lafucina.it
Cibo e Salute

Frullato di banana: previene le malattie perché ricco di proprietà

Adatto per gli sportivi è ricco di potassio, di grassi omega 3, calcio e ferro

Pubblicato il 25/06/2015 da Paola Chiari
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Oggi vorrei parlarvi di un smoothie a base di banana.

INGREDIENTI

  • - una banana di medie dimensioni
  • - una manciata di frutta secca (mandorle, noci, ecc.)
  • - 150 ml di latte di riso

Lo smoothie non è che un frullato dove la frutta e la verdura fresca vengono mixate con del latte o dell’acqua, da non confondere con il frappè dove la frutta e la verdura fresca vengono mixate con del gelato o del ghiaccio.

Inizierei con i 150 grammi di latte di riso. Ho scelto un latte vegetale per l’assenza di colesterolo, si può utilizzare anche il latte di origine animale. Per chi volesse scegliere un latte di origine vegetale in commercio ce ne sono parecchi, c’è il latte di soia, il latte di mandorle, il latte di riso, il latte di kamut, di miglio, quindi un’ampia gamma. L’unico appunto che vorrei fare riguarda il latte di soia, per chi ha problemi di tiroide ed è in cura farmacologica il latte di soia va a interagire con il farmaco e quindi è meglio evitarlo.

Aggiungiamo la banana che ho tagliato in precedenza e la frutta secca (approfondisci leggendo: Ecco perché non bisogna esagerare con mandorle e frutta secca. Questo smoothie ha un apporto calorico di circa 325 calorie, io l’ho scelto perché è la colazione preferita di mio marito, è rapido, veloce e si può utilizzare la mattina a colazione. È ricco di potassio, di grassi omega 3 e quindi grassi buoni, calcio e ferro. Quindi indicato per prevenire l’osteoporosi, abbassare il colesterolo e migliorare l’attività cardiaca. Inoltre è indicato anche per gli sportivi l’alto contenuto di potassio e come spuntino o come colazione, l’importante è assumerlo circa un paio di ore prima.

Con questo io vi saluto, vi ringrazio e vi aspetto al prossimo tutorial!Segui la pagina facebook della dottoressa Paola Chiari per non perderti niente!  





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI
Paola Chiari

Paola Chiari
Dietista

Mi chiamo Paola Chiari, sono dietista e opero a Cremona. Mi occupo di alimentazione clinica ed educazione alimentare. La scelta di diventare dietista arriva all'età di 13 anni, quando scopro di essere celiaca. Venticinque anni fa la celiachia era una realtà poco conosciuta e di difficile diagnosi, di conseguenza la scelta alimentare era scarsa e ... LEGGI »

Seguilo su:Blog


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

Come pulire e cucinare i cardi

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ecco cosa succede al nostro corpo quando mangiamo cibo da fast food

I risultati di uno studio dell'Università di Bonn

I grani antichi sono davvero più sani di quelli moderni?

E' vero che sono più nutrienti e contengono meno glutine?

Come sbucciare la melagrana in 1 minuto

Ecco un trucchetto per aprire la melagrana facilmente

Mele e pomodori riparano i polmoni degli ex-fumatori

Rallentano il declino della funzione respiratoria anche per chi non fuma

La colazione per non sentire fame fino a pranzo

Sazia a spegne la fame nervosa, è una colazione talmente completa che possiamo evitare lo spuntino

Quante calorie contiene una fetta di panettone o di pandoro?

In ogni fetta sono contenuti 5 cucchiaini di zucchero che ci fa superare la soglia fissata dal OMS

Perché i broccoletti sono così buoni per la salute

Tutte i benefici dei broccoletti e qualche ricetta sfiziosa per cucinarli

10 valide ragioni per consumare i porri

I porri rappresentano un alimento che racchiude sorprendenti proprietà curative e nutrizionali.

Il brodo di pollo in inverno è una vera medicina

Ha un effetto antinfiammatorio con benefici alle vie respiratorie, ecco la ricetta

Listeria nella provola, ritirato un lotto

Il Ministero della Salute ha provveduto al ritiro di un lotto di provola

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Ecco perché mangiare tanto cavolo nero

Ingrediente principale della ribollita toscana, un toccasana contro il freddo

Albero vero o finto: qual è la scelta migliore per l’ambiente?

La vita dei nostri alberi di Natale: prima e dopo

La dieta per arrivare a Natale con la coscienza a posto

La dieta consigliata dal nutrizionista