lafucina.it
Cibo e Salute

Contagio virus ebola: la Liberia chiude le frontiere

La malattia sta iniziando a colpire il personale medico

Pubblicato il 29/07/2014 da La Fucina

Contagio virus ebola: la Liberia chiude le frontiere


Dopo che due americani sono stati contagiati dall'ebola, ora la malattia avanza e arriva in Nigeria. Scrive Il Corriere della Sera:"L’area di contagio si allarga: Ebola è uscito dalla foresta, non viaggia soltanto sulle ali di pipistrello (leccornia cucinata arrosto o in umido) ma in aereo fino in Nigeria, si nasconde nelle città e colpisce negli ospedali approfittando delle carenze sanitarie e dei guaritori che lo curano (si fa per dire) con pozioni di zenzero, aglio e miele".Il virus, leggiamo sempre sul Corriere, "ha cominciato a uccidere alcuni dei suoi principali nemici, infermieri e medici con le tute e gli occhialoni che da mesi si battono per isolare un epidemia fuori controllo. Lo scorso weekend in Liberia è toccato a Samuel Brisbane: il dottor anti-Ebola del John Kennedy Hospital di Monrovia è morto dopo tre settimane di lotta. Nei giorni precedenti il suo omologo Sheikh Umar Khan, 39 anni, era stato contagiato dopo essersi preso cura di cento pazienti in Sierra Leone, il Paese dove sabato il virus ha registrato la prima vittima nella capitale Freetown: una parrucchiera di 32 anni, una delle 672 persone morte da marzo a oggi, circa il 50% dei 1.200 contagiati nei Paesi più colpiti (Guinea, Liberia e Sierra Leone)".E in Africa occidentale i governi stanno iniziando a prendere precauzioni per arrestare la diffusione della malattia:"L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha alzato l’allarme per un’epidemia ormai «regionale» che in due giorni dal 21 al 23 luglio ha registrato 108 nuovi casi. La principale compagnia aerea della Nigeria (per il virus un bacino ghiotto con 180 milioni di abitanti) ha sospeso i voli da Liberia e Sierra Leone. La presidente liberiana Johnson Sirleaf ha ordinato la chiusura delle frontiere e la messa in quarantena delle comunità più colpite".In Sierra Leone la folla è addirittura arrivata ad assediare "l’ospedale di Kenema minacciando di bruciarlo dopo aver spostato i pazienti". E in alcuni villaggi della Guinea, racconta il New York Times, "il personale di Medici Senza Frontiere è stato minacciato con coltelli e machete: «Non entrate nelle nostre case. Siete voi che portate la morte»".Seguici su Facebook, Twitter e Google+ se sei interessato alle nostre notizie.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro

Cavolo, un vero antibiotico naturale

Protegge il cuore, contrasta il cancro e migliora la digestione

Meno disturbi articolari con 45 minuti di attività fisica a settimana

Studio pubblicato sulla rivista Arthritis care & research

Chewing gum allo xilitolo amico dei denti, -30% carie

Studio di ricercatrice italiano presentato al 64° Congresso dell'European Organisation for Caries Research

Sapete quanti batteri si nascondono nel nostro ufficio?

Sulla tastiera del pc, sul mouse, sulla scrivania o sulle maniglie