lafucina.it
Cibo e Salute

Ecco la dieta che combatte la disfunzione erettile

Gli andrologi lanciano la pillola antimpotenza e consigliano una dieta precisa

Pubblicato il 09/06/2015 da La Fucina

 "Chi mangia seguendo la dieta mediterranea ha un rischio minore di soffrire di disfunzione erettile e in più sul mercato c'è ora un farmaco italiano per curare questa patologia.

C'è quindi un mix di made in Italy a sostegno della sessualità maschile". È questo il messaggio con cui Giorgio Franco, presidente della Società Italiana di Andrologia, sottolinea uno degli aspetti emersi dal XXXI Congresso nazionale di Andrologia.

"Il tema - spiega Franco - di come il cibo può influire positivamente o negativamente sull'attività sessuale è di grande attualità, del resto siamo nell'anno di Expo, e infatti abbiamo scelto come titolo per il nostro appuntamento a Napoli "L'Expo dell'uomo: l'andrologia tra medicina e culture". Dalle relazioni dei tanti andrologi giunti a Napoli da tutta Europa, sono emersi i nuovi studi, in particolare sull'eiaculazione precoce e la disfunzione erettile, tema, quest'ultimo, su cui la ricerca italiana è all'avanguardia nel mondo. E infatti ai corretti stili di vita della dieta mediterranea, si affianca la nuova molecola studiata nei laboratori italiani: a disposizione ci sono ora due armi "made in Italy".  Il buon sesso comincia anche a tavola, dunque, nella prevenzione, mentre per chi soffre della patologia erettile si allarga la possibilità di scelta dei farmaci. "I dati - conferma Franco - mostrano che gli italiani sono un popolo che mangia bene, il tasso di obesità è uno dei più bassi delle nazioni sviluppate. In generale il maschio italiano si cura, ma ancora c'è molto da lavorare sui disturbi andrologici: ancora oggi il lasso di tempo a quando il paziente avverte i disturbi e va dal medico è lungo, si parla di uno due anni, ma qui ancora ci sono dei problemi culturali da superare. Per la donna è normale andare dal ginecologo, mentre l'uomo rifugge ancora la visita specialistica". Visite che sono sempre di più multidisciplinari: al congresso di Napoli è andata in scena oggi una sorta di piece teatrale, con l'urologo Dimitrios Hatzichristou e la sessuologa Evie Kirana: i due medici greci hanno inscenato un dialogo a distanza tra un urologo e una sessuologa, illustrando i diversi approcci che le due branche della medicina hanno con il paziente.

(Ansa)

Potrebbe interessarti anche questo video: Curarsi in cucina: il riso integrale come antinfiammatorio





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

L’alimentazione contro il freddo: ecco come passare l’inverno senza ammalarsi

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale, insieme ad un buon riposo

Tumore al pancreas, dal 2002 casi in aumento di quasi il 60%

L'annuncio dell'Associazione italiana di Oncologia medica

Micotossine nella farina della polenta di Arcene: non consumatela

Lotto ritirato dal commercio

Ecco perché mangiare aglio (più un trucco per non puzzare)

L'aglio apporta benefici importantissimi per la nostra salute

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

I funghi rallentano l’invecchiamento grazie agli antiossidanti

Soprattutto i funghi porcini

6 ottimi motivi per mangiare lenticchie

Risultano essere ricche di fibre sali minerali e vitamine

La patata d’oro, ricca di vitamina A, E e prevenire molte malattie

Dall'Italia la 'patata d'oro', ha 3 geni di un batterio

Cosa mangiare quando si soffre di afte

I cibi che prevengono e curano le afte, più una giornata alimentare tipo

Con cibo piccante si consuma meno sale e la pressione scende

E' un modo per 'ingannare' il cervello

L’alimentazione che cura il diabete

Antiossidanti protettivi,dieta stretta curativa

I dolcificanti artificiali aumentano il rischio di diabete

A puntare il dito contro le alternative allo zucchero è uno studio pubblicato sulla rivista 'Nature'

L’olio di oliva previene il cancro al colon

Svelati i meccanismi genetici con cui l'olio extravergine d'oliva previene il cancro al colon

Papa: stop vendita sigarette in Vaticano

Burke, non vuole profitti che mettono a rischio salute