lafucina.it
Sport

Wim Wenders, il pronostico Francia Germania

I francesi vinceranno ai rigori

Pubblicato il 04/07/2014 da La Fucina

Wim Wenders, il pronostico Francia Germania


Il regista tedesco Wim Wenders ha fatto il pronostico della supersfida di questa sera tra Francia e Germania. Scrive Sky:"E così ci ritroviamo Wim Wenders tra i piedi... "Com'è che dite in Italiano penalty? Rigore? Allora perdiamo 5-4 ai rigori con i francesi, saranno più freddi". Detto da un tedesco, che di freddo e rigore se ne intende... Il primo a giocare, naturalmente, è proprio il mitico regista di Dusseldorf, dopo una serata al Teatro Grassi di Milano, alla fine di una proiezione del suo docu-film "Invisibles crimes" che ha commosso la platea, perché è la storia di donne, ragazze stuprate dalla guerra in Congo, accompagnata dal libro "Inventare la Pace" (Bompiani Overlook), scritto da Wenders insieme alla sociologa e filosofa australiana Mary Zournazi. Un progetto in collaborazione con la "Doctors Without Borders"."Il sito dell'emittente spiega che, "durante il momento-autografo, vista la disponibilità del personaggio, è scattato il gettonatissimo toto-pronostico sulla super sfida dei quarti Mondiali, Francia-Germania. Scoprendo, in verità, un grande apprezzamento del cineasta per la nuova leva calcistica germanica ("Peccato per Reus!"), ma con una simpatia sincera per la nouvelle vague transalpina dei Pogba e soci."Magari Wenders per il pronostico si è ispirato ad uno dei suoi film:"Uno dei suoi primi film era intitolato proprio "Prima del calcio di rigore", ma la trama della pellicola avrà tutta un'altra traiettoria, naturalmente, che quella di una semplice partita. Anche "Il volo" ha per protagonista un ragazzino con la maglietta del Brasile (era la 8 di Kakà), con lo scriccioletto che troverà dei nuovi compagni di gioco nei clandestini curdi sbarcati in Calabria, qualche anno fa. Sono diventati subito amici, è bastato un pallone!"





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Uova contaminate, il Ministero della Salute annuncia “due positività” in Italia

Su 114 campioni esaminati, segnalate a Regioni e Asl

Epidemia oppiacei Usa, quadruplicati morti dal 1999

Fentanil'killer n.1'nelle città. E' allarme anche antidepressivi

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington