lafucina.it
Ambiente

Acqua e candeggina: una lampada senza elettricità

Una invenzione davvero fantastica

Pubblicato il 18/09/2014 da La Fucina

Semplicemente acqua e candeggina. Attualmente, milioni di filippini vivono senza alcun tipo di sorgente luminosa. Un gruppo di studenti del MIT si è ingegnato per tentare di risolvere ed alleviare questo problema. Gli studenti hanno scoperto che una bottiglia di plastica da un litro, riempita con acqua e candeggina, ed installata su tetto di metallo, è un modo sorprendentemente e semplice per illuminare. Il tutto senza bisogno di elettricità. Gli studenti hanno installato 10 mila lampade. Ma come funzionano nel dettaglio?La bottiglia sfrutta infatti la rifrazione della luce solare attraverso l'acqua. La candeggina (dosaggio: un tappo ogni litro d'acqua) serve solo a mantenere pulita e trasparente la bottiglia, in modo che non si formino "impurità" che potrebbero oscurare la luce. Bucato il tetto con un trapano, bisogna spingere la bottiglia nel foro e fissare con resina poliestere "così non entra una goccia d'acqua, neanche quando piove forte", assicura Moser. L'energia prodotta dipende dall'intensità dei raggi solari e varia "da 40 a 60 watt" per lampada.La rifrazione è la deviazione della luce, che è causata da una variazione della sua velocità. La velocità della luce è determinata dalla densità della sostanza attraverso cui passa. Quindi la rifrazione avviene quando la luce passa da una sostanza a un'altra con una densità diversa - ad esempio dall'aria all'acqua. Nel caso della lampade in questione la luce solare è "rifratta" dalla bottiglia di acqua e diffuse per la stanza.L'invenzione, ricordiamo, è opera di Alfredo Moser, meccanico brasiliano, che per primo la perfezionò. (I dettagli...)





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

I super cibi per l’inverno

Impariamo a supportare le nostre difese immunitarie nelle stagioni di transizione

Come evitare le allergie ai cibi già in gravidanza e allattamento

Lo rivela uno studio condotto presso il Boston Children's Hospital

10 validissimi motivi per mangiare i semi di zucca

I semi di zucca hanno proprietà straordinarie e benefici per il nostro organismo

Giuggiole, il frutto autunnale che fa bene alla salute

Proprietà anti-obesità, ipoglicemizzanti, antiossidanti, epatoprotettive e gastroprotettive

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

L’alimentazione contro il freddo: ecco come passare l’inverno senza ammalarsi

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale, insieme ad un buon riposo

Tumore al pancreas, dal 2002 casi in aumento di quasi il 60%

L'annuncio dell'Associazione italiana di Oncologia medica

Micotossine nella farina della polenta di Arcene: non consumatela

Lotto ritirato dal commercio

Ecco perché mangiare aglio (più un trucco per non puzzare)

L'aglio apporta benefici importantissimi per la nostra salute

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

I funghi rallentano l’invecchiamento grazie agli antiossidanti

Soprattutto i funghi porcini

6 ottimi motivi per mangiare lenticchie

Risultano essere ricche di fibre sali minerali e vitamine

La patata d’oro, ricca di vitamina A, E e prevenire molte malattie

Dall'Italia la 'patata d'oro', ha 3 geni di un batterio

Cosa mangiare quando si soffre di afte

I cibi che prevengono e curano le afte, più una giornata alimentare tipo

Con cibo piccante si consuma meno sale e la pressione scende

E' un modo per 'ingannare' il cervello