lafucina.it
Società

Muore in moto. Video choc su youtube

David Holmes, 38 anni, muore in moto a 160 km/h. La famiglia pubblica il video su YouTube

Pubblicato il 08/09/2014 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Muore in moto. Video choc su youtube


Un video agghiacciante quello pubblicato su YouTube dai genitori di David Holmes dopo la sua morte, a bordo della sua moto Yamaha FJR1300. Il video ripercorre i secondi prima del brutale schianto che ha ucciso il giovane 38enne di Norfolk, nel Regno Unito. La moto viaggia su una strada di campagna a una velocità media di circa 160km/h, sorpassando numerosi veicoli, quando improvvisamente un'auto svolta. L'impatto è inevitabile. La velocità eccessiva non permette al motociclista di frenare evitando lo schianto che gli procura una morte immediata. Il centauro sbatte contro il cofano e l'impatto lo fa schizzare in aria. Il corpo verrà recuperato molti metri più avanti, tra i cespugli. A distanza di un anno, la famiglia di David Holmes e la polizia hanno deciso di pubblicare il video. Le immagini non sono state tagliate né modificate. Sono reali, registrate attraverso la telecamera che il giovane centauro aveva istallato sul casco. I genitori di David vogliono mandare un messaggio forte e chiaro a tutti i giovani incoscienti che si mettono alla guida pensando di essere dei super eroi. "Speriamo possa servire a salvare delle vite" ha affermato la madre di David Holmes. (Fonte) Solo nel 2013 il numero di incidenti stradali con lesioni a persone è pari a 182.700. I morti, entro il trentesimo giorno dall'incidente, sono stati invece 3.400, molti di questi sono giovani, giovanissimi. I feriti ammontano a 259.500. Ma l'Italia non è sola. In Europa ogni anno, gli incidenti stradali sono una delle prime cause di morte con oltre 120.000 vittime all'anno.

Muore in moto. I genitori pubblicano il video su YouTube






La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Penne rigate Combino richiamate da Lidl e dal produttore

“Pasta Zara”, per possibile presenza di tracce di soia. Rischio per gli allergici

Pediatri Usa, stop ai succhi di frutta sotto l’anno età

Non sono un buon sostituto della frutta fresca e servono solo a consumare più zucchero e calorie

Torna la pasta da grani antichi, +250 volte in 20 anni

Nel 2017 record 2,5 mln di kg per lo storico 'senatore' Cappelli

Scagionato il Viagra, assumere la pillola blu non provoca melanoma

Studio dei ricercatori della New York University, l'aumento dei casi dipende da un maggior numero di diagnosi

Le sigarette light? Sono più pericolose di quelle normali

Associate all’aumento di adenocarcinoma, comune tumore al polmone

L’esercizio fisico è un’arma contro 22 malattie, dal diabete 2 all’Alzheimer

Studio finlandese, sicuro anche per chi soffre di malattie croniche

Chirurgia, “troppi esami inutili prima degli interventi”

Indagini che fanno crescere i costi e rischi inutilmente

Nuovo magazzino per le albicocche tra più grandi Europa

Nuovo stabilimento Albisole (Forlì-Cesena)

Le ciliegie elisir per sportivi e contro le patologie infiammatorie

Ricche in polifenoli e antociani, sostanze antiossidanti e antinfiammatorie

Trasformatori carne Ue, no a “mortadella vegan”

Organizzazione Clitravi a Commissione Ue, fare chiarezza su nomi

Addio flop a letto, arriva in farmacia il ‘francobollo dell’amore’

Da mettere sotto la lingua in grado di evitare le brutte figure sotto le lenzuola

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine

Ritirate le crostatine al cacao e albicocca per rischio microbiologico

Contaminazione non omogenea da miceti

Vaccini, via libera a decreto su obbligo a scuola

Introduce l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’accesso alla scuola