lafucina.it
Cibo e Salute

Ecco perché il caffè non vi viene bene!

Ci sono dei fattori che alterano il gusto del caffè ed è bene conoscerli

Pubblicato il 09/09/2015 da La Fucina

Chiunque utilizzi o abbia utilizzato una moka per fare il caffè si è trovato difronte a periodi in cui quel caffè non viene più bene. Magari si convinti di non aver modificato niente nella preparazione, nessuna modifica alla miscela, sempre la stessa moka, eppure quel caffè ha un gusto diverso, a volte decisamente spiacevole.

Ci sono diversi fattori e accorgimenti che permettono di preparare un ottimo caffè.

MISCELA

Innanzitutto dovete essere certi che la miscela con cui preparate il caffé sia sempre la stessa, conservata in un contenitore chiuso ermeticamente e lontano da altri alimenti (come spezie, infusi, te e aromi) che possono alterarne il sapore. Utilizzate una miscela non macinata troppo sottile!

Hai mai pensato di provare un ottimo caffè d'orzo bio?

CHICCHI TOSTATI

Se utilizzate i chicchi tostati da macinare dovete essere certi che non siano stati tostati eccessivamente e che non risultino bruciacchiati. Inoltre la loro conservazione deve avvenire sempre in un contenitore ermetico e in un luogo fresco e asciutto.

ACQUA

Solitamente la regola generale è: usate l'acqua che bevete! L'importante è che non sia troppo calcarea e che venga messa fredda all'interno della moka!

MOKA SPORCA

La manutenzione e la cura della moka non è cosa di poco conto. Bisogna lavarla senza l'uso di detersivi, con acqua calda e lasciarla asciugare prima di riavvitarla. Inoltre dopo un mese di utilizzo bisogna pulirne accuratamento il filtro e cambiare eventualmente la guarnizione se rovinata. Di tanto in tanto è bene metterla sul fuoco solo con acqua e bicarbonato.

PREPARAZIONE

Per prima cosa, all’interno della caldaia l’acqua non va mai messa oltre il livello della valvola. Il suggerimento è tenerla di poco più bassa. Poi: il caffè nel filtro non va pressato, bisogna solo riempirlo fino all’orlo. La moka va avvitata saldamente e messa sul fornello a fuoco minimo. Non appena il caffè gorgoglia la moka va tolta dal fuoco, altrimenti si brucia. L’ultima parte del caffè deve uscire a fuoco spento (anzi, è bene spostare proprio la moka in modo che non resti sul fornello ancora caldo).

Dite la verità: commettete anche voi qualcuno di questi errori?

Ecco un altro video sull'argomento che potrebbe interessarvi: Tutti i benefici del caffè





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

‘Superbatterio’ resiste a tutti antibiotici

Allarme per morte donna

Stress lavoro porta all’infarto, per Tar è causa di servizio

Accolto ricorso funzionario polizia della Liguria

Gli amanti della pasta mangiano meglio, hanno diete più sane

Chi la mangia regolarmente assume più nutrienti fondamentali

Donne esposte da bimbe a fumo passivo più a rischio aborto

Associazione se in casa c'erano due o più fumatori

Lorenzin, firma Lea passaggio storico per sanità italiana

Cosa sono i Lea e come si 'misurano'

Scoperto l’interruttore chiave dell’invecchiamento cellulare

Scoperta chiave per controllare processi legati anche all'incidenza dei tumori

Influenza: già otto morti da inizio epidemia, 63 gravi

Metà in Emilia Romagna, in tutti i casi patologie preesistenti

Il 26% degli italiani rinuncia alle cure

la causa: servizi inadeguati e costi troppo salati

Nutrizionista, pasta e fagioli il top dei piatti’antifreddo’

Piretta, ideale l'abbinamento cereali e legumi caldi, ok pesce

Fumo,mai troppo tardi per smettere,riduce rischio morte

70enni fumatori pericolo triplo di morire prematuramente

Ridurre sale del 10% in 10 anni salvera’ 6 milioni di anni di vita

Studio su 183 Paesi mostra che investire in prevenzione conviene

Riflessologia: benefici del massaggiare le dita della mano

La riflessologia è una terapia manuale che consiste nell’effettuare delle pressioni su determinati punti del corpo la cui energia è connessa a quella di organi interni.

Cosa succede se metti un limone nel forno

I cibi che credevamo sani ma contengono zuccheri aggiunti

Il sondaggio realizzato da un'azienda privata britannica

Troppi zuccheri accorciano la vita, ‘frenano’ gene longevità

Studio su moscerini, più veloce il processo di invecchiamento