lafucina.it
Politica

Blocco importazioni: la Finlandia rischia il disastro

Il 10% delle esportazioni finlandesi sono verso la Russia

Pubblicato il 08/08/2014 da La Fucina

Blocco importazioni: la Finlandia rischia il disastro


La decisione del Cremlino di bloccare le importazioni dai paesi che hanno imposto o appoggiato le sanzioni contro la Russia potrebbe mietere la prima vittima, la Finlandia. Le esportazioni del paese nordico verso la Russia contano, infatti, per il 10% del totale. Una percentuale importante per uno stato già in crisi, che ha visto il proprio PIL contrarsi nel secondo trimestre del 2014 e la disoccupazione salire al 9,2%, che l'anno precedente era al 7,8%. Peraltro le esportazioni finlandesi verso la Russia avevano già mostrato un calo dovuto all'escalation della crisi ucraina, spiega il Wall Street Journal.Kai Mykkanen della confindustra finnica ha detto che il blocco delle importazioni di alimenti colpirà il 5% delle importazioni totali verso la Russia, pari allo 0,5% dell'export globale del Paese, sebbene, ha precisato, "per ora non è una catastrofe", ma se il blocco dovesse proseguire per 12 mesi "allora siamo nei guai".E il primo ministro finlandese Alexander Stubb ha subito messo le mani avanti: "Non c’è dubbio che se le sanzioni colpiranno la Finlandia in modo sproporzionato, cercheremo un sostegno dei partner europei", ha dichiarato in merito. Si prospetta, pertanto, una nuova stangata per i contribuenti europei.Ma qualcosa non torna. Alexander Stubb è stato uno dei più accaniti sostenitori dell'austerità: "Mi piacciono sia l'austerità che la crescita, ma non sopporto la crescita apportata dal deficit", diceva nel 2012. E nel 2011 la Finlandia riuscì a bloccare il tentativo di salvataggio dei paesi europei in crisi. Non bisogna dimenticare, inoltre, che un esponente dei Veri Finlandesi, il partito del premier, dichiarò: "Non è compito nostro prenderci cura delle pensioni, delle tasse e dei prestiti degli altri membri dell'Europa". Quindi viene da chiedersi se l'Europa debba farsi carico dei problemi economici della Finlandia.Sei su Facebook? Condividi la foto se sei d'accordo con José Mujica, il presidente più povero del mondo
Puoi anche seguirci su Twitter e Google+.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

La Prevenzione a tavola ci sta a cuore

Tutte le novità che abbiamo in serbo per voi

Per la salute intestinale scegliere broccoli e cavoletti

Lo evidenzia uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Functional Foods

Qual è la differenza tra marmellata e confettura?

Sapevate che i due termini non sono affatto sinonimi?

Livelli di rame troppo alti nel vino Barbera

Lotti ritirati

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro