lafucina.it
Cibo e Salute

Il cibo dell’uomo: gli alimenti per curarsi a tavola

La via della salute tra conoscenza scientifica e antiche saggezze

Pubblicato il 19/03/2015 da Franco Berrino
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Sta per uscire un mio libro, si chiama Il cibo dell'uomo, sarà in libreria la settimana prossima. Ci sarà una presentazione pubblica a Brescia venerdì pomeriggio. Che cos'è questo libro? È un libro che vuole dare delle informazioni su come promuovere la salute sulla base di quello che si sa oggi nella scienza. Ho messo il sottotitolo "La via della salute tra conoscenza scientifica e antiche saggezze" perché quello che stiamo scoprendo oggi nella ricerca scientifica è che i vecchi avevano ragione: per esempio, le raccomandazioni del Codice Europeo per la prevenzione dei tumori sono praticamente le raccomandazioni dell'antica dieta mediterranea, sono le raccomandazioni delle diete di tutti i popoli prima della Rivoluzione industriale. I cibi moderni sono troppo ricchi di grassi, di zucchero, di sostanze chimiche che non c'entrano niente con la nostra alimentazione che favoriscono la comparsa delle malattie croniche di oggi.

La Grande Via del cibo, del movimento e della meditazione

 Queste considerazioni mi derivano dal fatto che adesso che sono in pensione ho pensato che sarebbe una cosa bella restituire quello che ho avuto: ho avuto la possibilità nella vita di studiare, ho avuto questa grandissima chance di lavorare all'Istituto dei Tumori di Milano, dove ho potuto condurre degli studi molto importanti. Ora mi dedico ad aiutare la gente ad orientarsi in questa pletora orribile di informazioni contrastanti, piene di conflitti di interessi e piene di falsità sul rapporto tra lo stile di vita e la salute, in particolare sul rapporto tra cibo a salute. È per questa ragione abbiamo fondato l'associazione La Grande Via, che ha lo scopo di mettere a disposizione delle informazioni controllate, che abbiano una solida base scientifica, o, se non hanno una solida base scientifica, dove sia esplicitato quali sono i limiti di queste raccomandazioni che diamo. La Grande Via vuol dire la via del cibo, quale cibo mangiare; la via del movimento, dell'attività fisica, dell'esercizio", ma anche movimento nel senso di cambiamento, di cambiare le abitudini, di avere la biodiversità nel piatto, di non fare tutti i giorni le stesse cose; la terza via è la via della meditazione, la via della spiritualità: ci sono sempre più dati scientifici che mostrano che con la nostra mente possiamo influenzare il comportamento delle nostre cellule, dei nostri organi. E allora La Grande Via: del cibo, del movimento e della meditazione. Ci sarà una presentazione ufficiale venerdì 20 al ristorante Carlo Magno a Brescia dove ci sarà anche un buffet, dove faremo assaggiare alcuni cibi che ci sentiamo solidamente di raccomandare come utili per la salute.*Chi fosse interessato a partecipare alla presentazione in anteprima nazionale del libro del dottor Berrino "Il cibo dell'uomo" può prenotare inviando una mail a info at lagrandevia.it. L'evento si terrà venerdì 20 marzo alle ore 18.30 al ristorante Carlo Magno di Brescia.



Franco Berrino

Franco Berrino
Medico ed epidemiologo

Laureatosi in medicina e chirurgia magna cum laude all'università di Torino nel 1969 e specializzatosi in anatomia patologica, si è poi dedicato principalmente all’epidemiologia dei tumori. Dal 1975 lavora all’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, dove dal 2002 dirige il Dipartimento di medicina preventiva e ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Anche poco sale fa male,aumenterebbe rischio infarto e ictus

Lancet, l'ideale 4-5 gr al dì; solo ipertesi devono controllarsi

Morso di un ragno sul braccio: quando preme quello che fuoriesce è disgustoso

Maltrattata nella casa di riposo: pubblica la foto della mamma prima della morte

E' una foto drammatica quella pubblicata da una donna inglese che ha voluto mostrare al mondo "come hanno ridotto mia madre

Il metodo ABCDE: per tenere sotto controllo i nei

E' importante conoscere le regole dell'ABCDE di autovalutazione dei nei

Farmaco aumenta rischio difetti alla nascita

Puo' essere collegato a un aumento del rischio di difetti alla nascita

Lasciano il figlio con la baby sitter, tornano e lo trovano con un grosso livido sul viso

Il piccolo era pieno di graffi e lividi, compreso uno sulla faccia, come se qualcuno gli avesse dato uno schiaffo

Il cliente era allergico, ristoratore condannato a 6 anni per omicidio

L'uomo è morto per choc anafilattico. E' successo a Londra

La curcuma nuovo alleato contro Alzheimer e ictus

Protegge il cervello contro l'alzheimer e l'ictus

Addio dieta, ecco il piatto che assorbe le calorie di troppo

L'idea, rivoluzionaria, arriva dalla Thailandia: grazie a dei piccoli fori che asciugano lʼolio dalle pietanze si riducono le calorie di ogni pasto del 30 per cento

Bimba mangia le fragole: rischia di soffocare per choc anafilattico

E' successo a Castelfidardo, in provincia di Ancona. L'allarme dei genitori e i soccorsi tempestivi hanno evitato il peggio

Acqua detox con fragole e limone: il trucco per dimagrire

Attenti alla pianta velenosa: “Si trova anche nei parchi italiani”

Di origine caucasica, la "Panace gigante o di Mantegazza" provoca ustioni e persino la cecità

Come pulire la lavatrice con rimedi naturali

Allarme farmaci, a rischio rimborsabilità di 1.500 medicinali

Si tratta di 1.500 medicinali innovativi e per malati cronici

Ha un tumore” e le asportano un polmone, ma aveva solo una bronchite

Protagonista dell'assurda vicenda un'insegnante di Cervia in pensione