lafucina.it
Cibo e Salute

Curare il cancro con il veleno di scorpione

E anche il veleno di api e serpenti sarebbe efficace

Pubblicato il 11/08/2014 da La Fucina

Curare il cancro con il veleno di scorpione


Il veleno di scorpione, ape o serpente potrebbe essere alla base delle di una nuova generazione di medicine per combattere e il cancro. Gli scienziati hanno ideato un metodo per indirizzare le proteine del veleno solamente alle cellule tumorali, evitando di colpire quelle sane, riducendo o eliminando gli effetti collaterali che le tossine provocherebbero.Il rapporto è stato presentato al 248esimo meeting della American Chemical Society, la più grande società scientifica al mondo. Durante l'incontro, a cui stanno partecipando migliaia di scienziati, verranno presentati circa 12.000 rapporti sulle nuove scoperte.Dipanjan Pan, il medico che ha condotto lo studio, ha dichiarato in merito: "Abbiamo impiegato le tossine del veleno in minuscole particelle per curare il cancro al seno e melanoma in laboratorio."Queste particelle portano le tossine direttamente alle cellule tumorali, risparmiando i normali tessuti".Il veleno di scorpione, ape e serpente, spiega Newswise, contiene proteine e peptidi che, quando vengono separate dagli altri composti e testati individualmente, possono attaccare le membrane delle cellule tumorali. Questa attività è in grado, potenzialmente, di bloccare la crescita e la diffusione della malattia. Pan e il suo team hanno detto che le sostanze contenute in questi veleni possono essere validi alleati nella lotta contro il cancro. Ma iniettando semplicemente il veleno su un paziente può avere effetti collaterali, come recare danno alle cellule nervose e ai muscoli del cuore o il sanguinamento sotto la pelle.Perciò il gruppo guidato da Pam stanno pensando a risolvere questo problema. Leggiamo su TgCom che "gli esperti hanno usato la proteina del veleno delle api, la mellitina, risintetizzandola in grandi quantità in laboratorio (le api ne producono pochissima) e poi l'hanno "impacchettata" in nanoparticelle per veicolare la terapia nel cuore del tumore. Queste nanoparticelle si sono dimostrate capaci di penetrare nel tessuto malato risparmiando le cellule sane limitrofe e di bloccare la crescita del tumore"Entro 3-5 anni si dovrebbero iniziare le prime sperimentazioni di medicine anticancro realizzate con questi veleni sui pazienti.Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie
Puoi seguirci anche su Twitter e Google+.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Trovate larve nelle confezioni di Fiocchi di Avena

Lotto sospeso

I micrortaggi tengono a bada il colesterolo e non fanno ingrassare

Dando una grossa mano al cuore

Il formaggio più puzzolente del mondo

Il Vieux Boulogne è una meraviglia, ma l'odore che emana non è molto gradevole

I grassi della frutta secca e della soia difendono dal diabete

Tutto merito degli omega 6

I 5 Antibiotici naturali che combattono le malattie

Un rimedio naturale per evitare effetti collaterali

Condire l’insalata con l’olio di semi di soia sarebbe meglio

Secondo un nuovo studio aiuta l'assorbimento dei nutrienti

Le proprietà del prezzemolo, una gustosa pianta anticancro

Il prezzemolo è un'ottima fonte di miricetina, potentissima sostanza anticancro

Cavolo, un vero antibiotico naturale

Protegge il cuore, contrasta il cancro e migliora la digestione

Meno disturbi articolari con 45 minuti di attività fisica a settimana

Studio pubblicato sulla rivista Arthritis care & research

Chewing gum allo xilitolo amico dei denti, -30% carie

Studio di ricercatrice italiano presentato al 64° Congresso dell'European Organisation for Caries Research

Sapete quanti batteri si nascondono nel nostro ufficio?

Sulla tastiera del pc, sul mouse, sulla scrivania o sulle maniglie

Le proteine in polvere fanno bene al nostro organismo?

Le usano molto gli sportivi, ma anche anziani e debilitati

Sapevate che il mirtillo rosso protegge il sistema immunitario?

Ecco tutti gli altri benefici che porta al nostro organismo

Ecco cosa succede se si tocca il pane senza lavarsi le mani

L'esperimento per far capire l'importanza dell'igiene delle mani dove proliferano migliaia di batteri

Troppo zucchero cambia metabolismo e mette in pericolo il cuore

Troppo zucchero fa male anche ai sani, più rischi per il cuore