lafucina.it
Medicina

‘Ho curato il cancro con l’olio di canapa’

Mike Cutler, 63, afferma di essere guarito con un olio di marijuana fatto in casa

Pubblicato il 13/02/2015 da La Fucina

A Mike Cutler, 63 anni, era stato diagnosticato un tumore al fegato dopo aver perso conoscenza mentre si trovava a lavoro nel 2009. Gli fu trapiantato un nuovo organo, ma nel 2012 ci fu una recidiva: il tumore aveva attaccato il suo nuovo fegato. Così Mike ha iniziato a documentarsi su Google e Youtube e ha trovato una cura alternativa e molto controversa: l'olio di canapa. L'uomo, originario di Hastings, afferma che dopo averne assunto per 3 giorni i dolori che accusava sono improvvisamente cessati. Nel maggio scorso, dopo aver effettuato una biopsia, Mike è venuto a sapere che le cellule cancerose erano scomparse. Una portavoce del Royal Free Hospital, riporta il Daily Mail, ha confermato che il pensionato inglese non ha ricevuto alcuna cura per il cancro da quando era stato operato nel 2009.

Così ho curato il cancro con l'olio di canapa


"Tutto ciò che avevo in quei giorni bui era il mio pc, ed è quando ho iniziato ha cercare qualcos'altro che potesse aiutarmi. Non potevo accettare il fatto che stavo per morire. Quando ho scoperto di essere guarito ero completamente scioccato, sono un normale padre di famiglia, non un drogato", ha spiegato Mike, che ha deciso di intraprendere la cura alternativa dopo aver visto un video su Youtube su come l'olio di canapa può aiutare a curare il cancro. Così il pensionato si è rivolto ad uno spacciatore per comprare della marijuana e ha iniziato a coltivarla e dall'olio da essa ricavato ha prodotto delle pillole. Dopo essere guarito, Mike ha iniziato a fare una campagna per la legalizzazione dell'olio di canapa per uso terapeutico.

Le «stupefacenti» proprietà antiossidanti dell’olio di cannabis


Il Corriere della Sera spiega che l'olio di cannabis è "ricco in acidi grassi essenziali dalle proprietà anche immunomodulanti e antinfiammatorie. L’olio di semi di canapa è stato scoperto da poco dalla cosmetica. È impiegato come principio attivo dei cosmetici antietà e utilizzato spesso per le pratiche ayurvediche". Il THC, principio attivo della pianta, è molto meno basso nell'olio, tanto che per avere effetti "collaterali" bisognerebbe berne almeno 5 litri. Si tratta di un ottimo alimento per abbassare il colesterolo ed è utile per curare varie malattie:"E il principio attivo stupefacente? Il livello di THC (tetraidrocannabinolo) è molto basso, meno di una parte per milione, così per avere effetti psicotropi da parte di questa sostanza, bisognerebbe assumerne dai 5-9 litri al giorno. Si trova nei negozi biologici. Fino ad oggi non si è verificato nessun tipo di effetti collaterali derivanti dall’assunzione di olio di canapa, ma al contrario, si sono osservati effetti benefici sulla salute, sia per i bambini che per gli adulti, tanto da essere ormai raccomandato nella prevenzione e nel trattamento delle malattie a base è infiammatoria. L’uso quotidiano di olio di canapa (circa 4/5 cucchiaini al giorno) abbassa rapidamente il colesterolo e di trigliceridi nel sangue. È impiegato per la cura delle dermatiti atopiche e secche, psoriasi, herpes, eritemi, vitiligine, eczemi, micosi e per tutte le infiammazioni o irritazioni localizzate. Può inoltre migliorare le condizioni della cute affetta da acne. Oltre che all’assunzione per bocca, si applica anche direttamente sulla zona da trattare per ridurre i pruriti e le infiammazioni".Ad ogni modo, l'assunzione dell'olio di canapa per curare il cancro non è una terapia accettata dalla medicina ufficiale, mentre la pianta viene utilizzata come rimedio per nausea, vomito e inappetenza nei pazienti affetti da tumori e Aids.Seguici su Facebook se ti interessano notizie di salute e alimentazione





  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Visita fiscale malattia, nuove regole esoneri

L’INPS chiarisce le disposizioni in materia di visita fiscale, definendo le esenzioni di reperibilità nelle fasce orarie da parte di alcune categorie di lavoratori

In Russia è boom del made in Italy ‘tarocco’

Grana dagli Urali e salame dal Don

11 trucchi geniali per usare il microonde

Merate. Tragedia in cantiere: morto 42enne

7 trucchi da cucina che dovresti conoscere

Come sbiancare i denti con un ingrediente naturale

Ritirate tavolette di cioccolato Ikea

Etichette incomplete possono causare problemi a intolleranti e allergici

Bambina di 2 anni in rianimazione per la dieta vegana

Denutrita e lenta nei movimenti: la causa sarebbe una severa carenza di vitamina B12

Smog, ogni anno 6,5 milioni di morti: è una strage

In Italia 84.400 decessi prematuri, su un totale di 491mila a livello Ue

Aspirina liquida ‘batte’ chemio contro cancro al cervello

Secondo scienziati britannici è 10 volte più efficace

Roma, schianto sull’Aurelia, auto invade la corsia opposta e travolge scooter

Grano, Ucraina e Turchia stendono la Puglia

A Bari importati 7 milioni di tonnellate

Il cumino, la spezia che aiuta a dimagrire

Il cumino è un'ottima spezia della tradizione mediterranea in grado anche di accelerare la perdita di peso

Gioca su binari, treno lo investe

Nel Bresciano, vittima un quindicenne di origine albanese

Come sgonfiare le gambe naturalmente