lafucina.it
Tecnologia

Google e la mappa sul corpo umano

Una delle sfide più ambiziose della storia

Pubblicato il 27/07/2014 da La Fucina

Una mappa sul corpo umano. Google lancia la sfida più ambiziosa e complessa della sua storia: dopo le ormai irrinunciabili mappe stradali e satellitari del pianeta Terra, tenterà ora di creare la prima mappa del corpo umano sano. Obiettivo dello studio, che sta partendo in questi giorni, e' la realizzazione dell' 'istantanea' piu' dettagliata e precisa possibile, sino a livello di molecole e di geni, dell'organismo umano in salute. Per questo il progetto, che inizialmente coinvolgera' solo 175 individui, e' stato battezzato 'Baseline': nell'intenzione dei suoi ideatori, lo studio portera' difatti alla luce una 'mappa di riferimento di base' del funzionamento di cellule, molecole, enzimi e Dna nel loro stato ottimale. Una 'carta geografica' umana a cui far riferimento quando l'organismo di ammala, per ripristinare la salute. A dirigere il visionario progetto e' Andrew Conrad, biologo molecolare, famoso per aver messo a punto test ad alto volume per l'individuazione del virus Hiv nel plasma dei donatori.Entrato nella fila di Google nel 2013, Conrad ha gia' assoldato un team di un centinaio di top scienziati che collezioneranno decine di migliaia di informazioni genetiche sui volontari. I dati verranno mantenuti rigorosamente anonimi e - spiega Google - usati esclusivamente a scopi scientifici. Dopo la prima fase 'pilota' degli esperimenti, 'Baseline' ampliera' il suo orizzonte a migliaia di persone coinvolgendo la Duke e la Stantford university,i cui 'board scientifici controlleranno il rispetto della privacy e le varie procedure attuate. Sull'estensione dei test a cui si sottoporranno i primi volontari non ci sono ancora dettagli, ma Conrad ha fatto sapere che verranno raccolti campioni di fluidi - saliva,sangue,urine - e di tessuti."Questo progetto - ha sintetizzato Conrad - si propone di affrontare in maniera 'preventiva' i problemi della salute. Ma per fare cio' la prima cosa da conoscere con chiarezza e' come si comporta un corpo aggiustato e ben funzionante". Grazie alle sue massicce capacita' di elaborazioni di dati, Google tentera' quindi di stabilire 'modelli' di comportamento di molecole, geni e cosi' via. "Ci aspettiamo progressi in piccoli incrementi - ha ammesso Conrad - e' una sfida in una zona sconosciuta". (ANSA) 





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Ritirati lotti di Salsiccia Sarda Campidanese

Il Gruppo Auchan l'ha richiamata a titolo precauzionale e volontario

Oms, misure contro tabacco per 63% popolazione mondiale

Numeri in crescita, ma industria interferisce con politiche

Vaccini, Senato approva decreto

Con 171 sì, 63 no e 19 astenuti

Via libera Ue a riduzione sostanza cancerogena acrilammide in fritture

Ma no limiti vincolanti. Si trova in patatine, caffè e prodotti forno

I 10 benefici dell’anguria

Scopri quanti effetti benefici ha l'anguria, il frutto dell'estate

Il sonnellino dura più di un’ora? Rischi il diabete di tipo 2

Studio giapponese presentato a Monaco, ma esperti Gb lo confutano

Da nuova classe farmaci speranze anche per Diabete tipo 1

Purrello (Sid), bloccare glucagone può avere un impatto clinico

Charlie, Parlamento Usa gli concede cittadinanza così potrà essere curato in America

L'incontro di ieri con gli esperti non aveva convinto i medici inglesi

Spossatezza, crampi fino al collasso tra gli effetti del troppo caldo

Esperti, importanti alimentazione 'multicolor' e idratazione

I cibi anti-età che fanno sparire le rughe

Il mal di testa si può curare anche con gli impulsi elettrici

Studio italiano dimostra efficacia neurostimolazione

Tumore vescica, fumo principale fattore rischio

78% italiani non sa che si può prevenire, 37% non ne ha mai sentito parlare

Dieta mediterranea, alleato nei pazienti oncologici

Libro consiglia alimenti e ricette di supporto alle cure

Istamina nel tonno, ritirato il tonno in scatola all’olio di girasole Algarve

Potrebbe provocare la sindrome sgombroide

Ministero Salute, anomalie su 1% cibi e bevande controllate

Dati 2016, infrazioni sul 25% di impianti e mezzi di trasporto