lafucina.it
Identikit

Cioccolato, ringiovanisce il cervello ma è un rischio per la salute

Ecco cos'ha scoperto uno studio relativo all'alto consumo di cioccolato

Pubblicato il 04/06/2015 da La Fucina

Il cioccolato potrebbe rallentare il declino cognitivo degli anziani, ringiovanendone la memoria di trent'anni. È quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Nature Neuroscience dai ricercatori dalla Columbia University dei New York (Usa), secondo cui, tuttavia, la quantità di cacao necessaria per migliorare le facoltà cognitive dovrebbe essere eccessiva, e, alla fine, potrebbe danneggiare la salute.

La ricerca è stata condotta su 37 persone, di età comprese tra 50 e 69 anni. I partecipanti sono stati suddivisi in due gruppi: ai primi 19 è stato chiesto di assumere, ogni giorno, 900 milligrammi di flavanoli, i composti antiossidanti presenti nel cacao. Gli altri 18, invece, hanno dovuto consumarne, quotidianamente, soltanto 10 mg. All'inizio e dopo un periodo di tre mesi, i volontari hanno dovuto effettuare un test cognitivo volto a misurarne le capacità mnemoniche. Inoltre, attraverso la risonanza magnetica i ricercatori ne hanno esaminato le funzioni cerebrali.

Al termine dell'esperimento, è emerso che i soggetti che avevano assunto la quantità maggiore di flavanoli hanno ottenuto, nel test, punteggi più alti rispetto agli altri. In particolare, mostravano un significativo miglioramento della memoria, comparabile a quella di un uomo di 30-40 anni: fino a trent'anni più giovane rispetto alla loro età. Inoltre, gli studiosi hanno scoperto che l'assunzione della bevanda ricca di flavonoli aveva determinato, nei partecipanti, un maggiore afflusso di sangue all'interno del "giro dentato" dell'ippocampo, l'area in cui si rigenerano le cellule cerebrali e si formano nuovi ricordi.

Gli autori sottolineano, tuttavia, che non basta consumare un po' di cioccolato ogni giorno per migliorare le capacità mnemoniche. Per ottenere questi risultati sarebbe necessario consumarne una quantità molto più elevata: 900 milligrammi di flavanoli corrispondono alla dose presente in circa 20 tavolette di cioccolato. "È vero, i flavanoli si trovano nel cioccolato, ma in quantità limitate – osserva Scott A. Small -. Bisognerebbe mangiarne così tanto che farlo potrebbe danneggiare la salute".

(Fonte)

Potrebbe interessarti anche: Curarsi in cucina: crema di riso integrale





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco cosa succede al nostro corpo quando mangiamo cibo da fast food

I risultati di uno studio dell'Università di Bonn

I grani antichi sono davvero più sani di quelli moderni?

E' vero che sono più nutrienti e contengono meno glutine?

Come sbucciare la melagrana in 1 minuto

Ecco un trucchetto per aprire la melagrana facilmente

Mele e pomodori riparano i polmoni degli ex-fumatori

Rallentano il declino della funzione respiratoria anche per chi non fuma

La colazione per non sentire fame fino a pranzo

Sazia a spegne la fame nervosa, è una colazione talmente completa che possiamo evitare lo spuntino

Quante calorie contiene una fetta di panettone o di pandoro?

In ogni fetta sono contenuti 5 cucchiaini di zucchero che ci fa superare la soglia fissata dal OMS

Perché i broccoletti sono così buoni per la salute

Tutte i benefici dei broccoletti e qualche ricetta sfiziosa per cucinarli

10 valide ragioni per consumare i porri

I porri rappresentano un alimento che racchiude sorprendenti proprietà curative e nutrizionali.

Il brodo di pollo in inverno è una vera medicina

Ha un effetto antinfiammatorio con benefici alle vie respiratorie, ecco la ricetta

Listeria nella provola, ritirato un lotto

Il Ministero della Salute ha provveduto al ritiro di un lotto di provola

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Ecco perché mangiare tanto cavolo nero

Ingrediente principale della ribollita toscana, un toccasana contro il freddo

Albero vero o finto: qual è la scelta migliore per l’ambiente?

La vita dei nostri alberi di Natale: prima e dopo

La dieta per arrivare a Natale con la coscienza a posto

La dieta consigliata dal nutrizionista

Arriva la Dieta vegana in versione Mediterranea

Da cereali a olio di oliva,alimenti tutti derivati da tradizione