lafucina.it
Società

Export Grana Padano: danno gravissimo dopo embargo russo

Lo ha detto il direttore generale del Consorzio Grana Padano

Pubblicato il 11/08/2014 da La Fucina

Export Grana Padano: danno gravissimo dopo embargo russo


Le controsanzioni di Putin hanno inferto un duro colpo all'industria alimentare italiana. Secondo i dati dell'International Trade Centre l'embargo dei prodotti alimentari causerà al nostro Paese una perdita di circa 1,34 miliardi di euro. L'export del settore dell'ortofrutta italiano verso la Russia ammonta a 131 milioni e il danno potrebbe arrivare a 100 milioni alla fine del 2014, ha rilevato l’Istituto per il commercio estero.Ma un colpo ancora più duro lo hanno accusato i produttori di Grana Padano, il formaggio Dop più consumato al mondo. Si tratta di un 'danno gravissimo', ha spiegato Stefano Berni, direttore generale del Consorzio Grana Padano. Infatti le sanzioni di Vladimir Putin sono arrivate proprio in un momento in cui il Grana Padano stava iniziando ad incrementare le esportazioni verso la Russia, che hanno registrato un +23% nei primi quattro mesi del 2014 e un +14% rispetto allo stesso periodo del 2013.Dopo un investimento iniziale di 2 milioni di euro per promuovere il prodotto, ora i produttori del noto formaggio potrebbero veder svanire i propri progetti, come quello che "prevedeva 10 mila assaggi di Grana Padano per un pubblico selezionato nella prima classe dei treni ad alta velocità sulla tratta da Mosca a San Pietroburgo", ha detto Berni al Resto del Carlino.La Russia oggi è il primo mercato per l’export di lusso italiano, e secondo le previsioni del Centro Studi Confindustria, sarebbe dovuto aumentare negli anni a venire, come si può vedere nel grafico sotto.dati_esportazione_made_in_italyLeggiamo su Wired che le esportazioni italiane verso "mercati maturi" cresceranno del 23%, mentre quelle verso i mercati emergenti come Russia, Cina e Brasile, avrebbero dovuto registrare un incremento di circa il 40%. Ma i recenti sviluppi del conflitto ucraino e le sanzioni imposte da Mosca fanno intravedere un cambio di tendenza.Sei su Facebook? Segui la nostra pagina se ti interessano le nostre notizie

Puoi seguirci anche su Twitter e Google+.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Nuove regole per i livelli del colesterolo cattivo, sempre più basso di 100

E non serve aumentare quello buono, 'non ci sono benefici'

La pasta con la farina d’orzo contrasta l’infarto

Grazie a beta-glucani induce la formazione di 'bypass' naturali

La Prevenzione a tavola ci sta a cuore

Tutte le novità che abbiamo in serbo per voi

Per la salute intestinale scegliere broccoli e cavoletti

Lo evidenzia uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Functional Foods

Qual è la differenza tra marmellata e confettura?

Sapevate che i due termini non sono affatto sinonimi?

Livelli di rame troppo alti nel vino Barbera

Lotti ritirati

La bevanda fatta in casa ideale per abbassare la pressione

Tra gli ingredienti ci sono alcuni alimenti indicati per chi soffre d'ipertensione

10 luoghi comuni sull’alimentazione assolutamente falsi

La maggior parte delle credenze in ambito alimentare sono completamente false

Meno zuccheri nelle bibite ridurrebbe le malattie legate all’obesità

Meno incidenza di ictus, diabete e cancro ai reni

Dado vegetale: 10 buoni motivi per non usarlo

Il dado industriale contiene ingredienti controversi che sarebbe bene evitare

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali