lafucina.it
Ambiente

Misterioso cratere Siberia: Il video all’interno

Il nuovo video pubblicato dal Siberian Times

Pubblicato il 18/07/2014 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Misterioso cratere Siberia: Il video all'interno


Il Siberian Times ha pubblicato un nuovo video girato nel cratere misterioso. Gli scienziati che hanno girato il video sono tornati alla base e ora si stanno usando, spiega il giornale, delle immagini dal satellite per capire come si sia formato. Il cratere è profondo circa 70 metri, nel fondo si trova un lago ghiacciato e dalle pareti del buco l'acqua scorre verso giù. Inoltre non è così grande come sembrava dalle immagini, che indicavano un diametro di circa 50-100 metri.inside andrey measuringSecondo il team di ricercatori che si è recato al cratere si tratterebbe di un fenomeno naturale, ma sono necessari ulteriori accertamenti.inside flowersSolo qualche giorno fa riportavamo che "in Siberia le autorità hanno scoperto un enorme cratere. Ma, spiega Fanpage, è "mistero in Siberia, dove le autorità russe hanno scovato un gigantesco cratere largo 262 metri. La scoperta è avvenuta nella penisola di Yamal, nel nord del Paese, e i funzionari del Cremlino non hanno esitato a inviare un’equipe di esperti, scienziati che dovranno risalire all’origine del buco che, ironia della sorte, è apparso in una regione il cui nome russo è traducibile con 'La fine del mondo'."Non si sa come questo cratere si sia formato, e le ipotesi sono due, una complottista e una realistica:"La notizia ha velocemente fatto il giro del paese: se da una parte si cercano spiegazioni razionali, tuttavia, non sono mancate anche le più strampalate. Qualcuno sostiene che il cratere sia stato provocato da un Ufo, ma alcuni esperti propendono per un’ipotesi molto più plausibile: il territorio siberiano è infatti ricco di gas ed è possibile che sia avvenuta un’esplosione sotto la superficie. Lo dimostrano i segni evidenti della combustione sui bordi del cratere".E c'è poi un’altra teoria: "il cratere sia stato formato da un meteorite, che potrebbe essere precipitato in questa zone della Russia molto isolata senza che nessuno se ne accorgesse. La verità comunque non tarderà ad arrivare: il team di scienziati preleverà campioni di suolo e si calerà nel cratere per risalire alle sue origini".Seguici su Facebook, Twitter e Google+ se sei interessato alle nostre notizie.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Giuggiole, il frutto autunnale che fa bene alla salute

Proprietà anti-obesità, ipoglicemizzanti, antiossidanti, epatoprotettive e gastroprotettive

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

L’alimentazione contro il freddo: ecco come passare l’inverno senza ammalarsi

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale, insieme ad un buon riposo

Tumore al pancreas, dal 2002 casi in aumento di quasi il 60%

L'annuncio dell'Associazione italiana di Oncologia medica

Micotossine nella farina della polenta di Arcene: non consumatela

Lotto ritirato dal commercio

Ecco perché mangiare aglio (più un trucco per non puzzare)

L'aglio apporta benefici importantissimi per la nostra salute

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

I funghi rallentano l’invecchiamento grazie agli antiossidanti

Soprattutto i funghi porcini

6 ottimi motivi per mangiare lenticchie

Risultano essere ricche di fibre sali minerali e vitamine

La patata d’oro, ricca di vitamina A, E e prevenire molte malattie

Dall'Italia la 'patata d'oro', ha 3 geni di un batterio

Cosa mangiare quando si soffre di afte

I cibi che prevengono e curano le afte, più una giornata alimentare tipo

Con cibo piccante si consuma meno sale e la pressione scende

E' un modo per 'ingannare' il cervello

L’alimentazione che cura il diabete

Antiossidanti protettivi,dieta stretta curativa

I dolcificanti artificiali aumentano il rischio di diabete

A puntare il dito contro le alternative allo zucchero è uno studio pubblicato sulla rivista 'Nature'

L’olio di oliva previene il cancro al colon

Svelati i meccanismi genetici con cui l'olio extravergine d'oliva previene il cancro al colon