lafucina.it
Ambiente

Barriera corallina caraibica in pericolo

Si sta riducendo ad un ritmo allarmante

Pubblicato il 02/07/2014 da La Fucina

Barriera corallina caraibica in pericolo


La barriera corallina dei Caraibi è destinata a sparire, e il drammatico evento si dovrebbe verificare entro vent'anni:"La barriera corallina Caraibica, patrimonio unico di vita marina, rischia di scomparire entro i prossimi vent’anni. Il tutto a causa della progressiva diminuzione degli erbivori come i ricci di mare e i pesci pappagallo, che forniscono non solo la giusta ossigenazione affinché il corallo possa sopravvivere, ma mantengono elevata la biodiversità. È quanto emerge da uno studio congiunto condotto dal Global Coral Reef Monitoring Network, dall’International Union for Conservation of Nature e dal Programma Ambientale delle Nazioni Uniti."Dagli anni '70 ad oggi la barriera corallina è stata dimezzata:"La ricerca analizza i dati di oltre 100 località caraibiche, raccolti a partire dal 1970 grazie a 35.000 survey storiche e quindi analizzati da 90 esperti di fama internazionale. Il dato è preoccupante: negli ultimi 40 anni la barriera corallina si è ridotta del 50%, a causa della diminuzione delle varietà vegetali e animali che normalmente la abitano."Sono molte le motivazioni, spiega Greenstyle, "che hanno portato al declino della vita in questi paradisi naturali, dai cambiamenti climatici alle attività dell’uomo, che hanno fortemente modificato la catena alimentare subacquea portando molte specie al declino. In particolare, la ricerca svela come il global warming e la conseguente acidificazione dell’acqua porti a una varietà di corallo fragile e sbiadita, mentre il turismo locale, l’eccesso di pesca e la mancanza di controlli sugli scarichi inquinanti in mare fanno il resto."Gli animali mangiatori di alghe sono essenziali per la sopravvivenza della barriera:"Gli erbivori marini sono molto importanti per l’ecosistema marino, perché eliminano le alghe che progressivamente soffocano il corallo. Dal 1983, tuttavia, si assiste a una progressiva e costante morte di questi animali, in particolari i ricci, a causa di inquinamento e altri fattori non ancora ben compresi. Lo stesso per i pesci pappagallo, il cui numero è drammaticamente diminuito in Giamaica, in tutta la Florida, nelle Isole Vergini e in molti altri santuari marini tropicali."E' importante salvaguardare questo tesoro marino sia perché rischia l'estinzione, sia perché è in grado di generare fino a 3 miliardi di dollari di rendite dal turismo ad esso connesso:"Con il 9% di tutta la barriera corallina oggi disponibile sul globo, la protezione dei Caraibi diventa un dovere morale per tutte le nazioni del mondo: ai ritmi odierni questo tesoro marino rischia di scomparire entro 20 anni. Un problema non solo per il Pianeta, ma anche per l’economia delle nazioni coinvolte, poiché il corallo protegge le coste di 38 Stati e alimenta il turismo ecologico generando ben 3 miliardi di dollari l’anno."





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Nuove regole per i livelli del colesterolo cattivo, sempre più basso di 100

E non serve aumentare quello buono, 'non ci sono benefici'

La pasta con la farina d’orzo contrasta l’infarto

Grazie a beta-glucani induce la formazione di 'bypass' naturali

La Prevenzione a tavola ci sta a cuore

Tutte le novità che abbiamo in serbo per voi

Per la salute intestinale scegliere broccoli e cavoletti

Lo evidenzia uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Functional Foods

Qual è la differenza tra marmellata e confettura?

Sapevate che i due termini non sono affatto sinonimi?

Livelli di rame troppo alti nel vino Barbera

Lotti ritirati

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali