lafucina.it
Cibo e Salute

4 segnali del corpo che indicano un problema

Alcuni segnali possono essere una spia che ci manda il nostro organismo

Pubblicato il 27/05/2015 da La Fucina

Spesso e volentieri dei cambiamenti che si verificano nel nostro corpo rappresentano dei segnali importanti che il nostro organismo ci manda, come un campanello d'allarme, proprio per avvisarci che c'è qualcosa che non va come dovrebbe.

Ce ne sono alcuni che sono più chiari di altri e che cercheremo di vedere insieme.

UNGHIE

Le unghie sono una delle spie più importanti sulla salute del nostro corpo, anche se spesso sottovalutate. Se notate le unghie pallide è possibile che vi sia un problema di anemia e carenza di globuli rossi nel sangue. In questo caso è bene consultare il medico e migliorare la propria dieta assumendo alimenti ricchi di ferro. Unghie molto fragili e sfibrate invece possono indicare un problema di tiroide, mentre se dovessero essere ingrossate e giallognole può indicare la presenza di funghi, i quali possono estendersi su tutta la superficie.

URINA

L'urina di un soggetto sano deve avere un colore giallo chiaro e un odore non molto forte. Ci sono ovviamente delle lievi variazioni temporanee che rispecchiano quello che mangiamo. Ma se il colore e l'odore dell'urina dovessero subire delle variazioni, è meglio porsi qualche domande. L'urina scura potrebbe per esempio denotare uno scorretto funzionamento dei reni. Urinare con troppa frequenza può essere sintomo di muscoli debilitati, diabete o infezioni urinarie. Consultare subito un medico.

PESO

La perdita o l'aumento repentini di peso (a prescindere da diete e alimentazioni particolari) sono delle spie importanti da non sottovalutare perché potrebbero avvisarci di alcune disfunzioni della ghiandola tiroidea, così come ritenzione idrica, problemi cardiaci o renali.

PELLE

Macchie e alterazioni della pelle, comparsa di strani nei, aumento di acne: sono tutti sfoghi con cui la nostra pelle ci segnala che l'organismo ha qualche difficoltà. Qualora vedeste qualcuno di questi fenomeni, o anche un cambio nel colore naturale della pelle, consultate immediatamente un dermatologo.

Se si dovesse verificare anche uno solo dei sintomi elencati non esitate a consultare un medico.

Potrebbe interessarti anche conoscere questa ricetta





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

L’alimentazione contro il freddo: ecco come passare l’inverno senza ammalarsi

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale, insieme ad un buon riposo

Tumore al pancreas, dal 2002 casi in aumento di quasi il 60%

L'annuncio dell'Associazione italiana di Oncologia medica

Micotossine nella farina della polenta di Arcene: non consumatela

Lotto ritirato dal commercio

Ecco perché mangiare aglio (più un trucco per non puzzare)

L'aglio apporta benefici importantissimi per la nostra salute

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

I funghi rallentano l’invecchiamento grazie agli antiossidanti

Soprattutto i funghi porcini

6 ottimi motivi per mangiare lenticchie

Risultano essere ricche di fibre sali minerali e vitamine

La patata d’oro, ricca di vitamina A, E e prevenire molte malattie

Dall'Italia la 'patata d'oro', ha 3 geni di un batterio

Cosa mangiare quando si soffre di afte

I cibi che prevengono e curano le afte, più una giornata alimentare tipo

Con cibo piccante si consuma meno sale e la pressione scende

E' un modo per 'ingannare' il cervello

L’alimentazione che cura il diabete

Antiossidanti protettivi,dieta stretta curativa

I dolcificanti artificiali aumentano il rischio di diabete

A puntare il dito contro le alternative allo zucchero è uno studio pubblicato sulla rivista 'Nature'

L’olio di oliva previene il cancro al colon

Svelati i meccanismi genetici con cui l'olio extravergine d'oliva previene il cancro al colon

Papa: stop vendita sigarette in Vaticano

Burke, non vuole profitti che mettono a rischio salute