lafucina.it
Ambiente

Agave americana: La pianta che fiorisce e poi muore

In Michigan un esemplare è fiorito per la prima volta dopo 80 anni

Pubblicato il 10/07/2014 da La Fucina

Agave americana: La pianta che fiorisce e poi muore


Una pianta di agave americana è fiorita per la prima ed ultima volta in 80 anni. "Alla fine abbiamo notato che alcuni boccioli hanno iniziato a schiudersi", ha detto Matthaei Botanical Gardens and Nichols Arboretum e ha aggiunto: "Nei prossimi giorni dovrebbe esserci una fioritura più consistente. Per ora è piuttosto scarsa".I primi fiori della pianta di agave custodita all'Università del Michigan sono sbocciati nel pomeriggio di ieri. La peculiarità di questa pianta è che dopo essere fiorita per la prima volta muore.Nelle ultime settimane centinaia di persone si sono ammassate i giardini dove si trova la pianta. Mike Palmer, che si occupa della gestione dei giardini, ha detto: "Questa agave fiorirà nelle prossime settimane e poi morirà e si lascerà dietro molti 'cuccioli', cloni che sembrano versioni più piccole dell'agave madre, e, potenzialmente, lascerà anche migliaia di semi.Quest'agave è del tutto insolita, spiega Usatoday, in quanto si tratta di un esemplare selvatico raccolto durante una spedizione dell'università a San Luis Potosi nel 1934. Mentre quelle che si comprano oggi sono coltivate tramite coltura artificiale.L'agava è spesso definita "Century Plant" perché è raro che fiorisca. Pallmer ha detto che questa pianta fiorisce di solito tra i 10 e i 25 anni. L'agava è nativa del Texas e del New Mexico e viene utilizzata per produrre alcoli come il mezcal.Ed il motivo per cui in questo caso l'agava ha impiegato così tanto per fiore rimane un "mistero", sempre a detta di Palmer. Inoltre, ciò che la rende diversa è che le sue foglie sono "variegate", cioè c'è stata una mutazione genetica:"80 anni fa l'hanno trovata, hanno pensato che fosse unica perché le piante variegate di solito non sopravvivono in natura. Hanno meno clorofilla, per questo non diventano robuste quando crescono e si bruciano pure".In maggio la pianta ha raggiunto i 20 piedi di altezza e gli operai dell'orto botanico hanno rimosso il vetro che stava sul tetto in modo che la pianta avesse spazio per crescere.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Giuggiole, il frutto autunnale che fa bene alla salute

Proprietà anti-obesità, ipoglicemizzanti, antiossidanti, epatoprotettive e gastroprotettive

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

L’alimentazione contro il freddo: ecco come passare l’inverno senza ammalarsi

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale, insieme ad un buon riposo

Tumore al pancreas, dal 2002 casi in aumento di quasi il 60%

L'annuncio dell'Associazione italiana di Oncologia medica

Micotossine nella farina della polenta di Arcene: non consumatela

Lotto ritirato dal commercio

Ecco perché mangiare aglio (più un trucco per non puzzare)

L'aglio apporta benefici importantissimi per la nostra salute

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

I funghi rallentano l’invecchiamento grazie agli antiossidanti

Soprattutto i funghi porcini

6 ottimi motivi per mangiare lenticchie

Risultano essere ricche di fibre sali minerali e vitamine

La patata d’oro, ricca di vitamina A, E e prevenire molte malattie

Dall'Italia la 'patata d'oro', ha 3 geni di un batterio

Cosa mangiare quando si soffre di afte

I cibi che prevengono e curano le afte, più una giornata alimentare tipo

Con cibo piccante si consuma meno sale e la pressione scende

E' un modo per 'ingannare' il cervello

L’alimentazione che cura il diabete

Antiossidanti protettivi,dieta stretta curativa

I dolcificanti artificiali aumentano il rischio di diabete

A puntare il dito contro le alternative allo zucchero è uno studio pubblicato sulla rivista 'Nature'

L’olio di oliva previene il cancro al colon

Svelati i meccanismi genetici con cui l'olio extravergine d'oliva previene il cancro al colon