lafucina.it
Politica

Invasione russa Ucraina: la bufala delle foto satellitari

Lo sconfinamento che non c'è mai stato

Pubblicato il 29/08/2014 da La Fucina

Invasione russa ucraina: la bufala delle foto satellitari


In qualità di presidente di turno dell'Unione europea, Renzi ieri avrebbe telefonato a Putin per riferirgli che quella russa è una "intollerabile escalation". Ci si chiede, però, se il premier abbia mai pronunciato quelle parole, dato che la presunta invasione non c'è mai stata. I media occidentali hanno riportato la notizia come un dato di fatto, ma si trattava in realtà di un errore di traduzione dell'agenzia Reuters. Lo ha riportato con un tweet Tagesschau, il principale telegiornale tedesco: "Sull'Ucraina c'è stato un errore di traduzione da parte dell'agenzia Reuters: secondo la correzione Poroshenko non ha parlato di un'invasione", si legge sul social network.Il New York Times ha trattato la notizia della presunta invasione russa con un articolo sensazionalistico, si legge sul blog di Pino Cabras, il quale ha fatto notare anche che a scrivere il pezzo è stato tale Michael Gordon, lo stesso che scriveva reportage sulle prove delle armi di distruzione di massa in Iraq. Al tempo il generale della NATO Michael Rasmussen dichiarò che "l'Iraq possiede armi di distruzione di massa. Non è qualcosa che pensiamo, è qualcosa che sappiamo", che ovviamente divenne un fatto accertato grazie ai media occidentali, che sono gli stessi che ora vogliono far credere che in Ucraina sia in corso un'invasione russa.LE FOTO SATELLITARI - "La Repubblica annuncia le prove, gente! Come sempre, del resto, quando devono pompare una certa isteria bellica", scrive ancora Cabras. Il giornale di De Benedetti ieri ha pubblicato sul suo sito un articolo dal titolo "Ucraina, nelle foto satellitari della Nato la prova dell'invasione russa". Ma probabilmente la redazione quelle foto non le ha neanche guardate. Infatti nell'immagine sotto si legge: "L'area di dispiegamento e di addestramento si trova a circa 50 km a Est del confine ucraino", in territorio russo quindi.rostovE aggiunge Pino Cabras: "Come se non bastasse, le diciture nelle foto spiegano anche che quella è l'area di Rostov (nei pressi della più grande città della Russia meridionale). Lì si stanno svolgendo massicce esercitazioni: Mosca mostra i muscoli. Ma a casa sua. Direi che può bastare per aggiornare lo stato di conclamata putrescenza del giornalismo italiano".Ci sono altre due foto, ma "anch'esse come le altre, sono attribuite dalla Nato a un'agenzia privata (ottima tecnica per poter fare marcia indietro e lavarsene le mani). Quelle foto mostrano pochissimi mezzi di artiglieria in territorio ucraino che potrebbero benissimo essere ucraini o comunque conquistati dai ribelli alle migliaia di coscritti che si sono arresi in questi giorni, proprio mentre a Kiev (e a Washington) si ripassa la storia di Caporetto".Perché la NATO ha diffuso queste foto? Per comprendere la mossa dell'Occidente potrebbe essere illuminante il commento di Giulietto Chiesa:"Poroshenko e le fonti occidentali stanno diffondendo la notizia che la Russia avrebbe invaso l'Ucraina. E' il ritornello ormai risaputo. La spiegazione è semplice: le forze governative sono in ritirata in tutta l'area. I ribelli del Donbass sono passati all'offensiva e stanno infliggendo gravissimi colpi alle forze di Kiev, con centinaia di soldati dell'esercito che defezionano o addirittura cercano rifugio nelle aree confinanti della Russia. Né Poroshenko, né nessun altro ha fornito alcuna prova di un intervento militare russo. "Si dice", "si suppone". Il fatto è che né Kiev, né l'Europa possono spiegarsi come mai l'esercito e la Guardia Nazionale di Kiev stanno perdendo la guerra. E preparano, evidentemente il terreno per chiedere l'intervento della NATO. Cioè accusano la Russia di intervento dall'esterno per giustificare in anticipo l'intervento dall'esterno della NATO."

Invasione russa ucraina: la bufala delle foto satellitari


Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie

Puoi seguirci anche su Twitter e Google+.

Invasione russa ucraina: la bufala delle foto satellitari






  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Tisana per attivare il metabolismo e dimagrire

Anfetamina nello spritz (a loro insaputa): due ragazze finiscono in ospedale

Le vittime sono state drogate da tre giovani residenti in Germania

Tonno in scatola Simply ritirato dai supermercati

All'interno delle scatolette potrebbero essere finiti dei corpi estranei

Andrologi, cinque regole salva-fertilità per i ragazzi

Metà adolescenti ha almeno un problema, sinergia con pediatri

Parto prematuro all’ospedale di Vittorio Veneto: due gemellini morti

Tumori, la crisi economica fa aumentare la mortalità: oltre 260.000 decessi in più

260.000 decessi in più entro il 2010 nei Paesi Ocse, di cui 160.000 solo nell'Unione europea

Uso massiccio antibiotici può rallentare formazione neuroni

Studio su topi, effettI su flora batterica intestino

Bimba muore a 2 mesi in culla dopo il vaccino: l’Asl sostituisce tutti i lotti

Disposta l’autopsia, per ora non è dimostrata alcuna relazione causa-effetto con l’esavalente iniettato

Acqua Santo Stefano sospetta ritirata dai supermercati, ma è tutto falso

Si strattava solo di una campagna denigratoria sui social

Ragno velenoso fra le banane: evacuato supermercato

Si trattava di un Phoneutria, detto anche ragno delle banan

Veronica Tedesco, morta dal dentista a Messina

La tisana per dimagrire e depurare

Cosa succede se ingoiamo una gomma da masticare?

Errore nella circoncisione”: bimbo di sei anni resta quasi evirato

L'errore medico potrebbe avere compromesso la futura vita sessuale del bambino

In Italia il 33% delle morti evitabili con le giuste cure

Rapporto Eurostat 2013, Romania maglia nera dell'Ue con il 49,4%