lafucina.it
Politica

Scontro Russia Usa: perché del boeing non si parla più?

Il blocco delle importazioni voluto da Mosca costerà all'Italia 1 miliardo di euro

Pubblicato il 07/08/2014 da La Fucina

Scontro Russia Usa: perché del boeing non si parla più?


Giulietto Chiesa ha commentato con un post pubblicato sulla sua pagina Facebook gli ultimi avvenimenti che riguardano lo scontro tra Occidente e Russia, che si è intensificato nelle ultime ore. Il giornalista ha fatto notare, in primo luogo, che che il blocco delle importazioni imposto da Mosca costerà circa 1 miliardo di euro al nostro Paese. Inoltre Medvedev, come vi abbiamo spiegato in un altro articolo, ha annunciato che il Cremlino potrebbe limitare, o bloccare del tutto, i voli degli aerei europei che attraversano la Siberia. Giulietto Chiesa conclude chiedendosi se ad abbattere l'aereo non siano stati gli ucraini. In effetti la domanda sorge spontanea: perché non si parla più dell'aereo abbattuto? Di seguito il post di Chiesa:"La Russia, per la prima volta da sempre, risponde alle sanzioni occidentali. Blocco di tutte le importazioni alimentari da UE, Stati Uniti, Canada, Australia, Norvegia. Putin non cede e rilancia. Ci dice che, se l'Ucraina continua a essere usata come arma contundente contro la Russia, la Russia risponderà come è in suo diritto. All'Italia questo confetto costerà un miliardo di €.Ed è solo il primo. Medvedev ha annunciato che, se la musica non cambia in occidente, Mosca chiuderà lo spazio aereo a tutti i voli occidentali civili sul suo territorio. Addio attraversamento aereo della Siberia. Chi di sanzioni ferisce, di sanzioni potrebbe perire.E, avvertimento: avete notato che del Boeing non si parla più? Gli esperti hanno già guardato le scatole nere e i pezzi dell'aereo. Ma non dicono niente dopo quasi due settimane. Non sarà che tacciono per evitare di dire che ad abbattere il Boeing è stato l'aereo ucraino che gli volava intorno e che i russi hanno già identificato?"Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie

Puoi anche seguirci su Twitter e Google+.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine

Ritirate le crostatine al cacao e albicocca per rischio microbiologico

Contaminazione non omogenea da miceti

Vaccini, via libera a decreto su obbligo a scuola

Introduce l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’accesso alla scuola

Consumo di yogurt e migliore salute delle ossa in età avanzata

Lo sostengono i ricercatori irlandesi del Trinity College di Dublino

Sembra mal di schiena ma non lo è, 18.000 italiani colpiti

Per Spondilite anchilosante spesso diagnosi arriva dopo anni

Sos grano duro: in Italia calo delle semine dell’8,3%

In Canada atteso un calo produzione (-29%) ma export a +6,7%

Caffè e cuore, è nato un amore: la tazzina che fa bene

Studio, un consumo moderato aiuta le persone sane e anche chi ha problemi cardiaci

Carni rosse aumentano il rischio di morte per 9 malattie

Rischio di morire di cancro, problemi cardiaci, malattie respiratorie, ictus, diabete, infezioni, Alzheimer, malattie di reni e di fegato

Trombosi ed embolia sono i big killer degli italiani

Alt, colpiscono il doppio rispetto ai tumori, ma meno temute

Obesi ‘sani’ falso mito, anche loro rischiano infarto e ictus

Dal Portogallo arriva uno studio che mette in crisi l'orgoglio curvy

Lievito madre pane toscano Dop: alto valore salutistico

Un team dell'Università di Pisa ha sequenziato il Dna delle popolazioni di lieviti e batteri lattici del pane toscano

Centinaia di ricoveri per il tonno spagnolo avariato

Finiti in ospedale per una sospetta intossicazione

Sbloccato l’export in Cina degli agrumi italiani

Martina, prime spedizioni già a partire da prossima campagna commerciale

Tumori, nuova terapia genica spinge le cellule cancerose al suicidio

La proposta di un gruppo di ricercatori della Scuola di Medicina dell'Università di Pittsburgh

Vaccini, Lorenzin: “Pronto il decreto per l’obbligo a scuola”

P. Chigi: non sarà al cdm di domani