lafucina.it
Cibo e Salute

Asprina Cancro pancreas: lo studio dagli USA

Secondo i ricercatori l'Aspirina riduce le probabilità di sviluppare il cancro

Pubblicato il 28/06/2014 da La Fucina

Aspirina, Cancro pancreas: lo studio dagli USA


Harvey A. Risch, professore di epidemiologia della Yale School of Public Health, ha condotto uno studio sul ruolo dell'aspirina nel prevenire il cancro. E risultati sembrano aprire nuove possibilità per combattere il tumore, infatti Risch ha dichiarato in merito:"Abbiamo scoperto che l'uso di aspirina a basse dosi è associato a un dimezzamento del rischio di tumore del pancreas, con alcune evidenze che più lungo è il tempo di assunzione più basso è il rischio. Poiché un adulto su 60 svilupperà un tumore del pancreas e il tasso di sopravvivenza a cinque anni è inferiore al 5%, è cruciale trovare nuovi modi per prevenire la malattia".Panorama.it spiega come è stato realizzato lo studio:"Basandosi sui dati di uno studio di popolazione del Connecticut, condotto da 2005 al 2009 su 362 casi di cancro del pancreas e 690 controlli, i ricercatori hanno verificato la frequenza, la durata e la regolarità di assunzione dell'aspirina sia a dosi basse sia a dosaggio normale. Hanno scoperto che la protezione fornita dal farmaco andava da una riduzione del 39% del rischio di insorgenza del tumore in coloro che avevano assunto aspirina a basse dosi per sei anni o meno, a un crollo del rischio pari al 60% in chi avevano assunto aspirina a basso dosaggio per oltre 10 anni."E dallo studio è emerso che, prima si inizia ad assumere l'aspirina, maggiori sono i benefici in termini di salute:"Secondo gli autori, poi, prima un persona ha cominciato ad assumere regolarmente l'aspirina a basso dosaggio, maggiore è stata la riduzione del rischio di cancro al pancreas che ne è risultata: dal 48 per cento in coloro che avevano iniziato ad assumerla tre anni prima dello studio, al 60 per cento in coloro che avevano iniziato a prenderla 20 anni prima dello studio."Mentre "l'interruzione del trattamento con aspirina nei due anni precedenti lo studio è invece stata associata a un rischio tre volte maggiore di cancro al pancreas rispetto all'uso continuato."I ricercatori hanno detto che i loro "risultati forniscono sostegno all'idea che un'aspirina al giorno può ridurre il rischio di sviluppare il cancro al pancreas. L'uso di aspirina a lungo termine ha effetti benefici sia per le malattie cardiovascolari sia per il cancro, ma comporta complicanze emorragiche che necessitano di un'analisi rischio-beneficio a livello individuale".





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

La dieta per arrivare a Natale con la coscienza a posto

La dieta consigliata dal nutrizionista

Arriva la Dieta vegana in versione Mediterranea

Da cereali a olio di oliva,alimenti tutti derivati da tradizione

4 cose sui pompelmi che non sapevi

Per esempio che l'estratto dei semi hanno potere battericida e antimicotico

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

Qual è la differenza tra arancia bionda e rossa?

Le arance rosse sono ricche di antocianine

Latte per neonati ritirato dai supermercati per rischio salmonella

Allarme salmonella per alcuni lotti di latte artificiale

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo

I cibi che contengono Vitamina E (e ci proteggono da moltissime malattie)

La Vitamina E è preziosa contro diabete, demenza senile, malattie cardiovascolari e gastrointestinali

5 straordinarie proprietà dell’arancia

Ecco perché mangiare le arance durante i mesi invernali

Aglio, scoperta proprietà straordinaria per la salute

Composto chimico in grado d’impedire le comunicazioni tra i batteri

La dieta per eliminare glifosato e pesticidi dal nostro organismo

L'esperimento di una famiglia italiana con 2 bambini, test sulle urine

Bello preparare i dolci di Natale, ma mai mangiare l’impasto crudo

Esperti, farina può ospitare il batterio Escherichia Coli

Chi beve caffè soffre meno di malattie cardiache, diabete e disturbi epatici

Lo studio dell'Università di Edimburgo

Usare troppo il collutorio aumenta il rischio diabete

Ricerca Usa, il liquido agisce anche sui batteri buoni

Porridge, la colazione perfetta per la salute

Migliora il colesterolo proteggendo dall’infarto. è priva di zuccheri semplici ma ricca di sali minerali