ultimo acquisto

Pubblicato il 26/06/2014 da La Fucina

Curiosa notizia riportata da Yahoo, relativa a una donna gallese che ha acquistato un vestito senza sapere di trovarvi dentro una sorpresa. Ecco cosa è successo:Con solo 10 sterline una cliente di Primark ha portato a casa un abito e un misterioso messaggio cucito a mano sotto un'etichetta. Rebecca Gallagher da Swansea, nel Galles, preso tra le mani il suo abito ha notato qualcosa di strano nell'etichetta. Sotto quella convenzionale recante il nome del brand, ce n'era un'altra cucita sotto con un messaggio inquietante: "Costretti a lavorare duramente per ore". "Un grido d'aiuto": questa la sensazione di Rebecca Gallagher quando ha trovato l'etichetta di protesta. Quasi i lavoratori avessero cercato di esportare il proprio malcontento e la propria disperazione fino in Gran Bretagna. Dopo aver fatto la scoperta, ha cercato di mettersi in contatto con il call center del brand, ma senza risultati: dopo 15 minuti di attesa, è caduta la linea. Stando ad un'intervista pubblicata da Vogue, l'azienda avrebbe due ipotesi sull'episodio: l'etichetta potrebbe essere stata aggiunta nel Regno Unito oppure potrebbe esser stata cucita da un lavoratore nel paese di lavorazione, prima che l'abito fosse spedito. I portavoce della Primark hanno giudicato l'episodio strano e unico nella storia del brand. L'azienda ha anche un codice etico che prevede che le fabbriche debbano "garantire delle buone condizioni ai lavoratori e che questi debbano essere trattati decentemente e ricevere un salario equo".Ma Primark non è nuova ad attacchi sulle condizioni di lavoro in cui vengono prodotti i propri capi di abbigliamento. Già nel 2011 il crollo di una fabbrica in Bangladesh ha ucciso 1.000 lavoratori, 580 dei quali lavorava per Primark. In seguito a questo incidente Primark verserà un risarcimento totale di 7 milioni di dollari per le famiglie dei lavoratori rimasti uccisi nel crollo dello stabilimento.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington

L’allattamento riduce il rischio di tumore al seno nelle mamme

Ogni cinque mesi in più il rischio è inferiore del 2%

Penny Market richiama lotto di Acqua Monteverde minerale naturale

Possibile presenza di corpi estranei, in particolare di pulviscolo e particelle di natura inorganica inerte

Germania, ritirate dal mercato milioni di uova olandesi contaminate

Milioni di uova provenienti da Olanda e Belgio ritirate dagli scaffali dei supermercati tedeschi

Bere moderatamente vino abbassa il rischio demenza

Ecco i risultati di un imponente studio durato trent'anni

Menopausa, contro l’osteoporosi un aiuto dall’alimentazione

Con l'ingresso in menopausa le donne diventano più esposte al rischio di osteoporosi

Composto nel tè verde protegge da obesità, demenza e diabete

Riduce danni di una dieta occidentale ricca di grassi e zuccheri