lafucina.it
Tecnologia

Autostrade intelligenti in Olanda: risparmio e sicurezza

Una strada futuristica rivestita di vernice trattata con polvere fotoluminescente che si carica con la luce del Sole

Pubblicato il 03/07/2014 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Autostrade intelligenti in Olanda: risparmio e sicurezza


Autostrade intelligenti per risparmiare e viaggiare in sicurezza. Nei Paesi Bassi fanno sul serio e due aziende le hanno ultimate:"Sembra il futuro, è il futuro: autostrade intelligenti. Capaci di assorbire l'energia solare, risparmiare, e utilizzarla per illuminare durante la notte il manto stradale. Le autostrade che ci indicano la via con segnali luminosi, anche in caso di neve, sono pronte ad essere installate nei Paesi Bassi entro la metà del 2013. Due aziende, la Studio Roosegaarde e quella per infrastrutture Heijmans, stanno ultimando la segnaletica orizzontale verniciata con vernice fotoluminescente che si ricarica durante il giorno ed emette la luce durante la notte."Grazie a sensori inoltre, scriveva l'Huffington Post a gennaio, "le autostrade saranno "sensibili": indicheranno quando la strada è scivolosa, quando la temperatura scende sotto lo zero e le line di separazioni della carreggiata "mostreranno" la via. I video e le foto di presentazione del progetto. Le prime strade a godere della sperimentazione, che potrebbe essere allargata in Europa, saranno quelle della provincia di Barabant."Su inhabitat.com leggiamo che il "prolifico designer Daan Roosegaarde" e l'ingegnere civile Heijmans hanno installato la prima "strada che fa luce al buio" nei Paesi Bassi. Questa strada futuristica è rivestita di vernice trattata con polvere fotoluminescente che si carica con la luce del Sole ed emette un bagliore verde per più di dieci ore a notte.Tuttavia, c'è stato qualche problema tecnico subito dopo che la strada è stata realizzata: la vernice infatti ha dimostrato di essere sensibile all'umidità provocata dalla pioggia, che ha compromesso l'emissione della luce dai segnali. Imperterrito, Heijmans ha detto che si tratta di un problema temporanea e che si aspettava ostacoli nel progetto pilota. L'ingegnere ha detto che userà i dati raccolti durante il primo mese di prova per introdurre un aggiornamento a Glowing Lines 2.0, che dovrebbe essere rilasciato quest'estate.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Spugne, ricci e vongole: dal mare nuovi farmaci anti cancro e infezioni

Lo studio del Centro internazionale di ingegneria genetica e biotecnologie (Icgeb) di Trieste

Frutta secca anti-obesità, si a noci, mandorle e pistacchi

Hanno effetto saziante, nel pasto al posto di proteine animali

In stato vegetativo da 15 anni,recupera stato minimo coscienza

Con una nuova tecnica di stimolazione del nervo vago

Tutti i benefici delle banane

Ricchissime di potassio, ma non solo

Influenza inchioderà a letto 5 milioni di italiani

Ci si aspetta una stagione influenzale 2017-2018 di intensità media

Infarti e ictus, oltre 50% dei casi trattati in Pronto soccorso

Simeu, ha un ruolo strategico quando la tempestività è essenziale

Depressione, dormire meno riduce i sintomi nel 50% dei pazienti

Maxi-studio pubblicato sul Journal of Clinical Psychiatry

Al via le donazioni per i malati di Sma: Checco Zalone lascia tutti senza parole

L'artista lancia un appello per salvare la vita ai bambini malati

Con 150 minuti di sport a settimana si può evitare l’8% dei decessi

Con attività fisica cala il rischio di patologie cardiovascolari

Formaggio ritirato contaminato da Listeria

Lotto di produzione 04827 di taleggio Dop a latte crudo

La caffeina potrebbe ridurre il rischio di morte tra le donne

Ma gli uomini non hanno lo stesso beneficio

Alzheimer, i 10 segnali che non bisogna sottovalutare

Si celebra oggi 21 settembre la Giornata mondiale dell'Alzheimer

Intossicati da falso zafferano, nuovo caso a Modena

Responsabile nei giorni scorsi della morte di una coppia di coniugi veneti.

Chikungunya: 86 casi in tutto, 10 nuovi nel Lazio

Ad oggi sono 86 le persone colpite dal virus

Farmaco anti-diabete riduce l’aggressività del cancro alla prostata

E' la metformina. Sesti (Sid), promettenti ricadute su pazienti