lafucina.it
Tecnologia

Privacy, Facebook in tribunale per difendere gli utenti

Il governo USA ha richiesto di accedere ai contenuti di centinaia di account

Pubblicato il 28/06/2014 da La Fucina

Privacy, Facebook in tribunale per difendere gli utenti


Facebook sta facendo di tutto pur di difendere la privacy dei propri utenti. Infatti il social network non vorrebbe acconsentire alla richiesta del governo degli Stati Uniti di accedere ai contenuti degli iscritti. Lo riporta Leggo.it:"Facebook difende la privacy dei suoi utenti sul social e finisce in tribunale. E' scontro in tribunale fra Facebook e il procuratore distrettuale di Manhattan sulla richiesta del governo di accedere ai contenuti di centinaia di account del social network. Facebook - riporta il New York Times - si schiera con i suoi "amici" e ritiene che la richiesta, avanzata la scorsa estate ma resa pubblica solo ora, sia incostituzionale perché viola i diritti degli utenti. Una battaglia, quella di Facebook, finora senza successo." Il governo americano, spiega Leggo, "ha richiesto l'accesso quasi completo agli account di 381 persone. All'opposizione di Facebook, un giudice federale di New York ha replicato seccamente, definendola non giusta perche' Facebook e' solo il depositario dei dati e il target delle indagini. E per tutelare le inchieste, il giudice si era spinto anche oltre, vietando a Facebook di informare gli iscritti interessati dalle ricerche." Se il giudice acconsentisse alla richiesta, quasi 400 persone vedrebbero, secondo Facebook, i propri diritti violati:"Il caso e' arrivato ora in appello e il dibattito è sul Quarto Emendamento, quello che difende i cittadini da ingiuste perquisizioni, arresti e confische irragionevoli. I legali di Facebook si impegnano a combattere in appello perché preoccupati per l'ampiezza della richiesta ("è l'equivalente digitale di una richiesta di sequestrare in un colpo solo ogni cosa non in una ma in quasi quattrocento case") e per la decisione del giudice di non consentire a Facebook di contrastare o bloccare la richiesta stessa."





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Spugne, ricci e vongole: dal mare nuovi farmaci anti cancro e infezioni

Lo studio del Centro internazionale di ingegneria genetica e biotecnologie (Icgeb) di Trieste

Frutta secca anti-obesità, si a noci, mandorle e pistacchi

Hanno effetto saziante, nel pasto al posto di proteine animali

In stato vegetativo da 15 anni,recupera stato minimo coscienza

Con una nuova tecnica di stimolazione del nervo vago

Tutti i benefici delle banane

Ricchissime di potassio, ma non solo

Influenza inchioderà a letto 5 milioni di italiani

Ci si aspetta una stagione influenzale 2017-2018 di intensità media

Infarti e ictus, oltre 50% dei casi trattati in Pronto soccorso

Simeu, ha un ruolo strategico quando la tempestività è essenziale

Depressione, dormire meno riduce i sintomi nel 50% dei pazienti

Maxi-studio pubblicato sul Journal of Clinical Psychiatry

Al via le donazioni per i malati di Sma: Checco Zalone lascia tutti senza parole

L'artista lancia un appello per salvare la vita ai bambini malati

Con 150 minuti di sport a settimana si può evitare l’8% dei decessi

Con attività fisica cala il rischio di patologie cardiovascolari

Formaggio ritirato contaminato da Listeria

Lotto di produzione 04827 di taleggio Dop a latte crudo

La caffeina potrebbe ridurre il rischio di morte tra le donne

Ma gli uomini non hanno lo stesso beneficio

Alzheimer, i 10 segnali che non bisogna sottovalutare

Si celebra oggi 21 settembre la Giornata mondiale dell'Alzheimer

Intossicati da falso zafferano, nuovo caso a Modena

Responsabile nei giorni scorsi della morte di una coppia di coniugi veneti.

Chikungunya: 86 casi in tutto, 10 nuovi nel Lazio

Ad oggi sono 86 le persone colpite dal virus

Farmaco anti-diabete riduce l’aggressività del cancro alla prostata

E' la metformina. Sesti (Sid), promettenti ricadute su pazienti