lafucina.it
Società

Pos obbligatorio, Di Maio (M5S) non ci sta. E poi scrive a Renzi

Lo scrive in un post su Facebook: Io sto con i commercianti

Pubblicato il 30/06/2014 da La Fucina

Aggiornamento 15.46Renzi non c'è tempo da perdere e tanto da fare. Noi siamo pronti. Incontriamoci giovedì per la legge elettorale.Questo il messaggio che Luigi Di Maio ha scritto a Matteo Renzi.--------------IO STO CON I COMMERCIANTI. Così, Luigi Di Maio, deputato del Movimento 5 Stelle e vicepresidente della Camera dei Deputati, ha voluto commentare la nuova norma sul Pos obbligatorio per i professionisti (ne scrivevamo ieri qui). Ma ecco cosa ha scritto Di Maio:Da oggi il POS (dispositivo per pagamento con carte di credito) sarà obbligatorio per commercianti e artigiani. Tutte le attività commerciali per Legge dovranno adeguarsi. Premesso che non sono un tifoso delle carte di credito e dei bancomat: più i nostri soldi saranno virtuali, maggiore è la probabilità che banche e agenzie finanziarie ci speculino con interessi, commissioni e aggi. L'obiettivo di questa norma potrebbe essere anche nobile, ma il Governo si è chiesto quanto costerà ai commercianti e artigiani adeguarsi? Dalle stime in mio possesso oltre 600 euro all'anno in media solo per il noleggio del dispositivo! A questo va aggiunta la commissione sulla transazione che in alcuni casi supera anche l'1% della cifra del pagamento (di questi tempi una parte consistente del guadagno dell'esercente, al netto dei costi). Come si fa a salvare capre e cavoli? Se i commercianti devono adeguarsi, il Ministero allora deve fornirgli la possibilità di aderire ad una convenzione che riduca al minimo il costo del noleggio. Inoltre per Legge devono essere eliminati i costi fissi sulle transazioni con carte di credito e bancomat, come già è in molti Paesi del mondo. È una battaglia importante come quella dei costi fissi di ricarica per i cellulari che furono soppressi grazie ad una petizione di un'attivista campano del Movimento 5 Stelle. Infine assurdo nell'assurdo: come spesso accade, in Italia chi si adegua alla legge passa anche per fesso. Infatti attualmente nel testo di legge non si prevedono sanzioni per chi non installa il POS. Chiedo al Ministro Padoan: ma che norma è?





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Penne rigate Combino richiamate da Lidl e dal produttore

“Pasta Zara”, per possibile presenza di tracce di soia. Rischio per gli allergici

Pediatri Usa, stop ai succhi di frutta sotto l’anno età

Non sono un buon sostituto della frutta fresca e servono solo a consumare più zucchero e calorie

Torna la pasta da grani antichi, +250 volte in 20 anni

Nel 2017 record 2,5 mln di kg per lo storico 'senatore' Cappelli

Scagionato il Viagra, assumere la pillola blu non provoca melanoma

Studio dei ricercatori della New York University, l'aumento dei casi dipende da un maggior numero di diagnosi

Le sigarette light? Sono più pericolose di quelle normali

Associate all’aumento di adenocarcinoma, comune tumore al polmone

L’esercizio fisico è un’arma contro 22 malattie, dal diabete 2 all’Alzheimer

Studio finlandese, sicuro anche per chi soffre di malattie croniche

Chirurgia, “troppi esami inutili prima degli interventi”

Indagini che fanno crescere i costi e rischi inutilmente

Nuovo magazzino per le albicocche tra più grandi Europa

Nuovo stabilimento Albisole (Forlì-Cesena)

Le ciliegie elisir per sportivi e contro le patologie infiammatorie

Ricche in polifenoli e antociani, sostanze antiossidanti e antinfiammatorie

Trasformatori carne Ue, no a “mortadella vegan”

Organizzazione Clitravi a Commissione Ue, fare chiarezza su nomi

Addio flop a letto, arriva in farmacia il ‘francobollo dell’amore’

Da mettere sotto la lingua in grado di evitare le brutte figure sotto le lenzuola

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine

Ritirate le crostatine al cacao e albicocca per rischio microbiologico

Contaminazione non omogenea da miceti

Vaccini, via libera a decreto su obbligo a scuola

Introduce l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’accesso alla scuola