lafucina.it
Tecnologia

Samsung, Cellulare prende fuoco

E' successo ad una ragazza texana

Pubblicato il 25/07/2014 da La Fucina

Samsung, Cellulare prende fuoco


Una ragazza texana di 13 anni è stata svegliata durante la notte dal suo cellulare Samsung, che ha iniziato a prendere fuoco. La compagnia produttrice ha detto che la ragazza avrebbe fatto qualcosa di cui gli utenti erano stati avvertiti.La ragazza si chiama Ariel Tolfree e ogni volta che può usa il suo telefono per messaggiare, usare social network come Instagram e Twitter. Quando i giornalisti di Fox sono andati a trovarla a casa sua, però, stava usando l'S3 del padre, dato che il suo aveva preso fuoco durante la notte, leggiamo sul sito dell'emittente americana.Il padre ha detto che "il cellulare intero si è fuso. La plastica, il vetro. Non puoi neanche dire che una volta era una telefono". Tolfree ha raccontato che, mentre dormiva, il suo Samsung è scivolato sotto il cuscino. Ma la ragazza ha detto di non avergli dato importanza e quando si è svegliata ha trovato il telefono completamente bruciato. Il padre pensa che il dispositivo si sia surriscaldato e questo ha poi causato l'inconveniente.La famiglia di Tolfree ha prima contattato Samsung e poi Fox4. "Ci aspettiamo che i prodotti che compriamo siano sicuri", ha detto il padre della ragazza. Samsung ha detto in merito che i suoi prodotti sono sicuri e che la batteria utilizzata da Tolfree era stata rimpiazzata e non era originale.Ma non è la prima volta che un cellulare prende fuoco:"La batteria scoppia e il suo nuovo Samsung Galaxy S4 gli causa l'incendio di gran parte dell'abitazione. Il fatto, riportato dal sito cinese xianguo.com, ha coinvolto un uomo, conosciuto come Du, e il suo cellulare appena comprato. Durante il gioco "Love machine", una delle tante applicazioni del telefonino, Du dice di aver sentito un improvviso e forte rumore provenire dalla batteria del cellulare", scriveva l'Huffington Post lo scorso luglio.Seguici su Facebook, Twitter e Google+ se sei interessato alle nostre notizie.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Epidemia oppiacei Usa, quadruplicati morti dal 1999

Fentanil'killer n.1'nelle città. E' allarme anche antidepressivi

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma

Basta poco alcol al giorno per aumentare il rischio di tumori della pelle

Non riguarda il melanoma, l'ipotesi e' che l'etanolo possa impedire la riparazione del Dna

Lo yoga ha effetti positivi sulla depressione

Lo sostengono diversi studi presentati lo scorso 3 agosto a Washington

L’allattamento riduce il rischio di tumore al seno nelle mamme

Ogni cinque mesi in più il rischio è inferiore del 2%