lafucina.it
Società

Canone Rai anche sul Pc aziendale

La tv pubblica ci prova a Como

Pubblicato il 27/06/2014 da La Fucina

Canone Rai sui pc aziendali. A Como controlli e rivolta: “405 euro, estorsione”. “Non lo pagherò mai, ora mi vengano pure a prendere”: quando è troppo è troppo deve essersi detto il titolare di cantieri nautici di Como mentre apriva il bollettino Rai con l’ingiunzione al pagamento del canone speciale tv per il possesso di pc aziendali. Su quei computer si può vedere la televisione, prego pagare 405 euro. Insieme a Giorgio Colombo, l’imprenditore che s’è sfogato con Il Giornale, c’è il cosiddetto, spesso in modo sprezzante, il popolo delle partite Iva: 18mila piccole imprese che dice no all’ennesima gabella che sono costretti a denunciare come “estorsione”.Ma vi pare possibile? Siamo qui in cantiere tutti i santi giorni a spaccarci la schiena, da una vita, e la Rai ci viene a chiedere questi denari per qualcosa che neanche sappiamo se e come si possa riuscire a combinare. L’unico computer ci serve per i fornitori, per tenerci al passo con l’evoluzione della cantieristica e per le mille procedure burocratiche imposte dallo Stato assieme a una fiscalità senza pari nel mondo. E adesso è arrivata anche la Rai ad appiopparci questa nuova tassa camuffandola come un pagamento dovuto per godere della tv. (Giorgio Colombo, intervista a Gabriele Villa de Il Giornale)Non che la richiesta di canone speciale tv sia proprio una novità, il Governo ci aveva già provato nel 2012 ma la misura si prestava e si presta a troppe interpretazioni: in teoria anche il possesso di uno smartphone, attraverso una scheda digitale, può consentire la visione dei programmi tv. A febbraio 2012, Vincenzo Vita e Giuseppe Giulietti recapitavano una nota congiunta per deplorare le spiegazioni Rai che non spiegavano: ”Si dica più seccamente che l’estensione ai computer e agli strumenti elettronici della riscossione della tassa per l’abbonamento Rai tv è stata un errore – aggiungono -. Sbagliare è umano ed è più dignitoso riconoscerlo senza se e senza ma. Confidiamo in un pronto ritiro delle lettere inviate alle aziende, ai professionisti e agli esercizi commerciali”. (fonte)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Formaggio ritirato contaminato da Listeria

Lotto di produzione 04827 di taleggio Dop a latte crudo

La caffeina potrebbe ridurre il rischio di morte tra le donne

Ma gli uomini non hanno lo stesso beneficio

Alzheimer, i 10 segnali che non bisogna sottovalutare

Si celebra oggi 21 settembre la Giornata mondiale dell'Alzheimer

Intossicati da falso zafferano, nuovo caso a Modena

Responsabile nei giorni scorsi della morte di una coppia di coniugi veneti.

Chikungunya: 86 casi in tutto, 10 nuovi nel Lazio

Ad oggi sono 86 le persone colpite dal virus

Farmaco anti-diabete riduce l’aggressività del cancro alla prostata

E' la metformina. Sesti (Sid), promettenti ricadute su pazienti

Un milione di mamme maltrattate durante il parto

Ricerca Doxa, per una donna su 4 azioni lesive della dignità

Emicrania sconfitta stimolando il nervo vago dall’esterno

Con un apparecchietto che il paziente può applicare sul collo e senza dolore

L’etichetta cambierà colore se il cibo è andato a male

Ricerca Usa, nanostrutture diventano 'sentinelle' di qualità

Una pausa nella dieta può aiutare la perdita di peso

La 'chiave' del successo starebbe nel riavvio del metabolismo

Oms, Italia indietro su prevenzione ictus e attacchi cuore

Nel mondo malattie non trasmissibili fanno 15 mln morti

Chikungunya: Lorenzin, è dolorosa ma non esiste un vero pericolo sanitario

A novembre G7 su come il cambiamento climatico incide sulla salute

Quel dolore insopportabile causato dal Fuoco di Sant’Antonio

La nevralgia post-erpetica colpisce 30mila persone, il 20% di coloro che hanno l'Herpes Zoster

Yoga e meditazione, 25 minuti ‘accendono’ il cervello e l’energia

Grazie a rilascio endorfine e aumento flusso sanguigno

Verso nuovi test per diagnosticare l’Alzheimer ma manca la cura

Il 21 giornata mondiale, in Italia 600 mila malati, e aumenteranno