lafucina.it
Cibo e Salute

L’aglio crudo dimezza il rischio di tumore ai polmoni

L'articolo pubblicato sulla rivista Cancer Prevention Research

Pubblicato il 18/12/2014 da La Fucina

L'aglio crudo dimezza il rischio di tumore ai polmoni


Le persone adulte che consumano aglio crudo regolarmente si ammalano meno di cancro ai polmoni. E il discorso vale anche per i fumatori: l'aglio riduce il rischio che si ammalino di tumore ai polmoni di circa il 30%. La ricerca è stata condotta dallo Jiangsu Provincial Centre for Disease Control and Prevention e pubblicata sulla rivista scientifica Cancer Prevention Research. L'aglio è un alimento che porta numerosi benefici al nostro organismo e da sempre gli sono attribuite qualità terapeutiche: nel corso dei secoli è stato impiegato come rimedio naturale per l'impotenza, il mal di stomaco, i problemi cardiaci e di circolazione. Gli studi precedenti avevano suggerito che l'aglio può proteggere i polmoni da vari disturbi, portando a pensare che sia la miglior medicina presente in natura.

L'aglio crudo dimezza il rischio di tumore ai polmoni, lo studio


Gli scienziati del Jiangsu Provincial Centre for Disease Control and Prevention hanno confrontato di dati di 1.424 pazienti che avevano contratto tumore ai polmoni con quelli di 4.500 adulti sani, e li hanno poi chiesto loro quali fossero le loro abitudini alimentar, il loro stile di vita, se consumassero aglio crudo e quante sigarette fumavano. I risultati dello studio hanno mostrato che chi mangiava aglio crudo almeno due volte a settimana aveva il 44% di probabilità in meno di ammalarsi di tumore ai polmoni. Questo rischio nei fumatori si aggira attorno al 30%. L'effetto benefico che l'aglio ha sull'apparato respiratorio è dovuto ad una sostanza presente nell'alimento, l'allicina, che si ottiene quando l'aglio viene schiacciato o tagliato, e svolge un'azione antiossidante riducendo i danni dei radicali liberi. Per godere dei benefici dell'aglio è necessario consumarlo crudo, in quanto l'allicina si degrada rapidamente durante la cottura. Oltre ad essere un alimento ottimo per la prevenzione del tumore ai polmoni, l'aglio svolge anche altre funzioni, benefiche per il nostro corpo: alcuni studi sembrano mostrare che "l'aglio inibisce la sintesi del colesterolo per inibizione della idrossimetil-glutaril-CoA reduttasi con un meccanismo di azione simile a quello delle statine", spiega il sito My-personaltrainer. Questo alimento, per di più, se consumato continuamente esercita un effetto protettivo a livello cardiovascolare.Forse potrebbe interessarti questo video: Come sbucciare l’aglio senza sporcarsi le maniIscriviti a questo gruppo se ti interessano notizie di salute e alimentazione

Fonti: Telegraph; Panorama; La Fucina; My Personal Trainer





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Muore bimbo di 6 anni per complicanze da morbillo

Affetto da leucemia, ricoverato a Monza. Contagiato da fratelli non vaccinati

L’estratto di uva può proteggere contro il cancro al colon

Bene i test sugli animali, agisce sulle staminali tumorali

Sciroppo per la tosse ritirato dagli scaffali

Allarme nelle farmacie

I dolcificanti aumentano il rischio di diabete

Peggio dello zucchero, aumentano il rischio di diabete e obesità

Diabete, dai broccoli una sostanza utile per il controllo della glicemia?

Il sulforafano potrebbe rivelarsi utile per il trattamento del diabete di tipo 2

Morbillo, Oms: “In Europa oltre 5mila casi, il 43% in Italia”

Preoccupazione per la situazione attuale

Forino (direttore Assolatte), consumi latte ancora in calo

Nei primi cinque mesi del 2017

Un vaccino contro il colesterolo cattivo, test sull’uomo

Promette di frenare l'aterosclerosi riducendo l'accumulo di grasso che può ostruire le arterie

Lorenzin, manager sanità incapaci buttano miliardi

Mentre il correttivo della riforma Madia e' fermo in Cdm

Bergamotto toccasana, in succo combatte stress e colesterolo

Studio Università di Tor Vergata conferma 'frutto della salute'

Il pesce un possibile aiuto nella cura artrite reumatoide

Malattia più controllata con consumi 1-2 porzioni a settimana

Fagiolo zolfino e pomodoro costoluto fiorentino alleati contro complicanze del diabete

Progetto dell'Università di Pisa, nuove molecole capaci di inibire in modo selettivo l'aldoso reduttasi

Tumore prostata, verso una nuova terapia di precisione con la biopsia liquida

Merito dei ricercatori dell'Institute of Cancer Research di Londra (Regno Unito)

Fragole: antiossidanti, fibre e minerali per la salute di cuore e intestino

Tutti i benefici e le proprietà

Psoriasi, 3 milioni di malati in Italia, 84% delusi da cure

Crollo degli accessi nei centri specialistici