lafucina.it
Tv

Tartaruga liuto video: impigliata nelle reti

La Guardia Costiera è intervenuta e ha liberato l'animale

Pubblicato il 14/08/2014 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Tartaruga liuto video: impigliata nelle reti


Un esemplare di tartaruga liuto che pesava circa 300 kg è rimasto impigliato in reti da pesca a largo della costa del New Jersey. La tartaruga liuto, il cui nome scientifico è Dermochelys coriacea Vandelli, è la più grande tra le tartarughe marine ed è l'unica specie del suo genere, che fa parte della famiglia delle Dermochelyidae.L'equipaggio di un peschereccio ha avvertito la Guardia Costiera dopo aver individuato l'enorme rettile e un gruppo della stazione Atlantic City si è immediatamente recato sul punto insieme ad alcuni rappresentanti del Marine Mammal Stranding Center. L'animale è stato poi liberato."Tutti erano emozionati. Vedere l'animale da così vicino e aiutare la vita sottomarina è stata una delle esperienze migliori da quando sono nella Guardia Costiera. Tutti erano stimolati.", ha detto il sottoufficiale Nick Giannaris in una nota.Le tartarughe liuto possono arrivare a pesare 2 tonnellate e raggiungere i 2 metri di lunghezza. Si trovano principalmente negli oceani Atlantico, Pacifico e Indiano e possono scendere ad un profondità di 1 km e stare in acqua per un'ora e mezza. Questo gigante dei mari è uno degli animali più vecchi del pianeta, che abita da circa 100 milioni di anni, ma ora è invia d'estinzione: solo una tartaruga liuto su 1.000 riesce a diventare adulta, riporta National Geographic. La loro carne viene mangiata in varie parti del mondo, e spesso queste tartarughe muoiono dopo essere rimaste impigliate nelle reti da pesca oppure perché ingeriscono plastica, che scambiano per meduse.Un altro pericolo per la sopravvivenza della Dermochelys coriacea è costituito dal riscaldamento globale: il Guardian spiega che più la sabbia dove vengono deposte le uova è calda, più è alta la probabilità che nascano tartarughe femmine, cosa che porterebbe all'estinzione del rettile.Nell'estate del 2005 un'esemplare lungo 130 centimetri e largo 95, del peso di 150 chili morì nel Golfo di Gaeta per annegamento in quanto aveva ingurgitato pezzi di plastica, cellophane e sigarette. Un pescatore, Patrizio Di Nardo, l'aveva trovata nelle sue reti da pesca.Se su Facebook? Condividi la foto se sei d'accordo

Puoi seguirci anche su Twitter e Google+.

Tartaruga liuto video: impigliata nelle reti






La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

Due casi in Campania di uova contaminate, uno nelle Marche

Istituto Zooprofilattico, su 37 campionamenti 2 'non conformi'

Milano, uova contaminate al fipronil: sequestrata una partita di omelette

Sequestro in una ditta di via Canonica, zona Chinatown

Uova contaminate, il Ministero della Salute annuncia “due positività” in Italia

Su 114 campioni esaminati, segnalate a Regioni e Asl

Epidemia oppiacei Usa, quadruplicati morti dal 1999

Fentanil'killer n.1'nelle città. E' allarme anche antidepressivi

Torna la paura peste nera: ​nuovo focolaio in Arizona

In Arizona trovate pulci infette con la peste nera, la malattia che nel XIV secolo falcidiò il 60% della popolazione europea

Chi usa le sigarette elettroniche ha più probabilità di iniziare a fumare quelle tradizionali

Analisi condotta su quasi 3mila adolescenti britannici e pubblicata ieri su Tobacco Control

Uova contaminate: analisi su campioni di uova, carne di pollame e ovo-prodotti

Zooprofilattico Abruzzo eseguirà le analisi

Tutti i benefici del fico

Il fico è un frutto autunnale ricco di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

El Pais, mojitos in spiaggia sono un ‘nido batteri’

Analizzate bevande e panini di venditori ambulanti in Spagna

Malattie croniche ai polmoni, salgono i morti nel mondo

Per fumo e smog registrati 3,2 milioni di decessi nel 2015

Uova contaminate, Ue: “15 Paesi coinvolti, anche l’Italia”

L'Italia figura tra i 15 Paesi ad aver ricevuto uova dalle aziende coinvolte nello scandalo delle uova al Fipronil

Isolato nell’intestino un batterio che ‘cura’ la sclerosi multipla

Verso nuova era della medicina con i 'farma-microbi'

Sos caldo in farmacia: boom integratori e controllo pressione

Gli italiani cercano aiuto in farmacia contro i disagi da caldo

Matcha, il tè verde ricco di antiossidanti

Un articolo apparso su Food Research International ha concluso che potrebbe migliorare anche l'attenzione e la memoria

Scoperta una nuova mutazione genetica che causa l’infertilità maschile

Previene la formazione delle cellule che servono per la produzione dello sperma