lafucina.it
Società

La strana raccolta fondi per ricerca sul cancro

Scala il monte Snowdon facendo rotolare un cavoletto di Bruxelles

Pubblicato il 04/08/2014 da La Fucina

La strana raccolta fondi per ricerca sul cancro


(Video in lingua originale: Kettell spinge il cavoletto di Bruxelles con il naso)"È facile dire 'quello è lo Snowdon', ma non è così facile scalarlo", dice un proverbio gallese. Ancora più difficile dev'essere scalare il Monte Snowdon andando avanti a quattro zampe e facendo rotolare un cavoletto di Bruxelles con il naso per portarlo in cima.Eppure c'è chi è riuscito a farlo. Si tratta di Stuart Kettell, che ha realizzato l'impresa per raccogliere dei fondi per la ricerca sul cancro. Scrive L'Independent:"Per alcuni scalare il Monte Everest è l'ambizione di una vita. Per altri lo è scalare il Kilimangiaro. Per Stuart Kettell è stato scalare il Monte Snowdon... facendo rotolare un cavoletto di Bruxelles con il naso. Il 49 enne scalatore di Balsall Common, nelle West Midlands, ha incominciato la sua impresa di far rotolare il cavoletto di Bruxelles mercoledì, e dopo quattro giorni di colpetti con il naso ha raggiunto la vetta del monte più alto del Galles".L'obiettivo era quello di raccogliere 5.000 £ (più di 6.000 €) per l'organizzazione Macmillan Cancer Support che si adopera nella lotta contro i tumori e Kettell ha trasportato col naso 50 diversi cavoletti per 1.085 metri. Lo ha fatto camminando a quattro zampe, armato di ginocchiere, guanti e una sorta di schermo facciale.Ma non è l'unico modo non convenzionale con cui Kettell ha raccolto fondi per la ricerca sul cancro. Infatti il Mirror riporta che in passato si era anche messo a correre nella ruota di una gabbia per criceti e ha vissuto per una settimana in una scatola. E grazie a questo riuscì a raccogliere ben 40.000 sterline.Lo scalatore, che si è allenato nel cortile di casa sua, ha detto in merito alla sua ultima impresa:"La gente pensa che sono pazzo. Anche io sto iniziando a pensarlo".Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie
Puoi anche seguirci su Twitter e Google+.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Trasformatori carne Ue, no a “mortadella vegan”

Organizzazione Clitravi a Commissione Ue, fare chiarezza su nomi

Addio flop a letto, arriva in farmacia il ‘francobollo dell’amore’

Da mettere sotto la lingua in grado di evitare le brutte figure sotto le lenzuola

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine

Ritirate le crostatine al cacao e albicocca per rischio microbiologico

Contaminazione non omogenea da miceti

Vaccini, via libera a decreto su obbligo a scuola

Introduce l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’accesso alla scuola

Consumo di yogurt e migliore salute delle ossa in età avanzata

Lo sostengono i ricercatori irlandesi del Trinity College di Dublino

Sembra mal di schiena ma non lo è, 18.000 italiani colpiti

Per Spondilite anchilosante spesso diagnosi arriva dopo anni

Sos grano duro: in Italia calo delle semine dell’8,3%

In Canada atteso un calo produzione (-29%) ma export a +6,7%

Caffè e cuore, è nato un amore: la tazzina che fa bene

Studio, un consumo moderato aiuta le persone sane e anche chi ha problemi cardiaci

Carni rosse aumentano il rischio di morte per 9 malattie

Rischio di morire di cancro, problemi cardiaci, malattie respiratorie, ictus, diabete, infezioni, Alzheimer, malattie di reni e di fegato

Trombosi ed embolia sono i big killer degli italiani

Alt, colpiscono il doppio rispetto ai tumori, ma meno temute

Obesi ‘sani’ falso mito, anche loro rischiano infarto e ictus

Dal Portogallo arriva uno studio che mette in crisi l'orgoglio curvy

Lievito madre pane toscano Dop: alto valore salutistico

Un team dell'Università di Pisa ha sequenziato il Dna delle popolazioni di lieviti e batteri lattici del pane toscano

Centinaia di ricoveri per il tonno spagnolo avariato

Finiti in ospedale per una sospetta intossicazione