lafucina.it
Tecnologia

Dubai, la città con l’aria condizionata

L’area compresa nella prima città climatizzata del pianeta coprirà circa 4,45 milioni di metri quadri

Pubblicato il 08/07/2014 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Dubai, la città con l'aria condizionata


Il "Mall of the World" sarà una vera e propria città climatizzata, con centri benesseri, hotel, e parchi a tema. A volerla è stata il primo ministro degli Emirati Arabi Uniti, Mohammed bin Rashid al-Maktoum. Scrive Wired in merito:"Dubai è una nazione di eccessi, si sa. L’emirato ospita infatti il più alto palazzo del mondo, la più larga isola artificiale del pianeta, e l’unica pista da sci indoor costruita nel bel mezzo del deserto, tanto per citare alcuni delle attrattive più esagerate di questa piccola, ma opulenta, nazione araba. Eppure lo sceicco Mohammed bin Rashid al-Maktoum, primo ministro della nazione, non sembra soddisfatto. Il suo prossimo maxi progetto fa impallidire infatti tutte le opere precedenti: un’intera città climatizzata, con un parco a tema, centri benessere, alberghi e cinema, che formeranno un centro commerciale così grande da essere stato ribattezzato 'Mall of the World'."Ma non si tratterebbe del primo grande progetto per un centro commerciale nella città araba, infatti "il bello è che l’attuale record mondiale per il più grande centro commerciale spetta ad un altra struttura dell’emirato, il Dubai Mall, costruito su un’area di oltre 340.000 metri quadrati. Robetta però, visto che il progetto del Mall of the World prevede una superficie adibita ai negozi di quasi 750.000 metri quadrati. Vicino a questo paradiso dello shopping dovrebbe sorgere anche il più ampio parco a tema al coperto mai realizzato, costruito interamente sotto una cupola di vetro che permetterà di climatizzare l’intera area durante l’estate (quando si superano facilmente i 40 gradi), e di essere aperta però in inverno, quando le temperature si fanno più piacevoli."Una città, quella che verrà costruita dalla Dubai Holding, capace di ospitare quasi 200 milioni di persone all'anno:"Le strutture saranno collegate ad oltre 100 alberghi attraverso una passeggiata lunga sette chilometri, anch’essa completamente coperta e climatizzata, che darà al complesso l’aspetto high-tech di una colonia marziana. La data d’inizio dei lavori e il costo totale sono ancora top-secret, ma si sa già che in totale, l’area compresa nella prima città climatizzata del pianeta coprirà circa 4,45 milioni di metri quadrati, e la Dubai Holding, azienda che si occuperà della realizzazione del progetto, ha annunciato che saranno attesi oltre 180 milioni di visitatori ogni anno."





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

Ritirati lotti di Salsiccia Sarda Campidanese

Il Gruppo Auchan l'ha richiamata a titolo precauzionale e volontario

Oms, misure contro tabacco per 63% popolazione mondiale

Numeri in crescita, ma industria interferisce con politiche

Vaccini, Senato approva decreto

Con 171 sì, 63 no e 19 astenuti

Via libera Ue a riduzione sostanza cancerogena acrilammide in fritture

Ma no limiti vincolanti. Si trova in patatine, caffè e prodotti forno

I 10 benefici dell’anguria

Scopri quanti effetti benefici ha l'anguria, il frutto dell'estate

Il sonnellino dura più di un’ora? Rischi il diabete di tipo 2

Studio giapponese presentato a Monaco, ma esperti Gb lo confutano

Da nuova classe farmaci speranze anche per Diabete tipo 1

Purrello (Sid), bloccare glucagone può avere un impatto clinico

Charlie, Parlamento Usa gli concede cittadinanza così potrà essere curato in America

L'incontro di ieri con gli esperti non aveva convinto i medici inglesi

Spossatezza, crampi fino al collasso tra gli effetti del troppo caldo

Esperti, importanti alimentazione 'multicolor' e idratazione

I cibi anti-età che fanno sparire le rughe

Il mal di testa si può curare anche con gli impulsi elettrici

Studio italiano dimostra efficacia neurostimolazione

Tumore vescica, fumo principale fattore rischio

78% italiani non sa che si può prevenire, 37% non ne ha mai sentito parlare

Dieta mediterranea, alleato nei pazienti oncologici

Libro consiglia alimenti e ricette di supporto alle cure

Istamina nel tonno, ritirato il tonno in scatola all’olio di girasole Algarve

Potrebbe provocare la sindrome sgombroide

Ministero Salute, anomalie su 1% cibi e bevande controllate

Dati 2016, infrazioni sul 25% di impianti e mezzi di trasporto