lafucina.it
Cibo e Salute

Veronesi “Dieta vegetariana ok per i neonati”

I bambini svezzati con una dieta vegetariana crescono meglio. Ne è convinto il prof. Umberto Veronesi

Pubblicato il 26/10/2015 da La Fucina

I bambini svezzati con una dieta vegetariana crescono meglio. Ne è convinto il professore Umberto Veronesi, che interviene nel dibattito scaturito intorno al caso della mamma vegetariana indagata per maltrattamento dopo che il figlio di 12 mesi era stato ricoverato per carenza di vitamina B12.

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

“Abituare un bambino ad adottare una dieta vegetariana sin dallo svezzamento significa dargli un vantaggio indiscutibile in termini di salute”, ha detto in un’intervista a Repubblica l’oncologo Veronesi, da sempre vegetariano. Per quanto riguarda la vitamina B12, l’oncologo Veronesi ha spiegato che “la carenza di B12 può avere ragioni genetiche per una differenza soggettiva nell’assorbimento delle sostanze”.

Leggi anche: Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Veronesi ha dato qualche numero per dimostrare la bontà della dieta vegetariana: “È dimostrato che i vegetariani sono dal 20 all’80% più protetti dalle malattie cardiovascolari, il 40% più protetti dal cancro e dal 20 al 60% più protetti dall’alta pressione arteriosa. Anche perché pesano in media circa il 10% in meno rispetto agli onnivori”.

Riguardo i bambini, “alcuni studi hanno dimostrato che i bambini vegetariani si ammalano già meno all’asilo perché hanno difese immunitarie migliori rispetto agli onnivori, che seguono invece una dieta che favorisce una risposta infiammatoria più forte”. Inoltre, “i bambini indiani, che appartengono a un popolo vegetariano per cultura, hanno in media un quoziente intellettivo elevatissimo”.

Buona salute a parte, per Umberto Veronesi la dieta vegetariana è una scelta etica: “Introdurre un bimbo sin dall’infanzia in un mondo in cui non è necessario massacrare e uccidere essere viventi per nutrirsi bene è un passo verso una filosofia globale della non violenza”.

(Fonte)

Inizia subito a cucinare e mangiare sano prevenendo le malattie croniche: acquista il Corso online di "Prevenzione a tavola".

banner basso postfucina

Vuoi ricevere una ricetta gratis al mese? LASCIA LA TUA MAIL QUI e preparati ad assaporare una ricetta buona e salutare!





La Fucina in tempo reale? Su Telegram unisciti a noi QUI


  • Segui La Fucina:





NOTIZIE + RECENTI

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

L’alimentazione contro il freddo: ecco come passare l’inverno senza ammalarsi

L’alimentazione gioca un ruolo fondamentale, insieme ad un buon riposo

Tumore al pancreas, dal 2002 casi in aumento di quasi il 60%

L'annuncio dell'Associazione italiana di Oncologia medica

Micotossine nella farina della polenta di Arcene: non consumatela

Lotto ritirato dal commercio

Ecco perché mangiare aglio (più un trucco per non puzzare)

L'aglio apporta benefici importantissimi per la nostra salute

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

I funghi rallentano l’invecchiamento grazie agli antiossidanti

Soprattutto i funghi porcini

6 ottimi motivi per mangiare lenticchie

Risultano essere ricche di fibre sali minerali e vitamine

La patata d’oro, ricca di vitamina A, E e prevenire molte malattie

Dall'Italia la 'patata d'oro', ha 3 geni di un batterio

Cosa mangiare quando si soffre di afte

I cibi che prevengono e curano le afte, più una giornata alimentare tipo

Con cibo piccante si consuma meno sale e la pressione scende

E' un modo per 'ingannare' il cervello

L’alimentazione che cura il diabete

Antiossidanti protettivi,dieta stretta curativa

I dolcificanti artificiali aumentano il rischio di diabete

A puntare il dito contro le alternative allo zucchero è uno studio pubblicato sulla rivista 'Nature'

L’olio di oliva previene il cancro al colon

Svelati i meccanismi genetici con cui l'olio extravergine d'oliva previene il cancro al colon

Papa: stop vendita sigarette in Vaticano

Burke, non vuole profitti che mettono a rischio salute