lafucina.it
Cibo e Salute

L’aglio crudo dimezza il rischio di tumore ai polmoni

L'articolo pubblicato sulla rivista Cancer Prevention Research

Pubblicato il 18/12/2014 da La Fucina

L'aglio crudo dimezza il rischio di tumore ai polmoni


Le persone adulte che consumano aglio crudo regolarmente si ammalano meno di cancro ai polmoni. E il discorso vale anche per i fumatori: l'aglio riduce il rischio che si ammalino di tumore ai polmoni di circa il 30%. La ricerca è stata condotta dallo Jiangsu Provincial Centre for Disease Control and Prevention e pubblicata sulla rivista scientifica Cancer Prevention Research. L'aglio è un alimento che porta numerosi benefici al nostro organismo e da sempre gli sono attribuite qualità terapeutiche: nel corso dei secoli è stato impiegato come rimedio naturale per l'impotenza, il mal di stomaco, i problemi cardiaci e di circolazione. Gli studi precedenti avevano suggerito che l'aglio può proteggere i polmoni da vari disturbi, portando a pensare che sia la miglior medicina presente in natura.

L'aglio crudo dimezza il rischio di tumore ai polmoni, lo studio


Gli scienziati del Jiangsu Provincial Centre for Disease Control and Prevention hanno confrontato di dati di 1.424 pazienti che avevano contratto tumore ai polmoni con quelli di 4.500 adulti sani, e li hanno poi chiesto loro quali fossero le loro abitudini alimentar, il loro stile di vita, se consumassero aglio crudo e quante sigarette fumavano. I risultati dello studio hanno mostrato che chi mangiava aglio crudo almeno due volte a settimana aveva il 44% di probabilità in meno di ammalarsi di tumore ai polmoni. Questo rischio nei fumatori si aggira attorno al 30%. L'effetto benefico che l'aglio ha sull'apparato respiratorio è dovuto ad una sostanza presente nell'alimento, l'allicina, che si ottiene quando l'aglio viene schiacciato o tagliato, e svolge un'azione antiossidante riducendo i danni dei radicali liberi. Per godere dei benefici dell'aglio è necessario consumarlo crudo, in quanto l'allicina si degrada rapidamente durante la cottura. Oltre ad essere un alimento ottimo per la prevenzione del tumore ai polmoni, l'aglio svolge anche altre funzioni, benefiche per il nostro corpo: alcuni studi sembrano mostrare che "l'aglio inibisce la sintesi del colesterolo per inibizione della idrossimetil-glutaril-CoA reduttasi con un meccanismo di azione simile a quello delle statine", spiega il sito My-personaltrainer. Questo alimento, per di più, se consumato continuamente esercita un effetto protettivo a livello cardiovascolare.Forse potrebbe interessarti questo video: Come sbucciare l’aglio senza sporcarsi le maniIscriviti a questo gruppo se ti interessano notizie di salute e alimentazione

Fonti: Telegraph; Panorama; La Fucina; My Personal Trainer





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Le sigarette light? Sono più pericolose di quelle normali

Associate all’aumento di adenocarcinoma, comune tumore al polmone

L’esercizio fisico è un’arma contro 22 malattie, dal diabete 2 all’Alzheimer

Studio finlandese, sicuro anche per chi soffre di malattie croniche

Chirurgia, “troppi esami inutili prima degli interventi”

Indagini che fanno crescere i costi e rischi inutilmente

Nuovo magazzino per le albicocche tra più grandi Europa

Nuovo stabilimento Albisole (Forlì-Cesena)

Le ciliegie elisir per sportivi e contro le patologie infiammatorie

Ricche in polifenoli e antociani, sostanze antiossidanti e antinfiammatorie

Trasformatori carne Ue, no a “mortadella vegan”

Organizzazione Clitravi a Commissione Ue, fare chiarezza su nomi

Addio flop a letto, arriva in farmacia il ‘francobollo dell’amore’

Da mettere sotto la lingua in grado di evitare le brutte figure sotto le lenzuola

Contro cellulite depurarsi per restituire ossigeno a cellule

L'80% delle donne con cellulite farebbe qualsiasi cosa per eliminarla

Malattie della tiroide, identificato bersaglio per terapie innovative

Uno studio pubblicato su EMBO Molecular Medicine

Ritirate le crostatine al cacao e albicocca per rischio microbiologico

Contaminazione non omogenea da miceti

Vaccini, via libera a decreto su obbligo a scuola

Introduce l’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’accesso alla scuola

Consumo di yogurt e migliore salute delle ossa in età avanzata

Lo sostengono i ricercatori irlandesi del Trinity College di Dublino

Sembra mal di schiena ma non lo è, 18.000 italiani colpiti

Per Spondilite anchilosante spesso diagnosi arriva dopo anni

Sos grano duro: in Italia calo delle semine dell’8,3%

In Canada atteso un calo produzione (-29%) ma export a +6,7%

Caffè e cuore, è nato un amore: la tazzina che fa bene

Studio, un consumo moderato aiuta le persone sane e anche chi ha problemi cardiaci