lafucina.it
Medicina

Il Metodo Di Bella come prevenzione

Il Padre Eterno ci ha dato la cura del tumore, basta applicarla

Pubblicato il 12/03/2015 da Giuseppe Di Bella
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Oggi non riusciamo più ad acquisire gli elementi base della vita fisiologica perché sono stati sottratti da un'alimentazione assolutamente innaturale. Per quale motivo? Perché i terreni coltivati e concimati non più con concimi organici, ma chimici, con l'uso di diserbanti anti-grittogrammici, con la conservazione in maniera artificiale con gas con sostanze chimiche. Con questo tipo di alimento io da una parte ho un incremento delle sostanze potenzialmente cancerogene, dall'altra parte ho un abbattimento gravissimo di tutte le sostanze base che mi servono per non prendere il tumore, perché queste vitamine di cui parliamo ormai sono in tracce minime. Praticamente è impossibile riuscire ad avere alti dosaggi di vitamina E con l'alimentazione, per cui è una scelta obbligata in cui integro il danno che hanno procurato alla natura, agli alimenti e al cibo.

La prevenzione con il Metodo Di Bella

La cura si attua a pieno regime finché il paziente, facendo tutta l'indagine ematochimica e tutta l'indagine strumentale, risulta in assenza di tumore. A questo punto con estrema gradualità incomincio piano piano a calare e alla fine gli lascio la stessa terapia che serve per qualsiasi persona come prevenzione. Un cucchiaio di composto di retinoidi, di vitamina E più tre frazioni di vitamina A, la vitamina D3, un po' di vitamina C e la melatonina. Nel cucchiaio vanno le 4 frazioni di vitamine della soluzione, vitamina E, betacarotene, axeroftolo e acido retinoico, con l'aggiunta di gocce di vitamina D3. La melatonina si può prendere la sera, a seconda del caso, perché la quantità della melatonina cambia in relazione all'età e al sesso. Se la donna è in periodo fertile mi devo regolare con il dosaggio. L'unica controindicazione è che i retinoidi vanno sospesi in gravidanza, accertata o presunta. Perché? Perché il retinoide differenzia la cellula, la guida, io invece inizialmente devo avere delle cellule totipotenti, bisogna lasciare libere tutte le potenzialità di sviluppo. Per cui la prevenzione agisce sui meccanismi base del tumore e la mutazione, potenzia tutte le reazioni vitali, migliora l'immunità, abbatte i radicali liberi e le reazioni ossidative, stabilizza le membrane cellulari e incrementa i vari settori dell'immunità con un effetto anche antidegenerativo.

Quanto costa la prevenzione con il Metodo Di Bella?

AIUTA LA FONDAZIONE DI BELLA ONLUS DONANDO QUI

banner-di-bella

Io me la prendo da trent'anni, mio se la è fatta per tutta la vita. Un composto di retinoidi penso che possa costare sui 50€ al mese più o meno, facendo anche una stima per eccesso. Tenete presente che in tutte le persone, tutti i giorni si sviluppano cellule tumorali e tutte le persone, tutti i giorni, vengono eliminate dal sistema immunitario. Questa terapia, siccome ha un effetto fondamentale sul trofismo dei tessuti e sulla funzionalità sui tessuti, sugli scambi emo-tessutali e mette in condizioni proprio le frontiere dell'organismo, quelle con cui abbiamo il contatto e l'impatto con l'organismo di essere enormemente più resistenti. Le basi della terapia sono queste, non sono altre, ed è spiegato in maniera talmente chiara, ma non per merito mio, per merito di mio padre, che se una persona ha onestà intellettuale e se va a vedere a fondo i meccanismi molecolari biochimici non si scappa di lì. Gli unici prodotti a tossicità differenziale sono melatonina e retinoidi. Ce l'ha data il Padre Eterno la cura del tumore, basta applicarla. I concetti devono cambiare!





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI
Giuseppe Di Bella

Giuseppe Di Bella
Medico

Laureato in medicina e chirurgia, specialista ORL - terapia biologica dei tumori -, Presidente della Fondazione Di Bella per lo studio e il trattamento delle patologie neoplastiche e degenerative, Member of Editorial Board of “Neuroendocrinology Letters” Member of Editorial Board of “Activitas Nervosa Superiore Rediviva”, Member of ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Cesena, mangia sushi e poi muore. “Verifiche anche sull’operato dei soccorsi”

La donna aveva cenato in un ristorante di Savignano. La titolare: "Io? Sono tranquilla"

Il caffè protegge dal cancro alla prostata, minimo 3 tazzine

Studio italiano, azione confermata in vitro con estratti caffè

Lotto antibiotico ritirato da farmacie

Risultato fuori specifica riscontrato sul suddetto lotto

Lorenzin: sì tasse su tabacco, sono contro morte

'Battaglia contro fumo è la prima battaglia di salute'

Come liberarsi dell’unghia incarnita in pochi minuti

Sequestrato lotto di polenta bio

Troppo glutine e micotossine pericolose

Mangiare cioccolata e cibi grassi: colpa dei geni

Varianti Dna associate a preferenze alimentari,contrastano diete

Meningite, liceale in terapia intensiva a Milano

Un ragazzo di 18 anni è ricoverato in Terapia intensiva all'ospedale Niguarda di Milano

Bibite zuccherate e diet fanno invecchiare il cervello

Aumenta rischio demenza e ictus

Mette il sale nella caffettiera: quello che succede è sorprendente

Succo di barbabietola migliora prestazioni cervello

Maggiore connettività in regioni associate alla funzione motoria

Salgono a 1600 casi di morbillo nel 2017, 4 su 10 ricoverati

Monitoraggio Ministero della Salute, età media 27 anni

Caffè ha doppio aromi vino ma solo nonni sanno riconoscerli

Nel dopoguerra tostatura a casa, ora sparite torrefazioni locali

Tribunale, uso scorretto cellulare causa tumore

Sentenza a Ivrea. Legali, Inail condannata a risarcire dipendente azienda

Grassi trans, eliminarli dalla dieta riduce rischio di infarto e ictus

Presenti in diversi alimenti ritenuti “sfiziosi”, come patatine, cibi fritti e prodotti da forno