lafucina.it
Politica

Il debito pubblico in 7 giornali italiani

L'Italia sprofonda, ma la notizia è Germania-Argentina

Pubblicato il 14/07/2014 da La Fucina

Il debito pubblico in 7 giornali italiani


Il giorno dopo i mondiali non si parla d'altro, OK, se non fosse che il nostro Paese continua a sprofondare. Questa mattina le agenzie hanno diffuso due notizie drammatiche per gli italiani. La prima riguarda il debito pubblico: invece che essere ridotto continua ad aumentare. La seconda è sulla povertà in Italia: un italiano su 10 è povero.1) Il debito pubblico tocca quota 2.166 mldScrive l'ANSA: "Nuovo record assoluto per il debito pubblico che a maggio aumenta di 20 miliardi sul mese precedente e tocca quota 2.166,3 miliardi. E' quanto emerge dal Supplemento conti pubblici al bollettino statistico di Bankitalia. Dall'inizio dell'anno il debito è aumentato di 96 miliardi con una crescita del 4,7%".L'aumento percentuale dall'inizio dell'anno, fa notare l'agenzia, "a fronte di una crescita dell'economia che sicuramente sarà di minore entità, lascia prevedere un aumento anche del rapporto Debito-Pil".Questo significa che per tenere il rapporto debito-PIL sotto il 60% ora saranno necessari maggiori tagli, insomma, un'altra mazzata per gli italiani.2) "Un italiano su 10 è povero, aumentano gli indigenti"Adnkronos: "Le persone in povertà relativa sono il 16,6% della popolazione (10 milioni 48 mila persone), quelle in povertà assoluta il 9,9% (6 milioni 20 mila). Nel 2013 aumentano le persone in condizioni di povertà assoluta l'indice passa dal 6,8% al 7,9% coinvolgendo circa 303mila famiglie e 1 milione 206mila persone in più rispetto all'anno precedente. Lo rileva l'Istat spiegando che a determinare l'aumento è soprattutto il Mezzogiorno dove si passa dal 9,8 al 12,6%".In Italia i poveri aumentano, ma i mondiali e la Costa Concordia sono più importanti, pare. Abbiamo "fotografato" la homepage dei principali quotidiani italiani, e queste sono le notizie messe in evidenza:1) Corriere della Seracorriere2) La Repubblicascc3) Il Sole 24 Ore (il più importante quotidiano economico italiano, ndr)sole4) L'Unitàunita5) Il Fatto Quotidianoilfatto6) L'Huffington Posthuff7) Il GiornaleilgiornaleSe volete tenervi informati come si deve e leggere le notizie importanti al momento giusto Seguiteci su Facebook e Twitter!





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Allerta alimentare del Ministero Salute: non consumare il Tramezzino R RIVA

Possibile presenza di Listeria

La carne che gli italiani comprano è sempre meno

Osservatorio consumi, meno carne ma di qualità, maiale al top

Scuola: Bologna, in due istituti si mangerà prima secondo

Per incrementare consumo verdura. Dal 3/4 coinvolti 350 bambini

Cibi ‘a basso contenuto di..’ possono ingannare

Studio Usa su 80 milioni di prodotti, non sempre salutari

I figli delle mamme 30-40enni hanno meno difficoltà emotive e sociali

Sgridano e puniscono meno i loro bambini. Il vantaggio declina dopo i 15 di età

Lo stile di vita protegge cuore e arterie

Nuove conferme da un nuovo studio pubblicato su The Lancet

Di notte al bagno? Troppo sale nella dieta

Studio presentato dai ricercatori giapponesi dell'Università di Nagasaki

Insulina spray nasale contro l’Alzheimer,al via test clinici

Studio Sniff,ormone potrebbe ripristinare memoria e cognizione

Farmaci: Agenzia Ue sospende 300 generici,studi inaffidabili

Commissione renderà decisione vincolante, in attesa di nuovi dati

Contro il tumore alla vescica primo passo avanti nelle cure dopo 30 anni

Pinto (Aiom), parte ora la seconda 'era' della immunoterapia contro i tumori

Ricerca: alimentazione con più verdure previene malattie

Batteri orali dei sardi di 2 secoli fa svelano segreti longevità

Italia candida cultura tartufo in patrimonio Unesco

Commissione Norcia si è fatta promotore

Magnesio: consumo quotidiano previene cardiopatie, ictus e diabete

Il minerale potrebbe essere responsabile dei benefici della dieta mediterranea

Sapone liquido batte mousse nell’eliminare i germi

Meno efficaci nell'eliminare batteri che possono causare infezioni

Stop import, torna la stagione delle cozze italiane

Da Cnr e coop produttori monitoraggio biologico e sensoriale