lafucina.it
Cibo e Salute

I pericoli del pesce crudo

Il servizio della giornalista di Di Martedì, che si è introdotta in un ristorante con la telecamera nascosta

Pubblicato il 12/11/2014 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

I pericoli del pesce crudo: il servizio di Di Martedì


Molti mangiano il pesce crudo, ma non sono consapevoli dei rischi che questo alimento può comportare se non viene trattato in modo corretto quando NON viene cucinato. La giornalista Filomena Leone ha realizzato un servizio per Di Martedì, il programma condotto da Giovanni Floris. La Leone ha chiesto ai passanti se congelassero il pesce prima di mangiarlo e molti hanno risposto di no. In realtà per far sì che non rechi danni al nostro organismo, il pesce crudo dovrebbe essere lasciato per 24 ore in un frigo abbattitore prima di essere consumato. Perciò se i ristoratori non seguono le giuste procedure il nostro organismo potrebbe rimetterci in termini di salute.

I pericoli del pesce crudo: i parassiti e le larve che si trovano nel pesce


Il pesce crudo o poco cotto, ha spiegato la giornalista nel servizio, "non è come bere un semplice bicchier d'acqua". Nel pesce si trovano dei parassiti chiamati anisakis che possono provocare gravi danni alla nostra salute. La troupe di Di Martedì si è recata in diversi ristoranti per indagare su come venga trattato il pesce crudo nelle cucine, ma in molti casi o non era presente il titolare o "non poteva dare retta" ai giornalisti, soprattutto nei locali orientali. I reporter di Di Martedì si sono poi introdotti in un ristorante orientale con una telecamera nascosta e hanno chiesto se tutto il pesce viene trattato con il frigo abbattitore, e una dipendente del locale ha detto che il salmone non viene trattato in questo modo. La vendita di pesce crudo è vietata se non abbattuto e cioè deve essere lasciato per almeno 24 ore in uno speciale frigo alla temperatura di -20 gradi. E veniamo ai rischi che si corrono: "Una delle patologie più diffuse è la parassitosi, causata dall'assunzione di alimenti contaminati da organismi patogeni come protozoi amebe e larve", tra cui l'anisakis. E c'è, ha spiegato la giornalista di La7, "un altro verme lungo circa 8-10 millimetri che può infestare il sangue, i polmoni e il fegato: l'opisthorchis". Per evitare questo problema, ha affermato Giuseppe Muratore, direttore Veterinario Car Roma: "tutte le pescherie devono esporre questo cartello dove indicano al consumatore che in caso di consumo crudo di pesce e di molluschi cefalopodi devono conservarlo nel frigo di casa per 96 ore e il congelatore deve avere almeno tre stellette"Sei su Facebook? Condividi questa foto per la tua salute!





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Le sigarette light? Sono più pericolose di quelle normali

Associate all’aumento di adenocarcinoma, comune tumore al polmone

L’esercizio fisico è un’arma contro 22 malattie, dal diabete 2 all’Alzheimer

Studio finlandese, sicuro anche per chi soffre di malattie croniche

Chirurgia, “troppi esami inutili prima degli interventi”

Indagini che fanno crescere i costi e rischi inutilmente

Nuovo magazzino per le albicocche tra più grandi Europa

Nuovo stabilimento Albisole (Forlì-Cesena)

Le ciliegie elisir per sportivi e contro le patologie infiammatorie

Ricche in polifenoli e antociani, sostanze antiossidanti e antinfiammatorie

Trasformatori carne Ue, no a “mortadella vegan”

Organizzazione Clitravi a Commissione Ue, fare chiarezza su nomi

Addio flop a letto, arriva in farmacia il ‘francobollo dell’amore’

Da mettere sotto la lingua in grado di evitare le brutte figure sotto le lenzuola

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine

Ritirate le crostatine al cacao e albicocca per rischio microbiologico

Contaminazione non omogenea da miceti

Vaccini, via libera a decreto su obbligo a scuola

Introduce l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’accesso alla scuola

Consumo di yogurt e migliore salute delle ossa in età avanzata

Lo sostengono i ricercatori irlandesi del Trinity College di Dublino

Sembra mal di schiena ma non lo è, 18.000 italiani colpiti

Per Spondilite anchilosante spesso diagnosi arriva dopo anni

Sos grano duro: in Italia calo delle semine dell’8,3%

In Canada atteso un calo produzione (-29%) ma export a +6,7%

Caffè e cuore, è nato un amore: la tazzina che fa bene

Studio, un consumo moderato aiuta le persone sane e anche chi ha problemi cardiaci