lafucina.it
Politica

Svastiche naziste dipinte sugli elmetti

Militari volontari del battaglione di Azov. Con loro anche un italiano

Pubblicato il 09/09/2014 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Svastiche naziste dipinte sugli elemetti

 L'associazione culturale Lombardia Russa ha pubblicato sul suo profilo FaceBook un video molto interessante, estrapolato da un servizio andato in onda al Tg2. Il video è seguito da una breve descrizione che pone l'attenzione su un dettaglio molto particolare. Le immagini mostrano i militari di Kiev impegnati nei combattimenti che indossano gli elemetti. Ogni elmetto è decorato con un simbolo. Si tratta di una SVASTICA NAZISTA. Il video è seguito da un commento scritto dall'Associazione culturale Lombardia Russa: "Questi sono i militari di #Kiev. Questi sono gli alleati di #Europa, #StatiUniti e #Nato. Questi sono gli alleati del #PD, di #Renzi e della #Mogherini. Il loro simbolo, che portano sui loro elmetti, è una SVASTICA NAZISTA. Complimenti per gli alleati che gli atlantisti si sono scelti. Terroristi islamici in #Siria e nazisti in #Ucraina". Quelli che vediamo nel video sono i militari del battaglione Azov, circa 250 giovani volontari europei proveniente da Italia, Svezia, Finlandia, paesi Baltici e francia. Il battaglione è da sempre accusato di essere filo nazista. Molti di questi soldati volontari hanno giurato di non essere pagati. Tra questi ricordiamo che c'è anche un italiano, un ex manager che ha raggiunto i territori bellici per combattere i ribelli filo russi. I volontari del battaglione di Azov sono anche chiamati gli "uomini neri" per il colore della divisa che indossano. (Fonte). Il servizio del Tg2 afferma che i volontari del battaglione di Azov non hanno nessuna intenzione di abbandonare la loro missione, che intendono portare a termine continuando a combattere fino alla fine. Non vi è dunque al momento possibilità alcuna di una tregua nonostante i tentativi dei negoziatori "per tentare la quadratura del cerchio".

Svastiche naziste dipinte sugli elemetti

 





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Trasformatori carne Ue, no a “mortadella vegan”

Organizzazione Clitravi a Commissione Ue, fare chiarezza su nomi

Addio flop a letto, arriva in farmacia il ‘francobollo dell’amore’

Da mettere sotto la lingua in grado di evitare le brutte figure sotto le lenzuola

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine

Ritirate le crostatine al cacao e albicocca per rischio microbiologico

Contaminazione non omogenea da miceti

Vaccini, via libera a decreto su obbligo a scuola

Introduce l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’accesso alla scuola

Consumo di yogurt e migliore salute delle ossa in età avanzata

Lo sostengono i ricercatori irlandesi del Trinity College di Dublino

Sembra mal di schiena ma non lo è, 18.000 italiani colpiti

Per Spondilite anchilosante spesso diagnosi arriva dopo anni

Sos grano duro: in Italia calo delle semine dell’8,3%

In Canada atteso un calo produzione (-29%) ma export a +6,7%

Caffè e cuore, è nato un amore: la tazzina che fa bene

Studio, un consumo moderato aiuta le persone sane e anche chi ha problemi cardiaci

Carni rosse aumentano il rischio di morte per 9 malattie

Rischio di morire di cancro, problemi cardiaci, malattie respiratorie, ictus, diabete, infezioni, Alzheimer, malattie di reni e di fegato

Trombosi ed embolia sono i big killer degli italiani

Alt, colpiscono il doppio rispetto ai tumori, ma meno temute

Obesi ‘sani’ falso mito, anche loro rischiano infarto e ictus

Dal Portogallo arriva uno studio che mette in crisi l'orgoglio curvy

Lievito madre pane toscano Dop: alto valore salutistico

Un team dell'Università di Pisa ha sequenziato il Dna delle popolazioni di lieviti e batteri lattici del pane toscano

Centinaia di ricoveri per il tonno spagnolo avariato

Finiti in ospedale per una sospetta intossicazione