lafucina.it
Animali

Limulo, sangue blu: l’animale brutalizzato dall’uomo

Le aziende farmaceutiche utilizzano il suo sangue per confezionare i test

Pubblicato il 04/09/2014 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Limulo, sangue blu: l'animale brutalizzato dall'uomo

 Un animale che ha vissuto con i dinosauri, potrebbe avere 550 milioni di anni, ma oggi viene brutalmente sfruttato dall'uomo per una sostanza presente nel suo sangue. Parliamo del limulo o granchio reale, come è anche noto, e le cellule del suo sangue blu contengono delle proteine che agiscono come un sistema immunitario. Il sangue del limulo, infatti, quando viene a contatto con patogeni coagula all'istante, spiega National Geographic.E' per questo motivo che le aziende farmaceutiche utilizzano il sangue di questo granchio, in realtà più simile ad un aracnide, nel confezionare i test di collaudo per vaccini e fluidi intravenosi: viene impiegato, fondamentalmente, per rivelare la presenza o meno di batteri nei farmaci ed è in grado di individuare una parte su mille miliardi. Il sangue del limulo è trasparente e diventa blu quando viene a contatto con l'aria per via dell'ossidazione del rame.

Limulo, sangue blu: l'animale brutalizzato dall'uomo

 I limuli vivono nella costa orientale dell'America del Nord: dalla Florida meridionale fino al Maine e ogni anno circa 500.000 vengono raccolti nel periodo in cui si riproducono e giungono in prossimità della costa. Poi vengono disinfettati e viene infilato un ago sul loro dorso in modo estrarre il 30% del loro sangue. Poi i limuri vengono riportati in mare, ma almeno il 15% muore perché troppo debole.Gli scienziati, tuttavia, non sono d'accordo con queste stime, anche perché il prelievo rende questi animali meno reattivi e hanno quindi più difficoltà a riprodursi. Alcuni scienziati della Princeton University sta provando ad ottenere delle molecole sintetiche che abbiano delle proprietà analoghe a quelle delle proteine del sangue dei limuri.

Limulo, sangue blu: l'animale brutalizzato dall'uomo

 Sei su Facebook? Aiutaci a diffondere questa notizia
 Puoi seguirci anche su Twitter e Google+.





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

L’alimentazione contro il freddo: ecco come passare l’inverno senza ammalarsi

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale, insieme ad un buon riposo

Tumore al pancreas, dal 2002 casi in aumento di quasi il 60%

L'annuncio dell'Associazione italiana di Oncologia medica

Micotossine nella farina della polenta di Arcene: non consumatela

Lotto ritirato dal commercio

Ecco perché mangiare aglio (più un trucco per non puzzare)

L'aglio apporta benefici importantissimi per la nostra salute

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

I funghi rallentano l’invecchiamento grazie agli antiossidanti

Soprattutto i funghi porcini

6 ottimi motivi per mangiare lenticchie

Risultano essere ricche di fibre sali minerali e vitamine

La patata d’oro, ricca di vitamina A, E e prevenire molte malattie

Dall'Italia la 'patata d'oro', ha 3 geni di un batterio

Cosa mangiare quando si soffre di afte

I cibi che prevengono e curano le afte, più una giornata alimentare tipo

Con cibo piccante si consuma meno sale e la pressione scende

E' un modo per 'ingannare' il cervello

L’alimentazione che cura il diabete

Antiossidanti protettivi,dieta stretta curativa

I dolcificanti artificiali aumentano il rischio di diabete

A puntare il dito contro le alternative allo zucchero è uno studio pubblicato sulla rivista 'Nature'

L’olio di oliva previene il cancro al colon

Svelati i meccanismi genetici con cui l'olio extravergine d'oliva previene il cancro al colon

Papa: stop vendita sigarette in Vaticano

Burke, non vuole profitti che mettono a rischio salute