lafucina.it
Tv

Carni conservate: la rivelazione del dottor Berrino

La raccomandazione che era assente dal sito del Ministero

Pubblicato il 11/12/2014 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Carni conservate: la rivelazione del dottor Berrino

Il dottor Franco Berrino ha partecipato alla stesura del nuovo codice europeo anticancro, un'iniziativa della commissione europea per migliorare lo stile di vita dei cittadini in modo da ridurre il rischio di contrarre tumori. Si stima che se si seguissero questi consigli l'incidenza dei tumori nella popolazione europea verrebbe più che dimezzata. Il lavoro è stato svolto dall'Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC), un organo dell'OMS, e il dottor Berrino ha partecipato al gruppo di lavoro sull'alimentazione. Sono 12 i "pilastri della prevenzione", basati sulle migliori evidenze scientifiche disponibili, e uno di questi è quello di evitare le carni conservate, che in Italia, ci ha spiegato il dottor Berrino, significa "evitare i salumi", perché sono legati ai tumori dell'intestino, ai tumori dell'esofago, con un meccanismo complesso ma che deriva soprattutto dalla ricchezza di ferro di queste carni.

Carni conservate: il caso del sito del Ministero della Salute

Il dottor Berrino ha anche detto che "la cosa vergognosa del nostro Ministero della Salute è che nella traduzione italiana che è comparsa sul sito del Ministero della Salute, questa raccomandazione di evitare carni conservate non c'è. Può essere stata una svista o può essere stata una scelta. Io temo che sia stata una scelta per non danneggiare l'industria nazionale. Ma noi con l'industria nazionale dobbiamo lavorare perché facciano dei prodotti migliori". Sul sito del Ministero della Salute ora è possibile leggere la raccomandazione sulle carni conservate, che potrebbe essere stata aggiunta in seguito, dato che l'ultima modifica risale al 3 dicembre e l'articolo era stato pubblicato lo scorso 15 ottobre. Oltre ad evitare le carni conservate ci sono altre undici raccomandazioni dell'IARC, che riportiamo di seguito:

1) Non fumare. Non fare uso di tabacco

2) Non fumare in casa. Appoggia le politiche contro il fumo sul luogo di lavoro

3) Fai in modo di mantenere il peso corporeo salutare

4) Sii fisicamente attivo tutti i giorni. Limita il tempo che trascorri seduto

5) Segui una dieta sana: mangia principalmente cereali integrali, legumi, verdura e frutta. Limita i cibi ad alto contenuto calorico (cibi con alto contenuto di zuccheri e grassi). Evita le bevande zuccherate. Evita la carne conservata. limita la carne rossa e i cibi ad alto contenuto di sale.

6) Se bevi alcolici, limitane l'assunzione. Per la prevenzione del cancro non è consigliabile bere alcolici

7) Evita lunghe esposizioni al sole, con particolare attenzione ai bambini. Usa le protezioni solari. Non utilizzare lampade solari

8) Sul luogo di lavoro, proteggiti dall'esposizione ad agenti cancerogeni seguendo le istruzioni in merito alla sicurezza.

9) Controlla se in casa sei esposto ad alti livelli di radiazioni radon. Attivati per ridurre i livelli di esposizione al radon

10) Per le donne: l'allattamento riduce il rischio di cancro nella donna. Se puoi, allatta il tuo bambino. La terapia ormonale sostitutiva (HRT) aumenta il rischio di alcuni tipi di cancro. Limita l'uso dell'HRT

11) Assicurati che il tuo bambino sia vaccinato per: Epatite B (per i neonati), Papillomavirus - HPV (per le ragazze)

12) Aderisci ai programmi di screening per: cancro all'intestino (uomini e donne), cancro al seno (donne), cancro alla cervice (donne)

Fonti: Ministero della Salute





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

La nuova cura (italiana) che sconfigge il cancro al cervello dei bambini

E' più efficace e meno tossica

Influenza: 3 milioni di italiani a letto, boom di visite mediche

Da inizio stagione. Triplicate consultazioni medici di famiglia

Tutti i benefici della barbabietola rossa

Per il suo colore spesso non viene servita sulle tavole, ma è ricca di proprietà benefiche

Mangiare peperoncino ‘allunga’ la vita

Cala del 13% mortalità per malattie cuore e ictus

Farmaci scaduti e sporcizia: la faccia triste degli ospedali italiani

Ecco il triste scenario delineato dai Nas

‘Superbatterio’ resiste a tutti antibiotici

Allarme per morte donna

Stress lavoro porta all’infarto, per Tar è causa di servizio

Accolto ricorso funzionario polizia della Liguria

Gli amanti della pasta mangiano meglio, hanno diete più sane

Chi la mangia regolarmente assume più nutrienti fondamentali

Donne esposte da bimbe a fumo passivo più a rischio aborto

Associazione se in casa c'erano due o più fumatori

Lorenzin, firma Lea passaggio storico per sanità italiana

Cosa sono i Lea e come si 'misurano'

Scoperto l’interruttore chiave dell’invecchiamento cellulare

Scoperta chiave per controllare processi legati anche all'incidenza dei tumori

Influenza: già otto morti da inizio epidemia, 63 gravi

Metà in Emilia Romagna, in tutti i casi patologie preesistenti

Il 26% degli italiani rinuncia alle cure

la causa: servizi inadeguati e costi troppo salati

Nutrizionista, pasta e fagioli il top dei piatti’antifreddo’

Piretta, ideale l'abbinamento cereali e legumi caldi, ok pesce

Fumo,mai troppo tardi per smettere,riduce rischio morte

70enni fumatori pericolo triplo di morire prematuramente