lafucina.it
Società

Mozziconi di sigaretta a terra: Multe fino a 1000€

A Pollica, nel Cilento, la multa è di 1.000€, mentre a Firenze è di 150€

Pubblicato il 01/07/2014 da La Fucina

Mozziconi di sigaretta a terra: Multe fino a 1000€


Gettare a terra le cicche a terra dopo aver fumato potrebbe costarvi fino a 1.000€. Lo riporta Blitz Quotidiano:"Non gettate i mozziconi di sigaretta per terra: potrebbe costarvi una multa salatissima da mille euro se siete a Pollica, piccola località marina del Cilento. La metà (500 euro) se invece siete a Trento, mentre a Firenze ve la cavate con 150 euro. Ma la verità è che la linea dura finora non ha prodotto grossi risultati e lo scempio continua al ritmo di mezzo milione di cicche al giorno, nella sola Roma."Molti credono che le sigerette si decompongano con rapidità, ma in realtà impiegano almeno 10 anni:"Colpa forse, di un falso mito duro a morire: ovvero che la sigaretta sia biodegradabile. Falso. Non sono pochi i fumatori convinti di questa assurdità e quasi nessuno è consapevole del danno ambientale di cui si rendono complici. Ogni mozzicone gettato per strada, o peggio in spiaggia o in un prato, contiene circa 4mila sostanze tossiche e ha un tempo complessivo di degradazione di circa 10 anni."E oltre ai danni ambientali bisogna tenere in conto le ore di lavoro spese dagli operatori per raccogliere i mozziconi e che potrebbero essere impiegate per fare altro:"Senza considerare che, oltre ai costi dell’ambiente, esiste pure un danno economico non indifferente: gli addetti dell’Ama spendono ore e ore della loro giornata di lavoro a spulciare mozziconi di sigarette dalle fessure dei sampietrini davanti all’ingresso di Montecitorio. Giusto per fare un esempio."Ma, spiega Blitz Quotidiano, le misure prese per contrastare il fenomeno sono servite a poco:"Come in tutte le cose la repressione, da sola, non ha prodotto granché. Sarebbe del resto impensabile spedire plotoni di vigili urbani per le strade cittadine pronti a staccare multe a ogni passante incivile. La differenza l’hanno fatta spontaneamente anche coloro i quali hanno un animo più verde. Come ad esempio il sito www.bastamozziconiaterra.it attorno al quale si è mobilitata una comunità di attivisti pronti a darsi da fare per debellare il fenomeno. Con campagne nelle scuole, negli uffici pubblici, nei luoghi attorno ai grandi centri commerciali, nelle spiagge e nei parchi."Tuttavia, qualche piccola vittoria c'è stata:"uno di questi è stato piazzato all’ingresso dell’ospedale di Legnano, in provincia di Milano: in appena 15 giorni le cicche a terra sono diminuite di un terzo."





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Ritirati lotti di Salsiccia Sarda Campidanese

Il Gruppo Auchan l'ha richiamata a titolo precauzionale e volontario

Oms, misure contro tabacco per 63% popolazione mondiale

Numeri in crescita, ma industria interferisce con politiche

Vaccini, Senato approva decreto

Con 171 sì, 63 no e 19 astenuti

Via libera Ue a riduzione sostanza cancerogena acrilammide in fritture

Ma no limiti vincolanti. Si trova in patatine, caffè e prodotti forno

I 10 benefici dell’anguria

Scopri quanti effetti benefici ha l'anguria, il frutto dell'estate

Il sonnellino dura più di un’ora? Rischi il diabete di tipo 2

Studio giapponese presentato a Monaco, ma esperti Gb lo confutano

Da nuova classe farmaci speranze anche per Diabete tipo 1

Purrello (Sid), bloccare glucagone può avere un impatto clinico

Charlie, Parlamento Usa gli concede cittadinanza così potrà essere curato in America

L'incontro di ieri con gli esperti non aveva convinto i medici inglesi

Spossatezza, crampi fino al collasso tra gli effetti del troppo caldo

Esperti, importanti alimentazione 'multicolor' e idratazione

I cibi anti-età che fanno sparire le rughe

Il mal di testa si può curare anche con gli impulsi elettrici

Studio italiano dimostra efficacia neurostimolazione

Tumore vescica, fumo principale fattore rischio

78% italiani non sa che si può prevenire, 37% non ne ha mai sentito parlare

Dieta mediterranea, alleato nei pazienti oncologici

Libro consiglia alimenti e ricette di supporto alle cure

Istamina nel tonno, ritirato il tonno in scatola all’olio di girasole Algarve

Potrebbe provocare la sindrome sgombroide

Ministero Salute, anomalie su 1% cibi e bevande controllate

Dati 2016, infrazioni sul 25% di impianti e mezzi di trasporto