lafucina.it
Tv

Carni conservate: la rivelazione del dottor Berrino

La raccomandazione che era assente dal sito del Ministero

Pubblicato il 11/12/2014 da La Fucina
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Carni conservate: la rivelazione del dottor Berrino

Il dottor Franco Berrino ha partecipato alla stesura del nuovo codice europeo anticancro, un'iniziativa della commissione europea per migliorare lo stile di vita dei cittadini in modo da ridurre il rischio di contrarre tumori. Si stima che se si seguissero questi consigli l'incidenza dei tumori nella popolazione europea verrebbe più che dimezzata. Il lavoro è stato svolto dall'Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC), un organo dell'OMS, e il dottor Berrino ha partecipato al gruppo di lavoro sull'alimentazione. Sono 12 i "pilastri della prevenzione", basati sulle migliori evidenze scientifiche disponibili, e uno di questi è quello di evitare le carni conservate, che in Italia, ci ha spiegato il dottor Berrino, significa "evitare i salumi", perché sono legati ai tumori dell'intestino, ai tumori dell'esofago, con un meccanismo complesso ma che deriva soprattutto dalla ricchezza di ferro di queste carni.

Carni conservate: il caso del sito del Ministero della Salute

Il dottor Berrino ha anche detto che "la cosa vergognosa del nostro Ministero della Salute è che nella traduzione italiana che è comparsa sul sito del Ministero della Salute, questa raccomandazione di evitare carni conservate non c'è. Può essere stata una svista o può essere stata una scelta. Io temo che sia stata una scelta per non danneggiare l'industria nazionale. Ma noi con l'industria nazionale dobbiamo lavorare perché facciano dei prodotti migliori". Sul sito del Ministero della Salute ora è possibile leggere la raccomandazione sulle carni conservate, che potrebbe essere stata aggiunta in seguito, dato che l'ultima modifica risale al 3 dicembre e l'articolo era stato pubblicato lo scorso 15 ottobre. Oltre ad evitare le carni conservate ci sono altre undici raccomandazioni dell'IARC, che riportiamo di seguito:

1) Non fumare. Non fare uso di tabacco

2) Non fumare in casa. Appoggia le politiche contro il fumo sul luogo di lavoro

3) Fai in modo di mantenere il peso corporeo salutare

4) Sii fisicamente attivo tutti i giorni. Limita il tempo che trascorri seduto

5) Segui una dieta sana: mangia principalmente cereali integrali, legumi, verdura e frutta. Limita i cibi ad alto contenuto calorico (cibi con alto contenuto di zuccheri e grassi). Evita le bevande zuccherate. Evita la carne conservata. limita la carne rossa e i cibi ad alto contenuto di sale.

6) Se bevi alcolici, limitane l'assunzione. Per la prevenzione del cancro non è consigliabile bere alcolici

7) Evita lunghe esposizioni al sole, con particolare attenzione ai bambini. Usa le protezioni solari. Non utilizzare lampade solari

8) Sul luogo di lavoro, proteggiti dall'esposizione ad agenti cancerogeni seguendo le istruzioni in merito alla sicurezza.

9) Controlla se in casa sei esposto ad alti livelli di radiazioni radon. Attivati per ridurre i livelli di esposizione al radon

10) Per le donne: l'allattamento riduce il rischio di cancro nella donna. Se puoi, allatta il tuo bambino. La terapia ormonale sostitutiva (HRT) aumenta il rischio di alcuni tipi di cancro. Limita l'uso dell'HRT

11) Assicurati che il tuo bambino sia vaccinato per: Epatite B (per i neonati), Papillomavirus - HPV (per le ragazze)

12) Aderisci ai programmi di screening per: cancro all'intestino (uomini e donne), cancro al seno (donne), cancro alla cervice (donne)

Fonti: Ministero della Salute





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

Antibiotici, finire ciclo terapia forse non è strada giusta

Più sicuro interromperla prima se sintomi regrediscono

In spinaci e uova sostanza che mantiene giovane il cervello

Luteina migliora la capacita di risposta neurologica

Lorenzin, se ci sarà stop acqua Roma a rischio servizi sanitari

Sospensione potrebbe pregiudicare livello igienico strutture

Oltre il 50% degli uomini con diabete soffre di disfunzione erettile

Esperto, 'problema da sondare, rischio problemi cardiovascolari'

Controlli Nas su sicurezza alimentare, 18 denunce in E-R

Nel Riminese sospeso albergo da 3 mln, 50 posti in esubero

Insonnia e rischio demenza

Studio pubblicato sulla rivista Brain dai ricercatori della Washington University di St. Louis (Usa)

Charlie, i genitori al giudice: “Vogliamo portarlo a casa”

Le diete vegetariana e vegana hanno la stessa sostenibilità

Studio di 5 atenei sull'impatto delle diete sull'ambiente

Vene varicose addio, arriva trattamento senza anestesia

Un problema non solo estetico, ma che riguarda anche la salute delle gambe

Charlie Gard, i genitori ritirano la domanda per portarlo negli Usa

Si chiude la battaglia legale: «C'era una finestra di due mesi. Tristemente per Charlie ora è troppo tardi. Il trattamento non offre più chance di successo»

Riso e grano per pasta, obbligo etichetta di origine

Martina e Calenda firmano decreti anticipando la Ue

Ritirati lotti di Salsiccia Sarda Campidanese

Il Gruppo Auchan l'ha richiamata a titolo precauzionale e volontario

Oms, misure contro tabacco per 63% popolazione mondiale

Numeri in crescita, ma industria interferisce con politiche

Vaccini, Senato approva decreto

Con 171 sì, 63 no e 19 astenuti

Via libera Ue a riduzione sostanza cancerogena acrilammide in fritture

Ma no limiti vincolanti. Si trova in patatine, caffè e prodotti forno