lafucina.it
Zapping

Presentato il nuovo sito del Metodo di Bella

La consultazione del sito consente di percepire le finalità e le reali possibilità del Metodo

Pubblicato il 05/06/2015 da La Fucina

Il sito del dottore Di Bella si presenta con una nuova veste grafica e diverse funzionalità. Visto il rapporto di stima e collaborazione che il nostro sito intrattiene con il dottore, ci sembra doveroso darne notizia, anche per facilitare l'accesso al portale di tutti i nostri lettori.

Rispetto alla precedente versione (risalente al 2003) il sito attuale www.metododibella.org è sviluppato in modalità Beta, che ne consente la visualizzazione da PC ma anche da TABLET  e CELLULARE.

Molto più chiaro, pulito ed efficace, le pagine del sito possono essere indirizzate direttamente ai vari social-network favorendone la condivisione, ed eseguire l’upgrade a Google+ per consigliarne gratuitamente i contenuti.

La nuova modalità di sviluppo consente inoltre di ottenere risultati di ricerca della documentazione al suo interno in maniera più efficace e precisa.

E’ strutturato in quattro sezioni principali:

le prime due rivolte essenzialmente a medici e ricercatori:

1)      Il razionale scientifico - la metodologia terapeutica – i casi clinici esaminati –  Convegni e Congressi e relative relazioni congressuali

2)      La Pubblicazioni Scientifiche prodotte dalla Fondazione e disponibili sulle maggiori Banche Dati mondiali (PubMed) – il dossier completo sulla Sperimentazione ministeriale del 1998 -  la Rassegna Stampa

La terza e la quarta rivolte ai pazienti e ai malati:

3)      Osservatorio Statistico sui pazienti in cura – Gruppi ed Organizzazioni di sostegno – Testimonianze (Video) dei pazienti

4)      Come contattare la Fondazione – richiedere un consulto – esprimere opinioni attraverso il Forum Ufficiale della Fondazione (www.Dibellainsieme.org)

Gli argomenti scientifici inseriti con riferimento verificabile sulle banche dati medico scientifiche mondiali, www.pubmed.gov, la spiegazione dettagliata  e documentata  del razionale del Metodo Di Bella, del meccanismo d’azione biochimico e molecolare, destituiscono di logica scientifica ogni contestazione pretestuosa e infondata critica.

La consultazione del sito consente di percepire  le finalità, le reali possibilità, realizzate da questo Metodo, che pur non rappresentando ancora la soluzione definitiva  del cancro,  costituisce  sicuramente  il massimo progresso in termini di sopravvivenza, qualità di vita e percentuali  di    guarigioni. Si è cercato inoltre di dare la massima chiarezza, evidenza, facilità di lettura e comprensione  dell’essenza stessa del MDB.

Tutti gli articoli che il dottore ha pubblicato sul nostro sito potete trovarli alla voce Giuseppe di Bella

Potrebbe interessarti anche questo videoUna paziente guarita grazie al Metodo Di Bella





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI



  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Smettere di fumare diminuisce anche l’assunzione di alcol

Studio sfata mito che rinunciare a sigarette porti a bere di più

Alcolici causano 7 diversi tumori, più si beve più rischio sale

Non ci sono consumi 'sicuri', mezzo mln morti anno mondo

Colesterolo alto: cosa mangiare in estate per abbassarlo

Ecco i cibi da mangiare e quelli da evitare

Ospedali italiani nel mirino dei pirati informatici

Un software infetta i sistemi informatici e cripta i dati della vittima

Lorenzin: «Vaccini? Non esiste il diritto di dire no»

Si mette a rischio la salute degli altri

Zibido, scooter contro ambulanza

Vespe e api pungono 5 mln italiani l’anno, rischio allergie

8 su 10 sviluppa reazione allergica, in alcuni casi grave

Allarme Tbc, esperti: “E’ un’emergenza sanitaria trascurata, che va arginata”

Casi in aumento, da Fondazione Gimbe linee guida in italiano

Gran Sasso, escursionisti precipitano dal monte Camicia: due morti

Caldo: bere poco e pressione troppo bassa i nemici del cuore

In guardia gli anziani:no sport eccessivi e montagna se ipertesi

Pappe fatte in casa per il bebè? Poco sane

Troppo grasse e meno sane di quelle industriali

Sla: morto a Senigallia Max Fanelli

Da anni l'uomo si batteva per una legge sul fine vita

Vaccini: fino alla radiazione per i medici che li sconsigliano

Ad affermarlo è la Federazione degli Ordini dei Medici in un documento sul tema

Tumori: metà studenti italiani bocciati in prevenzione

Da sigarette innocue a lampade che fanno bene, molti errori

Intossicazione per insalata di riso

Un centinaio di persone sono finite all'ospedale