lafucina.it
Tecnologia

RoboCup 2014 al via il 21 luglio

Il Brasile ospiterà nei prossimi giorni un'altra competizione calcistica

Pubblicato il 19/07/2014 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

RoboCup 2014 al via il 21 luglio


I mondiali di calcio in Brasile non sono ancora terminati. Dopo quelli giocati dagli umani, ora sarà la volta dei robot: il 21 luglio avrà inizio RoboCup 2014. Leggiamo su Galileonet.it:"Con la vittoria di misura della Germania sull'Argentina si è appena concluso, come sanno tutti, il mondiale di calcio brasiliano. Ma non finisce qui: il paese carioca ospiterà nei prossimi giorni un'altra competizione calcistica, dedicata esclusivamente ai robot. Si chiama RoboCup 2014 e si terrà si terrà dal 21 al 24 luglio a João Pessoa, capitale dello Stato della Paraíba, presso il “Poeta Ronaldo Cunha Lima”, un centro congressi da oltre 40000 metri quadri, e vedrà affrontarsi squadre di robot da tutto il mondo".La manifestazione, viene spiegato nell'articolo Davide Bilancetti, "è divisa in leghe in base alla tipologia di robot, è annuale e ha come obiettivo quello di sviluppare sistemi in cui più robot siano in grado di collaborare tra loro in ambienti dinamici, durante situazioni avverse, e in maniera totalmente autonoma. La speranza degli organizzatori del progetto RoboCup è quella di mettere a punto, entro il 2050, un team di robot umanoidi, autonomi, capaci di battere la squadra di calcio, umana, detentrice della Coppa del Mondo Fifa".Guglielmo Gemignani, membro del team Spqr della Sapienza Università di Roma, ha detto in merito:"Per uno studente la RoboCup rappresenta un'ottima e divertente occasione per avvicinarsi al mondo della ricerca attraverso il lavoro di squadra, imparando come lavorare in un grosso progetto. Per un ricercatore o un professore, invece, l'ambiente della RoboCup rappresenta sia una sfida per la ricerca – ogni anno in contemporanea alla RoboCup si svolge il RoboCup Symposium, una conferenza alla quale i ricercatori partecipanti all'evento possono sottomettere i risultati delle loro ricerche – sia uno strumento per promuovere la didattica tra gli studenti, di ingegneria informatica e non solo".Gemignani, ha anche spiegato che "le squadre, alla fine di ogni manifestazione, sono invitate a condividere il codice utilizzato durante le gare al fine di condividere la conoscenza e i risultati ottenuti tra i vari team". Questo serve a migliorare "la crescita della ricerca nei campi della robotica e dell'intelligenza artificiale".La prima edizione del mondiale si era svolta in Giappone nel 1997:"Da Nagoya (Giappone) 1997, a João Pessoa (Brasile) 2014, diciotto anni e altrettante tappe (tra cui Padova nel 2003) hanno permesso alla RoboCup di evolversi in una manifestazione più complessa (più leghe, maggiori difficoltà), con più partecipanti (ora esiste anche la RoboCup Jr dedicata alle scuole superiori) e, soprattutto, più seguita".





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Ritirati lotti di Salsiccia Sarda Campidanese

Il Gruppo Auchan l'ha richiamata a titolo precauzionale e volontario

Oms, misure contro tabacco per 63% popolazione mondiale

Numeri in crescita, ma industria interferisce con politiche

Vaccini, Senato approva decreto

Con 171 sì, 63 no e 19 astenuti

Via libera Ue a riduzione sostanza cancerogena acrilammide in fritture

Ma no limiti vincolanti. Si trova in patatine, caffè e prodotti forno

I 10 benefici dell’anguria

Scopri quanti effetti benefici ha l'anguria, il frutto dell'estate

Il sonnellino dura più di un’ora? Rischi il diabete di tipo 2

Studio giapponese presentato a Monaco, ma esperti Gb lo confutano

Da nuova classe farmaci speranze anche per Diabete tipo 1

Purrello (Sid), bloccare glucagone può avere un impatto clinico

Charlie, Parlamento Usa gli concede cittadinanza così potrà essere curato in America

L'incontro di ieri con gli esperti non aveva convinto i medici inglesi

Spossatezza, crampi fino al collasso tra gli effetti del troppo caldo

Esperti, importanti alimentazione 'multicolor' e idratazione

I cibi anti-età che fanno sparire le rughe

Il mal di testa si può curare anche con gli impulsi elettrici

Studio italiano dimostra efficacia neurostimolazione

Tumore vescica, fumo principale fattore rischio

78% italiani non sa che si può prevenire, 37% non ne ha mai sentito parlare

Dieta mediterranea, alleato nei pazienti oncologici

Libro consiglia alimenti e ricette di supporto alle cure

Istamina nel tonno, ritirato il tonno in scatola all’olio di girasole Algarve

Potrebbe provocare la sindrome sgombroide

Ministero Salute, anomalie su 1% cibi e bevande controllate

Dati 2016, infrazioni sul 25% di impianti e mezzi di trasporto