lafucina.it
Medicina

Inquinamento da chemioterapico

Una quantità enorme di chemioterapici si disperdono nell'ambiente

Pubblicato il 05/03/2015 da Giuseppe Di Bella
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Oggi con le immense quantità di chemioterapia che fanno una quantità enorme di chemioterapici si disperdono nell'ambiente. Nelle urine dei pazienti in chemioterapia che poi vengono disperse normalmente, nelle fognature, poi vanno a finire nell'ambiente. Sta aumentando notevolmente la concentrazione di chemioterapico, che comporta un altissimo rischio di mutazione. C'è un documento dell'Istituto Superiore di Sanità che è rivolto agli operatori sanitari, i medici e gli infermieri che lavorano in ospedale. Questo rischio di mutazione, cioè di induzione tumorale da parte del chemioterapico è conosciutissimo, al punto tale che hanno fatto una circolare per cui il personale che lavora a contatto con un paziente in chemio ha un certo margine di rischio. Se una donna che lavora in ospedale è in stato di gravidanza il contatto col paziente in chemioterapia può dare un alto rischio di mutazione al punto tale da indurre mutazioni nell'embrione, non solo mutazioni neoplastiche nel sangue, ma anche alterazione embrionale e malformazione AIUTA LA FONDAZIONE DI BELLA ONLUS DONANDO QUI

banner-di-bella

La prossima puntata:Dopo Inquinamento da chemioterapico ci sarà un'altra puntata lunedì 09/03/2014: Melatonina contro parkinson e alzheimerGuarda il video: Dieta, diagnostica e prevenzione
 Per informazioni e richieste di chiarimenti medici si prega di contattare direttamente lo studio del Dott. Di Bella a questa pagina. Vuoi contribuire alla ricerca per la terapia per il cancro del dottor Di Bella? Fai una donazione





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI
Giuseppe Di Bella

Giuseppe Di Bella
Medico

Laureato in medicina e chirurgia, specialista ORL - terapia biologica dei tumori -, Presidente della Fondazione Di Bella per lo studio e il trattamento delle patologie neoplastiche e degenerative, Member of Editorial Board of “Neuroendocrinology Letters” Member of Editorial Board of “Activitas Nervosa Superiore Rediviva”, Member of ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Tutti i benefici delle banane

Ricchissime di potassio, ma non solo

Influenza inchioderà a letto 5 milioni di italiani

Ci si aspetta una stagione influenzale 2017-2018 di intensità media

Infarti e ictus, oltre 50% dei casi trattati in Pronto soccorso

Simeu, ha un ruolo strategico quando la tempestività è essenziale

Depressione, dormire meno riduce i sintomi nel 50% dei pazienti

Maxi-studio pubblicato sul Journal of Clinical Psychiatry

Al via le donazioni per i malati di Sma: Checco Zalone lascia tutti senza parole

L'artista lancia un appello per salvare la vita ai bambini malati

Con 150 minuti di sport a settimana si può evitare l’8% dei decessi

Con attività fisica cala il rischio di patologie cardiovascolari

Formaggio ritirato contaminato da Listeria

Lotto di produzione 04827 di taleggio Dop a latte crudo

La caffeina potrebbe ridurre il rischio di morte tra le donne

Ma gli uomini non hanno lo stesso beneficio

Alzheimer, i 10 segnali che non bisogna sottovalutare

Si celebra oggi 21 settembre la Giornata mondiale dell'Alzheimer

Intossicati da falso zafferano, nuovo caso a Modena

Responsabile nei giorni scorsi della morte di una coppia di coniugi veneti.

Chikungunya: 86 casi in tutto, 10 nuovi nel Lazio

Ad oggi sono 86 le persone colpite dal virus

Farmaco anti-diabete riduce l’aggressività del cancro alla prostata

E' la metformina. Sesti (Sid), promettenti ricadute su pazienti

Un milione di mamme maltrattate durante il parto

Ricerca Doxa, per una donna su 4 azioni lesive della dignità

Emicrania sconfitta stimolando il nervo vago dall’esterno

Con un apparecchietto che il paziente può applicare sul collo e senza dolore

L’etichetta cambierà colore se il cibo è andato a male

Ricerca Usa, nanostrutture diventano 'sentinelle' di qualità